meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 22 Giu 2016
Print Friendly and PDF

Top Price. Le opere più costose di Paul Klee

Ieri, 22 giugno 2016, sono state battute all’asta da Christie’s (Londra) sette opere che attestano un sodalizio artistico tra Wassily Kandinsky e Paul Klee.
Paul Klee (1879-1940) ha fondato un nuovo linguaggio pittorico caratterizzato da elementi astratti. I segni e i colori utilizzati dall’artista  vengono utilizzati liberamente e non vincolati all’espressività come nel caso di Kandinsky. Leggi qui un approfondimento sul rapporto di amicizia tra i due artisti

Quali sono le opere più costose di Klee vendute in asta?

1) Tanzerin (1932)

Pittura, olio/tela, 66cm x 56cm

Prezzo di aggiudicazione: 6.767.549 $ (Christie’s, Londra, Regno Unito, 21/06/2011)

Klee Tanzerin 1932

P.Klee,Tanzerin,1932

Negli anni Trenta Paul Klee ha insegnato presso l’Accademia di Dusseldorf ma nel giro di pochi anni si trasferisce a Berna a causa del clima politico instauratosi in Germania. Sono lontani i tempi in cui insegnava pittura presso il Bauhaus accanto al suo amico Kandinsky. Il regime tedesco reprime quella libertà espressiva che aveva consentito la nascita delle avanguardie e molte delle opere di Klee vengono etichettate come degenerate.

________________________________________

2) Gartenfigur, 1932

olio/tela, 81.5cm x 61,3 cm

Prezzo di aggiudicazione: 5.111.559 € (Christie’s Paris& Pierre Bergé, Parigi, Francia, 23/02/2009)

Klee, Gartenfigur, 1932

P.Klee, Gartenfigur, 1932

L’opera è stata aggiudicata all’asta speciale organizzata da Christie’s in occasione della vendita dei pezzi della collezione di Yves Saint Laurent e il suo compagno Pierre Bergé. L’asta si è articolata in tre giorni presso il Grand Palais di Parigi. Sono stati battuti 691 lotti raggiungendo una vendita privata da record.

_________________________________________________________

3) Pflanze und Fenster Stilleben, 1927

Pittura, olio/tela, 47.6cm x 58.4 cm.

Prezzo di aggiudicazione: 5.010.500$ (Christie’s, New York, Stati Uniti, 03/11/2010)

P.Klee, Pflanze und Fenster Stilleben, 1927,

P.Klee, Pflanze und Fenster Stilleben, 1927,

Le opere di questi anni sono caratterizzate da un interesse prevalente per il segno. Le prime opere di Klee erano legate al linguaggio cubista e al mondo dei primitivi. Andando avanti con la sua ricerca  invece, aggiunse alla componente del segno anche il colore. Questi elementi determinano la nascita di un linguaggio vicino a quello infantile e a quello del sogno.

Le prime tre opere più costose al mondo di Paul Klee, sono risalenti ad anni non distanti tra loro. Probabilmente è il periodo più interessante dell’artista che da poco si era  allontanato dal suo amico Wassily Kandinsky con cui aveva creato una simbiosi artistica.

4.7 (93.33%) 6 votes

Autore

- Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università Suor Orsola Benincasa e da poco conseguita la laurea magistrale in Archeologia e Storia dell'arte (curriculum storia dell'arte) presso l'Università Federico II di Napoli. Già redattrice per un'altra rivista attualmente si occupa della promozione dell'arte contemporanea


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

BIAF | 29 sett
WopArt 2019
Cambi |istituzionale
Wannenes
Il Ponte
Wopart | Catalogo online
Artcurial