meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 29 Ago 2019
Print Friendly and PDF

Venezia 76: al via la Mostra del Cinema con polemiche & star internazionali

Cinema Venezia 76

Pedro Almodóvar con il Leone dOro alla Carriera

Venezia 76, al via la Mostra del Cinema: la Presidente contro Polanski, Leone alla carriera per Almodovar e sbarco di divi hollywoodiani

Mercoledì 28 ha preso il via #Venezia76: cerimonia di apertura alle 19 e a seguire film di apertura, La Vérité di Hirokazu Kore’eda (qui il programma completo). Protagonisti del film Catherine Deneuve, Juliette Binoche e Ethan Hawke. Questa è la prima pellicola con cast internazionale per il regista giapponese “fresco” di Palma d’oro a Cannes 2018 con Un affare di famiglia.
Juliette Binoche ha dichiarato in conferenza stampa: «Erano 14 anni che sognavo e aspettavo di girare con Kore’eda. È stata un’attesa ampiamente soddisfatta». Il film sarà nelle sale italiane dal 3 ottobre.

Cinema Venezia 76

Catherine Deneuve e Juliette Binoche sul red carpet

Quella di Venezia 76 è stata però un’inaugurazione sotto il fuoco della polemica. La presidente di giuria, Lucrecia Martel (La niña santa, Zama), che ha avuto da ridere sulla presenza in Concorso di Roman Polański: «Non separo l’uomo dall’opera. La presenza di Polanski in programma mi ha messo a disagio. Ho fatto delle ricerche sul caso e ho visto che la vittima considera questa vicenda chiusa, senza negare i fatti denunciati. Non posso pormi al di sopra della vicenda giudiziaria, ma posso solidarizzare con la vittima. Non assisterò alla proiezione ufficiale di Polanski perché io rappresento molte donne argentine che lottano su questo fronte e non voglio alzarmi in piedi a applaudirlo». La regista alla condanna in contumacia per “atto sessuale non lecito” ai danni di Samantha Geimer, che all’epoca dei fatti – 1977 – aveva tredici anni. Il regista ne aveva 43 anni.
Luca Barbareschi, tra i produttori del film di Polański ha minacciato di ritirarlo dal Concorso, la regista si è – a modo suo – scusata, e le crisi sembra rientrata. Titolo del film: J’Accuse.

Cinema Venezia 76

Lucrecia Martel

Nella giornata di oggi, giovedì 29, è stato consegnato il Leone d’Oro alla Carriera a Pedro Almodóvar. Alberto Barbera, direttore della mostra ha dichiarato: «Oggi consegniamo il premio con il quale ogni anno riconosciamo a un regista il merito di averci fatto amare il cinema con la propria opera». Almodóvar ritirando il premio ricorda proprio dei suoi esordi alla Mostra del Cinema: «Il mio battesimo internazionale come regista è stato qui alla Mostra nel 1983 con L’indiscreto fascino del peccato. Ero giovane e per me partecipare a un festival internazionale aveva del miracoloso». Il regista spagnolo ha poi aggiunto «Il Leone alla carriera per me è un premio importantissimo – ha proseguito il regista – perché Venezia ricopre un posto speciale. Nel 1988 quando portai ‘Donne sull’orlo di una crisi di nervi’ c’era Sergio Leone Presidente della giuria e a lui e a Lina Wertmuller piacque molto il film. Credo quindi che questo Premio alla carriera sia un atto di giustizia politica dopo 31 anni».
Nei prossimi giorni verrà consegnato anche un secondo Leone d’Oro alla Carriera, quello a Julie Andrews.

Cinema Venezia 76

Brad Pitt sbarca al Lido

Tra i divi arrivati al Lido in queste ore si è visto anche Brad Pitt, arrivato per presentare un Ad Astra, film in Concorso di James Gray (Two Lovers, Civiltà perduta) che lo vede protagonista. L’attore ha raccontato: «Tutti noi ci portiamo dietro delle ferite dalla nostra infanzia. Un attore deve saper usare questi sentimenti ed essere sincero verso lo spettatore: questo è ciò che ho cercato di fare». Il film sarà al cinema dal 26 settembre.
Tra gli altri, sono sbarcati anche Scarlett Johansson, Adam Driver e Laura Dern, protagonisti di Marriage Story di Noah Baumbach, presentato oggi in Concorso, al cinema e poi su Netflix dal 6 dicembre.
Appuntamento al 7 settembre per sapere chi si accaparrerà l’ambito Leone d’Oro.

5 (100%) 5 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Wannenes
Cambi |istituzionale
BIAF | 29 sett
Artcurial
Bertolami | 19 ott