meeting art istituzionale
Pubblicato il: ven 23 Mar 2018
Print Friendly and PDF

Diamanti come stelle in un cielo di gomma. Le Costellazioni di Paolo Canevari in anteprima a Lugano

Lugano, [dip] contemporary art. Dal 1 marzo a 28 maggio 2018.

CONSTELLATIONS. è il titolo dell’ultima mostra dedicata a Paolo Canevari. Così come il nome attribuito alla sua nuova serie, presentata in anteprima presso la galleria [dip] contemporary art. Tre opere. Diamanti come stelle che – incastonate in un cielo di gomma – formano costellazioni.

Qualsiasi opera che vediamo è di colore nero. Un nero oggettivo, senza inganni, che neutralizza il passato, riformandolo componendo un nuovo vocabolario.

Paolo Canevari [dip] contemporary art Lugano Constellations

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Carolina Sandretto

I lavori presenti in mostra spaziano dal 2000 ad oggi. Sono esposte alcune opere in grafite su carta, rappresentanti icone simboliche. Troviamo sculture che richiamano forme archetipe. “Sono cosciente di quanto la storia abbia peso e significato”.

L’utilizzo da parte di Canevari di icone, simboli o forme facenti parte di diverse culture è un modo per attirare l’attenzione sul loro vero significato. Legato a dogmi o al potere. Stabilendo così un dialogo con lo spettatore, in modo da stimolarne una reazione.
Un esempio è “Colosseo” del 2000. Un’immagine iconica dell’architettura e dell’arte classica. Una forma immediatamente identificabile. Un passato legato al presente, per scardinare i luoghi comuni del pensiero.

Constellations è il sequel dei disegni/collage Black Tears. Lacrime nere su carta. Un materiale che ci restituisce un senso di fragilità. Una dialettica tra pesantezza e leggerezza, idea e forma. In questa serie troviamo un’immagine più rarefatta. Non c’è un rapporto dato dall’immagine simbolo. L’opera richiede una relazione più individuale con l’osservatore.

L’arte di Paolo Canevari nasce dalla riflessione sulla transitorietà dell’arte e su come questa si metta in relazione con il contesto sociale contemporaneo. Il suo è un linguaggio personale atto alla rivisitazione del quotidiano e agli aspetti più intimi della memoria. Un’arte dove si sovrappongono simboli, icone, cultura pop, rappresentazione storica e coscienza politica. Memoria e ricordo assumono forma e presenza metafisica.

L’artista ci insegna che l’arte non ha una sola forma ma molteplici. Per esprimere al meglio queste molteplicità è necessario adattare dei modi di pensare e dei materiali che possono essere diversi. Ricrea con la sua arte un luogo in cui l’immaginazione, le esperienze e i sentimenti possano essere liberi.

Paolo Canevari Lugano [dip] contemporary art

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Marta Orlandelli

Paolo Canevari [dip] contemporary art, Lugano

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Marta Orlandelli

Paolo Canevari Constellations [dip] contemporary art, Lugano

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Marta Orlandelli

[dip] contemporary art, Lugano Paolo Canevari

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Marta Orlandelli

Paolo Canvevari [dip] contemporary art, Lugano

Exhibition view
Paolo Canevari, CONSTELLATIONS
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano
ph. Carolina Sandretto

Paolo Canevari Colosseo [dip] contemporary art

Paolo Canevari
Colosseo, 2000
Courtesy l’Artista e [dip] contemporary art, Lugano

Informazioni utili

CONSTELLATIONS.
[dip] contemporary art
Dal 2.03.2018 al 28.05.2018
via dufour 21 (ang. via vanoni) 6900 lugano (CH)
www.dipcontemporaryart.com
info@dipcontemporaryart.com
lunedì: chiuso (o su appuntamento) martedì/venerdì: 14.00 – 18.30
sabato/domenica e mattine: solo su appuntamento

5 (100%) 1 vote

Autore

- Laureata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo presso l'Università Cattolica di Milano


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Cambi |istituzionale
WopArt 2019
Bertolami | 10 sett
Colasanti
Wannenes
Il Ponte