Meeting Art
Pubblicato il: lun 04 Feb 2019
Print Friendly and PDF

Creature in grado di sfruttare la spinta del vento. Le opere leonardesche di Theo Jansen in arrivo a Milano

Theo Jansen

Theo Jansen

Scienza e arte si incontrano nelle ibride creazioni di Theo Jansen, un “moderno Leonardo”. Dal 20 febbraio al 19 maggio il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano ospita Dream Beasts, la mostra delle creature dell’innovazione e sostenibilità.

Appaiano all’improvviso come immagini tra sogno e realtà. Appaiono all’improvviso tra la terra e il mare, avvolte in una nuvola di granelli di sabbia. Sono gli Strandbeest dell’olandese Theo Jansen, installazioni zoomorfe che vivono sulla spiaggia, creature ibride in grado di sfruttare la spinta del vento per muoversi lentamente, come un miraggio, sul lungomare.

Dream Beasts è l’esposizione con cui il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano porta queste mistiche creazioni in Italia dal 20 febbraio al 19 maggio. Il legame tra il museo milanese e Jansen risiede nelle analogie tra l’artista olandese e Leonardo da Vinci, di cui ricorre il 500 anniversario della morte.

Theo Jansen, Strandbeest

Theo Jansen, Strandbeest

Entrambi sono riusciti infatti a coniugare il sapere scientifico a suggestioni di carattere umanistico, sviluppando un percorso di ricerca ibrido. Le sperimentazioni innovative di Theo Jansen, attente all’esaltazione della bellezza della natura e alla sua salvaguardia, saldano il legame con la figura di Leonardo tecnologo e ingegnere.

Le gigantesche creazioni di Jansen lasciano allora le spiagge olandesi per atterrare nel padiglione Aeronavale del Museo. È dal 1990 che l’artista si impegna a (ri)portare in vita gli scheletri di animali preistorici o di enormi insetti, che gonfiati dal vento si spostano senza bisogno di altri aiuti. Costruiti con precisione matematica, sono composti di materiali industriali di scarto:  tubi flessibili in plastica, filo di nylon e nastro adesivo.

Theo Jansen, Strandbeest

Theo Jansen, Strandbeest

Anche senza il mare come sfondo, l’incontro con queste creature fantastiche colpisce a livello emotivo il visitatore, pienamente coinvolto nel messaggio di innovazione e sostenibilità che Jansen da sempre cerca di trasmettere.

4 (80%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

WopArt 2019
Wannenes
Aste Boetto
PANDOLFINI
Il Ponte
Blindarte
Cambi |istituzionale
Maison Bibelot
Bertolami Fine Arts