Meeting Art
Pubblicato il: lun 12 Nov 2018
Print Friendly and PDF

Ninfee digitali. La natura di Claude Monet prende vita a Torino

Monet Shadow a Torino

Monet Shadow a Torino

Il ritorno alla vita (digitale) di Claude Monet. Prosegue fino al 25 novembre all’interno della Galleria del Centro Commerciale Parco Dora di Torino, la mostra interattiva con le animazioni in ‘video mapping’ -a cura di Luca Agnani- delle opere maggiori del padre degli Impressionisti francesi. 

Nella mostra Claude Monet Shadow, arte e tecnologia s’incontrano grazie all’inedita installazione prodotta da Luca Agnani, esperto professionista di animazione 3D e videomapping. I capolavori della pittura figurativa risplendono grazie a questo nuova e spettacolare tecnica. Dopo aver già realizzato i dipinti animati di un’altra colonna portante dell’arte mondiale, Van Gogh, l’esperimento si ripete ora con alcune fra le tele più note di un altro grande Maestro.

Monet Shadow a Torino

Dalle ninfee al campo di grano, dai papaveri all’autoritratto del maestro francese, prende così vita sui monitor di ultima generazione una ricostruzione fedele dei luoghi e dei personaggi raffigurati nei dipinti che vengono animati, ricreando le reali situazioni di luce e ombra date dal sole a dalla natura circostante dei personaggi originali.

Un percorso guidato sviluppato su un’area espositiva riservata di ben 55 metri quadrati con didascalie dedicate a ciascuna opera d’arte, per immergersi a piè pari nell’universo delicato di sensazioni, emozioni e colori di un genio senza tempo.

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

WANNENES
Cambi
Mirco Cattai Fineart&Antiquerugs
Bertolami
Il Ponte
Artcurial
Brafa
Eberhard
Pandolfini