meeting art istituzionale
Pubblicato il: lun 28 Ott 2019
Print Friendly and PDF

Lina Wertmüller Premio Oscar alla carriera. La consegna ieri a Los Angeles

Lina Wertmüller

Lina Wertmüller

Le registe Greta Gerwig e Jane Campion hanno consegnato il premio alla 91enne Wertmüller, accompagnata sul palco dalla figlia Maria Zulima Job

‪”Una grande regista, una grande donna. L’Oscar alla carriera a Lina Wertmüller è un orgoglio per l’Italia. Un prestigioso riconoscimento per un’artista originale e elegante che con maestria ha saputo interpretare e raccontare la società italiana al mondo intero”. Con queste parole il ministro per i beni culturali Dario Franceschini ha commentato l’assegnazione del prestigioso riconoscimento alla regista italiana, avvenuto ieri sera nel corso della serata dei Governors Awards dell’Academy, presso l’Hollywood and Highland Center di Los Angeles. “Non chiamiamolo Oscar, diamogli un nome femminile: Anna“, ha commentato scherzosamente la 91enne regista di “Pasqualino Settebellezze”, accompagnata sul palco dalla figlia Maria Zulima Job. A consegnare il premio le registe Greta Gerwig e Jane Campion, mentre un filmato ha ripercorso il lavoro e la filmografia dell’ex assistente di Federico Fellini, da “Mimì metallurgico ferito nell’onore” (1972) a “Stamattina alle 10 in via dei Fiori nella nota casa di tolleranza…” (1973), “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” (1974), “Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come un brigante da strada” (1983). Tra i premiati della serata anche il regista David Lynch e gli attori Geena Davis e Wes Studi, il primo indiano americano a ricevere la statuetta.

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Cambi Casa d'Aste
Il Ponte
Lempertz | 7 dicembre
Wannenes
Viscontea | 29 nov
ARTCURIAL
PANDOLFINI