Meeting Art
Pubblicato il: sab 08 Set 2018

Venezia 75, Leone d’Oro a Roma di Alfonso Cuarón

Venezia 75 ROMA-Alfonso-CuaronVenezia 75 ROMA-Alfonso-Cuaron

Roma di Alfonso Cuaron, Leone d’Oro a Venezia 75

Venezia 75, il Leone d’Oro è stato assegnato a Roma di Alfonso Cuarón. Tutti i premi

Anche quest’anno la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia è giunta al termine. Venezia 75, con la giuria presieduta dal regista Guillermo del Toro (vincitore del Leone d’oro l’anno scorso con La forma dell’acqua – The Shape of Water), ha scelto il suo Leone d’oro: Roma, del regista messicano Alfonso Cuarón.

Quest’anno assegnati due Leoni d’oro alla carriera, uno a David Cronenberg e a uno Vanessa Redgrave. Un premio speciale è stato assegnato anche a Zhang Yimou che al Lido ha presentato, fuori concorso, il suo nuovo film, Shadow.

La Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile è stata assegnata a Olivia Colman per la sua interpretazione in La favorita, del regista greco di Yorgos Lanthimos, che ha vinto anche il Leone d’argento – Gran premio della giuria.
Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile assegnata invece a Willem Dafoe in At Eternity’s Gate, il biopic su Vincent van Gogh diretto Julian Schnabel .

Il Leone d’Argento per la migliore regia è andato a Jacques Audiard  per The Sisters Brothers.

Premio speciale della Giuria a The Nightingale, dell’unica regista donna in gara, Jennifer Kent.

Venezia 75 olivia colman the favourite

Olivia Colman in The Favourite

Tutti i premi del Concorso

Premi della selezione ufficiale
Leone d’oro al miglior film: Roma, regia di Alfonso Cuarón
Leone d’argento per la miglior regia: The Sisters Brothers, regia di Jacques Audiard
Leone d’argento – Gran premio della giuria: La favorita (The Favourite), regia di Yorgos Lanthimos
Premio speciale della giuria: The Nightingale, regia di Jennifer Kent
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Willem Dafoe in At Eternity’s Gate, regia di Julian Schnabel
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Olivia Colman in La favorita, regia di Yorgos Lanthimos
Premio Osella per la migliore sceneggiatura: La ballata di Buster Scruggs, regia di Joel ed Ethan Coen
Premio Marcello Mastroianni ad un attore o attrice emergente: Baykali Ganambarr in The Nightingale, regia di Jennifer Kent

Premio Leone del Futuro alla miglior opera prima: The day I lost my shadow di Soudade Kaadan

Per Venezia Classici
Premio al miglior documentario: The Great Buster, regia di Peter Bogdanovich

Van Gogh At Eternity’s Gate

Willem Dafoe in At Eternity’s Gate

Orizzonti
Premio Orizzonti per il miglior film: Manta Ray, regia di Phuttiphong Aroonpheng
Premio Orizzonti per la miglior regia: Ozen, regia di Emir Baigazin
Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura: Jinpa, regia di Pema Tseden
Premio speciale della giuria di Orizzonti: Anons, regia di Mahmut Fazil Coşkun
Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio: Kado di Aditya Ahmad
Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile: Kais Nashif in Tel Aviv on Fire di Sameh Zoabi
Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile: Natalya Kudryashova in Tchelovek kotorij udivil vseht, regia di Natasha Merkulova

Venezia 75 Napszállta (Sunset) di László Nemes

Napszállta (Sunset) di László Nemes

L’elenco di tutti i premi collaterali

Premio FIPRESCI (International Federation of Film Critics)
Napszállta (Sunset) di László Nemes
premio al miglior film di Orizzonti e delle sezioni parallele: Lissa Ammetsajjel (Still Recording) di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub

Premio SIGNIS (International World Catholic Association for Communication)
ROMA di Alfonso Cuarón
menzione speciale: 22 July di Paul Greengrass

Premio Leoncino d’Oro (Agiscuola)
Opera senza autore di Florian Henckel von Donnersmarck
Segnalazione Cinema For UNICEF: What you gonna do when the world’s on fire? di Roberto Minervini

Premio Francesco Pasinetti (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani)
Capri Revolution di Mario Martone
Premio Pasinetti Speciale al Film e ai Migliori Attori: Sulla Mia Pelle di Alessio Cremonini, Alessandro Borghi e Jasmine Trinca

Premio Brian (UAAR, Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti)
Sulla Mia Pelle di Alessio Cremonini

Premio Queer Lion (Associazione di Promozione Sociale Queer Lion)
José di Li Cheng

Premio ARCA Cinemagiovani
miglior film italiano a Venezia: Capri Revolution di Mario Martone
miglior film di Venezia 75: Opera Senza Autore di Florian Henckel von Donnersmarck

Premio CICT – UNESCO “Enrico Fulchignoni” (Conseil International du Cinema et de la Télévision)
El Pepe, Una Vida Suprema di Emir Kusturica

Premio FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub)
Sulla Mia Pelle di Alessio Cremonini
menzione speciale FEDIC: Ricordi? di Valerio Mieli
menzione FEDIC Il Giornale del Cibo: I Villani di Daniele De Michele

Premio Fondazione Mimmo Rotella
Julian Schnabel e Willem Dafoe

Premio Lanterna Magica (Associazione Nazionale C.G.S.)
Amanda di Mikhael Hers

Premio Gillo Pontecorvo (Istituto Internazionale per il cinema e l’audiovisivo dei paesi latini)
migliore coproduzione di un film diretto da un esordiente: The Road Not Taken di Tang Gaopeng

Premio Smithers Foundation (International Council of Film and Television at UNESCO and the Observatory on Cultural Communication at U.N.)
A Star is Born di Bradley Cooper
menzione speciale: The Mountain di Rick Alverson

Premio Interfilm Award for Promoting Interreligious Dialogue (International Interchurch Film Organisation)
Tel Aviv on Fire di Sameh Zoabi

Premio Green Drop (Green Cross Italia)
At Eternity’s Gatedi Julian Schnabel
Willem Dafoe

Premio Soundtrack Stars (Free Event e Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani)
Migliore colonna sonora: Capri Revolution di Mario Martone per le musiche di Sacha Ring e Philipp Thimm
Miglior brano originale: A Suspirium di Thom Yorke nel film Suspiria di Luca Guadagnino
Menzione speciale: Judy Hill nel film What You Gonna Do When the World’s on Fire di Roberto Minervini

Premio del Pubblico Sun Film Group (Settimana Internazionale della Critica)
Still Recording di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub

Premio Circolo del Cinema di Verona (Settimana Internazionale della Critica)
Blonde Animals di Maxime Matray e Alexia Walther

Premio Mario Serandrei – (Settimana Internazionale della Critica)
Still Recording di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub

Premio al miglior cortometraggio SIC@SIC 2018 (Settimana Internazionale della Critica)
Malo Tempo di Tommaso Perfetti

Premio alla miglior regia SIC@SIC 2018 (Settimana Internazionale della Critica)
Gagarin, Mi Mancherai di Domenico De Orsi

Premio al miglior contributo tecnico SIC@SIC 2018 (Settimana Internazionale della Critica)
Quelle Brutte Cose di Loris Giuseppe Nese

Premio Label Europa Cinemas (Giornate degli Autori)
Joy di Sudabeh Mortezai

Premio del Pubblico BNL (Giornate degli Autori)
Ricordi? di Valerio Mieli

Premio GdA Director’s Award (Giornate degli Autori)
C’EST ÇA L’AMOUR di Claire Burge

Premio HRNs – Premio Speciale per i Diritti Umani (Associazione Human Rights Nights)
A Letter to a Friend in Gaza di Amos Gitai
menzione speciale: Peterloo di Mike Leigh
menzione speciale: 1938 diversi di Giorgio Treves

Premio di critica sociale Sorriso diverso (Ass. studentesca “L’università cerca lavoro”, UCL)
miglior film: Un Giorno All’Improvviso di Cirio D’Emilio

Premio NuovoImaie (i diritti degli artisti in collaborazione con SNGCI e SNCCI)
Linda Caridi e Giampiero De Concilio

Premio Sfera 1932 (Consorzio Venezia e il suo Lido con Seguso Vetri d’Arte – Murano dal 1397)
Capri Revolution di Mario Martone

Premio UNIMED (Unione delle Università del Mediterraneo)
A TRAMWAY IN JERUSALEM di Amos Gitai

Premio La Pellicola d’Oro (Ass.ne culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e “S.A.S. Cinema”)
FRANCO RAGUSA Migliori effetti speciali per il film Suspiria
KATIA SCHWEIGGL Migliore sarta di scena per il film Capri-Revolution
SARTORIA ATELIER NICOLAO DI STEFANO NICOLAO Premio alla carriera

Premio Lizzani (ANAC Associazione Nazionale Autori Cinematografici)
Capri Revolution di Mario Martone

Premio Vivere da Sportivi, Fair play al cinema (Associazione Vivere da sportivi: a scuola di fair play)
What you gonna do when the world’s on fire? di Roberto Minervini
menzione speciale: ZEN SUL GHIACCIO SOTTILE di Margherita Ferri
menzione speciale: Lissa ammetsajjel (Still Recording) di Saeed al Batal e Ghiath Ayoub

Premio per l’inclusione Edipo Re (Università degli Studi di Padova e ResInt Rete dell’Economia Sociale Internazionale)
LISSA AMMETSAJJEL (STILL RECORDING) di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub

5 (100%) 2 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

Eberhard
Bertolami Fine Art
mercanteinfiera
 Il Ponte
Artcurial
Cambi
WANNENES
Il Ponte
Wopart 2018