meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 12 Set 2013
Print Friendly and PDF

Valentina Cortese a Milano

GLI ABITI DELLA DIVA A PALAZZO MORANDO

11 Settembre – 10 Novembre 2013, Milano

“Ho perseguito ideali nei quali dominavano la grazia e la bellezza;
a essi, come a me stessa, voglio restare fedele”.
Valentina Cortese

Ha inaugurato ieri, 11 Settembre 2013, a Milano, a Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, la mostra “Valentina Cortese. Uno Stile”, visitabile fino al prossimo 10 Novembre. E noi di ArtsLife ne abbiamo avuto un’anteprima.
A cura di Elisabetta Invernici e Antonio Zanoletti, l’evento anticipa la settimana delle sfilate meneghine e si colloca nelle sale del museo della moda, rispecchiando quanto questo settore sia rappresentativo della città.

Esposti nelle sale una cinquatina di abiti delle più grandi firme: Capucci, Dior, Galante, Mila Shon, Ferré, Valentino e tanti altri, che intendono raccontare il mito di Valentina Cortese, attrice e icona della moda dagli anni ’40 ad oggi. Una mostra che si accompagna all’uscita del volume “Valentina Cortese. 100 ritratti”, ad opera degli stessi Zanoletti e Invernici, con contributi delle più grandi personalità del mondo dello spettacolo e del teatro, da Franco Zeffirelli a Carla Fracci, con scritti inediti di Giorgio Strehler.

Eleganti manichini riempiono le sale, pezzi unici letteralmente rubati dal suo guardaroba: “Sono vestiti che Valentina indossa ancora oggi: alcuni li ha rivoluti indietro dicendo che pensava di metterseli nei prossimi giorni!” – racconta divertita Elisabetta Invernici che nell’allestimento dell’esposizione ha passato molto tempo con l’attrice. La descrive come una donna inarrestabile, dall’incredibile charme che riesce ad ammaliare uomini e donne, un personaggio anticonformista che non ha seguito la moda, ma l’ha creata attraverso il suo stile, lavorando a stretto contatto con tutti i più grandi stilisti. Valentina ha lanciato il foulard; Valentina indossava il viola quando ancora non era di moda; Valentina portava i leggings quando ancora non si chiamavano così; Valentina sfidava ogni superstizione mettendo sulle spalle uno scialle di rondini. Scialli da lei indossati hanno fatto la storia, come quello esposto accanto a due sue fotografie, una di oggi con un cortissimo taglio di capelli, e una d’epoca col capo velato da quello stesso scialle.

Tuttavia la mostra non riesce ad essere un vero e proprio racconto della vita straordinaria di Valentina Cortese, attrice, modella e donna, limitandosi invece ad accostare abiti secondo un ordine stilistico, più che cronologico. Sono pochi i cartellini che parlano degli abiti e ancora meno quelli dedicati alla vita di Valentina. Forse per avere la possibilità di conoscerla veramente saranno più utili le tre proiezioni cinematografiche previste a Palazzo Morando nei giorni 27, 28, 29 settembre. In quest’ultima data inoltre sarà presente la stessa Valentina Cortese. Un’occasione imperdibile per assaporare tutti gli aneddoti della sua incredibile vita, che purtroppo non traspaiono dalla mostra.

 

_________________________________________

INFORMAZIONI UTILI

Titolo: Valentina Cortese. Uno stile

Apertura: 11 Settembre – 10 Novembre 2013

Sede: Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, via Sant’Andrea 6, Milano

Valuta

Autore

- Laureata in Scienze dei Beni Culturali (curriculum Storia dell’Arte) presso l’Università degli Studi di Milano e specializzata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si occupa -come collaboratrice- principalmente di mercato dell’arte.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Bertolami | 10 sett
Cambi |istituzionale
Wannenes
Il Ponte
WopArt 2019
Colasanti