meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 20 Giu 2019
Print Friendly and PDF

33° Festival Mix Milano, premi per Giuliana de Sio e Natalia Aspesi

33 Festival Mix Milano Sorry Angel di Christophe Honoré

33° Festival Mix Milano, il cinema LGBT+ premia Giuliana De Sio e Natalia Aspesi

A cinquanta anni esatti dai moti di Stonewall, si apre all’insegna di Love Riot l’edizione 33 del Festival Mix Milano di Cinema GayLesbico e Queer Culture, in cartellone dal 20 al 23 giugno al Piccolo Teatro di Milano, nella doppia location del Teatro Strehler e del Teatro Studio Melato.

Per quattro giorni gli spazi interni del Piccolo Teatro si trasformano nel luogo dell’incontro, nello spazio delle grandi visioni e scoperte visitato anche da special guest, tra cui Giuliana De Sio, incoronata venerdì 21 giugno Queen of Comedy e Nina Zilli, insignita domenica 23 giugno del titolo di Queen of Music. Nella serata inaugurale sarà consegnato il Riconoscimento MORE LOVE alla giornalista Natalia Aspesi, una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, che per lunghi anni, con la sua rubrica “Questioni di cuore”, ha dato voce agli amori, anche LGBTQ+ in tempi lontani dalle recenti conquiste, offrendo un luogo accogliente e scevro da pregiudizi per la comunità omosessuale ma anche uno spazio di formazione per la diversità per tutti i lettori e le lettrici.

Fra le anteprime, attesissima quella di XY Chelsea, documentario sulla vita di Chelsea Manning, la whistleblower di Wikileaks che ha fatto tremare il tremare il Pentagono.

Per il Concorso dedicato ai lungometraggi saranno proiettati dodici titoli di cui sei in anteprima italiana. Direttamente dal Festival di Cannes 2018, arrivano la favola gitana Carmen y Lola, nelle sale italiane il 27 giugno con ExitMedia, Sorry Angel di Christophe Honoré e il primo film lesbico keniota Rafiki, messo al bando in patria perché “promuove il lesbismo” in violazione alle leggi del Kenya.33 Festival Mix Milano RAFIKI

Tra i documentari potremo vedere Shelter di Enrico Masi sull’odissea verso l’Europa di una rifugiata transessuale, l’anteprima italiana di Fabulous sulla star del voguing internazionale Lasseindra Ninja, ballerina professionista transgender e l’omaggio alla pioniera del cinema queer Barbara Hammer, recentemente scomparsa, con la proiezione del suo Nitrate Kisses.

Miglior Lungometraggio, Miglior Documentario e Miglior Cortometraggio non saranno i soli Premi assegnati durante il Festival MIX Milano. La selezione ufficiale sarà infatti sottoposta al giudizio del pubblico che potrà eleggere il Miglior Lungometraggio 2019 attraverso “Festival Mix Milano”, l’APP ufficiale del Festival disponibile per smartphone e tablet.

notturno-di-donna-con ospiti giuliana de sio

Novità assoluta di questa edizione il Premio “Cielo Festival Mix” che il canale Cielo assegnerà a uno dei lungometraggi in concorso, in palio l’acquisizione del film e la messa in onda sul canale Cielo. Tra i media partner Sky che sosterrà il festival con una programmazione dedicata alle tematiche di inclusion in onda su Sky Cinema e Sky Arte.

Ricco anche il programma degli eventi ‘off’ del Festival, fra musica, cultura, letteratura e arte, che ne sottolineano lo spiccato aspetto interdisciplinare.

>> Sul sito del FESTIVAL MIX MILANO tutto il programma completo delle proiezioni e degli aventi

5 (100%) 2 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Bertolami | 10 sett
WopArt 2019
Wannenes
Il Ponte
Cambi |istituzionale
Colasanti