Meeting Art
Pubblicato il: lun 18 Mar 2019
Print Friendly and PDF

Italiani a Lima, Peruviani a Milano. Il Perù protagonista di Milano Città Mondo, al MUDEC

Perù - dipartimento di Cusco - area di Pitumarca - Poncho con frange e decorazioni - 1920 circa.

Perù – dipartimento di Cusco – area di Pitumarca – Poncho con frange e decorazioni – 1920 circa

L’importanza della cultura che, unita alla diversità, crea uno scambio valoriale unico. Il MUDEC – Museo Delle Culture Urbane di Milano presenta “Storie in Movimento, italiani a Lima, Peruviani a Milano”, in mostra dal 16 marzo al 14 luglio 2019. Il percorso, articolato in tre sezioni, ripercorre i rapporti culturali tra il nostro paese e il Perù includendo scatti, opere e vive testimonianze della comunità peruviana sul territorio. Non è tutto. Sono in programma mostre, eventi, conferenze collaterali inserite in un ricco palinsesto volto all’incontro con cultura peruviana: dalle esperienze multisensoriali ai coinvolgenti balli latinoamericani.

Jorge Eielson - Unku- manto cerimoniale.

Jorge Eielson – Unku – manto cerimoniale.

La mostra rientra all’interno di un ampio e importante progetto, che ormai da quattro anni si dedica interamente alle comunità internazionali presenti nella città di Milano, chiamato Milano Città Mondo che negli anni passati ha avuto modo di esplorare e far rivivere usi, costumi e scorci di vita di paesi come Eritrea/Etiopia, Cina, Egitto. Protagonista del 2019 è proprio il Perù e l’annessa comunità peruviana, composta da ben 18mila membri, che vive e popola intensamente il capoluogo lombardo. Il fine del format è proprio quello di conoscere diverse culture del mondo e rendere protagonisti i cittadini, che di quelle culture sono testimonianza viva di come la ricchezza portata dall’unione di due comunità sia inestimabile quando aperti alla relazione e ad un’ottica volta alla sinergica creazione di rapporti.

Jorge Eielson - Testa di sciamano - 1985/1989 Acrilico su Tela

Jorge Eielson – Testa di sciamano – 1985/1989 Acrilico su Tela

Dentro la mostra 

La sezione introduttiva della mostra presenta un excursus storico dove vengono ripercorsi i legami secolari, storici, culturali ed economici che uniscono Italia e Perù. Legame delle origini molto antiche che risale ai viaggi dello scrittore ed esploratore Girolamo Benzoni (Milano, 1519 -1579) e che va a crescere a partire dalla seconda metà dell’Ottocento. Presenti fotografie che testimoniano la vivacità di scambi economici e culturali dei due pesi dove Lima era un luogo di grande fermento culturale e artistico e dove molti italiani, buona parte artisti, abbellivano la città con le loro opere.

La prima parte è dedicata ad Antonello Gerbi (1905 – 1976), storico ed economista che ebbe modo di conoscere, studiare e appassionarsi della cultura del paese latinoamericano nel quale, all’epoca delle leggi razziali e durante la Seconda Guerra Mondiale, fu costretto ad esiliare. Grazie alla Famiglia Gerbi, che ha deciso di collaborare prestando importanti testimonianze, e all’Archivio storico di Intesa San Paolo sono presentate in questa sezione dei materiali inediti includendo libri, fotografie e memorie famigliari.

Antonello Gerbi - Congedo da New York 1938

Antonello Gerbi – Congedo da New York 1938

Nella seconda sezione della mostra ci immergiamo, tra colori, oggetti e immagini, nell’arte  di Jorge Eduardo Eielson (Lima 1924 – Milano 2006), artista peruviano che arriva in Europa nel 1948. Vive tra Ginevra, Roma, Parigi per poi stabilirsi ufficialmente a Milano. Nonostante la chiamata/vocazione verso il continente europeo abbia permesso all’artista peruviano di captare influenze, stimoli e approcci all’arte (e alla vita) diversi, il legame con la sua terra è un elemento che ritorna costantemente nelle sue opere attraverso la ripresa di motivi preispanici peruviani. Per chi avrà il piacere/curiosità di vedere la mostra noterà come Jorge E. Eielson gioca anche con la materia rapportandola alla sua terra natia. Manipola, strappa, lacera e unisce gli abiti fino a giungere al nodo, simbolo per eccellenza della sua produzione artistica.

Jorge Eielson - Quipus 16B1 - Acrilico su tavola

Jorge Eielson – Quipus 16B1 – Acrilico su tavola

All’esterno dello spazio espositivo dedicato, che ospita le prime due sezioni della mostra, è collocata la terza parte del percorso, dedicata interamente alla comunità peruviana milanese di oggi. Tra cuffie e schemi vengono ininterrottamente è possibile immergersi in  brevi ma intensi video-clip, comprendenti video interviste dei cittadini, le cui tematiche affrontate vanno dagli spostamenti migratori, con le difficoltà, sogni e speranze annessi, alle tradizioni, usi e costumi che hanno portato nella città di Milano e che, armoniosamente, si intersecano nella realtà policulturale di oggi.

Informazioni Utili

Storie in movimento. Italiani a Lima, Peruviani a Milano. 

MUDEC – Museo delle culture urbane – Via Tortona n.56

Dal 16 marzo 2019 al 14 luglio 2019

Per tutte le informazioni utili consultare il sito del MUDEC di Milano

4 (80%) 1 vote

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Blindarte
Aste Boetto
Cambi |istituzionale
Bertolami Fine Arts
WopArt 2019
Maison Bibelot
Il Ponte
PANDOLFINI
Bertolami | 21 mag
Wannenes