meeting art istituzionale
Pubblicato il: mar 21 Feb 2017
Print Friendly and PDF

I Tre Cristi di Milano punta tutto sui giovani

esterno_tre_cristi_milano-low

Dopo Paolo Lo Priore ai Tre Cristi di Milano si punta tutto sui giovani: anima da grande ristorante francese, dentro le cucine del ristorante c’è fermento, quello dei ragazzi che compongono la brigata, a partire dallo chef napoletano Dario Pisani. Un nuovo indirizzo da segnare in agenda per chi visita Milano: nel quartiere di Porta Nuova Varesine si può provare un concentrato della cucina di Enrico Crippa del Piazza Duomo di Alba, 3 stelle Michelin che ha trasmesso allo chef l’importanza del valore estetico dei piatti; oppure si sceglie un piatto di Carlo Cracco, dal quale Dario Pisani ha appreso il rigore e il rispetto del lavoro di squadra; ma forse si ha voglia di tradizione? Si scelga una proposta di Gualtiero Marchesi, dal quale lo chef ha lavorato tra gli ultimi discepoli dell’omonimo ristorante sotto i portici del Teatro alla Scala, da cui ha interiorizzato il culto per la materia prima e la raffinata sintesi dei piatti. Ma dal gotha della cucina italiana Dario Pisani ha aggiunto la sua firma, tanto da meritare un posto d’onore tra gli chef emergenti 2017.

dario_pisani_capocuoco-low

parte_della_brigata-low

Mescolando le origini partenopee con la classicità della sua formazione, un culto ossessivo per la materia prima di altissima qualità e una sintesi che risulta sempre essenziale ed elegante, dal “nuovo” Tre Cristi si assaporano paste fresche e pane rigorosamente fatti in casa con farine biologiche e i signature imperdibili: dall’antipasto Uovo morbido in sfoglia con i suoi condimenti, la golosità di un uovo all’interno di una pasta sfoglia, che viene rotto al momento e che si abbina a una serie di sapori che chi solo chi è a tavola decide, tra le varie proposte. Passando ai primi con Risotto affumicato con gamberi e limone candito, dai sapori equilibrati e delicati, senza essere scontati; i Ravioli di zucca, baccalà mantecato, zenzero e consommé dashi, tributo morbido in sfoglia con i suoi condimenti, la golosità di un uovo all’interno di una pasta sfoglia, che viene rotto al momento e che si abbina a una serie di sapori che chi solo chi è a tavola decide, tra le varie proposte; per finire con il secondo di carne Guancia brasata al vino rosso, crema di carote e bietole, per gli amanti della proteina tout court, condita dai i più succulenti intingoli. Per dolce, tornando a previlegiare l’interazione, il rapporto diretto con gli ospiti e la sorpresa, Dario Pisani sceglie il Cannolo scomposto, dalla cialda più leggera del tradizionale, può trasformarsi da uno a sette cannoli con diverse granelle, creme e delicatezze. A cena, il menu alla carta si affianca al percorso degustazione “A piacer mio”, da 80,00 euro (vini esclusi), con cinque portate selezionate dallo chef e armonizzate sia al gusto del cliente che alla stagionalità delle materie prime. Il business lunch diventa interessante con la proposta di due piatti a scelta dal menu al costo accessibile di 30,00 euro, comprensivi di acqua, coperto e caffè. Federica Russo, restaurant manager e anima della sala e Monica Angeli, esperta di vini, coccolano il cliente, regalando momenti speciali agli ospiti che scelgono di vivere emozioni culinarie al Tre Cristi Milano.

sala_esposizione_vini-low

piatto2-low

piatto1-low

Tre Cristi Milano
www.trecristimilano.com
Via Galileo Galilei, 5 – 20124 Milano (MI) · ~6 km
02 29062923

Valuta

Autore

- Studiando finanza a Verona, passavo gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene è stato fatale. Non mancavano ville venete dove degustare le amenità del territorio e il mio amore per l'arte e il bello si è sviluppato. Gli eventi enogastronomici e artistici mi appassionavano così tanto che, dopo assidue frequentazioni, ho pensato prima di organizzarli e poi di gestirne gli inviti, con tanto di laurea a sostegno. Certo le PR le ho sempre avute nel sangue... anche se è il brivido della notizia a farmi perdere la testa!


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Artcurial
Wannenes
Cambi |istituzionale
Bertolami | 10 sett
WopArt 2019
Il Ponte