Meeting Art
Pubblicato il: mar 06 Mar 2018

Ancora Picasso: “Le Repos” a maggio da Sotheby’s a $25/35 milioni

picasso-le-repos-1932

L’opera in asta

Sale la febbre per Picasso da Sotheby’s. Dopo il recente risultato plurimilionario di “Femme au béret et à la robe quadrillée” del 1937, venduto a Londra il 28 febbraio scorso per £ 49,8 milioni (clicca qui), la casa d’aste americana ha annunciato l’arrivo di un nuovo capolavoro del maestro spagnolo sul mercato. New York farà da teatro alla vendita di “Le Repos”, un altro ritratto della giovane Marie-Thérèse Walter, questa volta stimato $25/35 milioni. Il viaggio della musa d’oro di Picasso è già organizzato: in primaverà volera tra Hong Kong, Londra e Los Angeles per farsi ammirare da tutti i potenziali clienti.

La notizia arriva proprio nei giorni di apertura della grande mostra a Londra: “The EY Exhibition: Picasso 1932 – Love, Fame, Tragedy” che si terrà alla Tate Modern dall’8marzo al 9 settembre  2018.

Pablo Picasso The Dream (Le Rêve) 1932, Private Collection © Succession Picasso/DACS, London 2018

Un’opera in mostra alla Tate a Londra The Dream (Le Rêve) 1932, Private Collection © Succession Picasso/DACS, London 2018

La data fissata per la Impressionist & Modern Art Evening Sale è il 14 maggio 2018. Toccante ed intima raffigurazione della musa di Picasso, Marie-Thérèse Walter, l’opera è stata realizzata all’apice della produzione artistica di Picasso, e presenta al meglio il forte desiderio di rottura con il passato.

Simon Shaw, Co-Head of Sotheby’s Worldwide Impressionist & Modern Art Department, commenta: “Siamo lieti di poter offrire in asta questa sorprendente opera della più importante serie realizzata da Picasso. Come è emerso dalla vendita della scorsa settimana a Londra, c’è un forte interesse globale per le raffigurazioni della musa picassiana. Questo particolare esempio, classico e sognante insieme, realizzato nel 1932, è immediatamente riconoscibile, cattura infatti tutti gli elementi chiave del lavoro dell’artista ispirato alla musa Marie Therese. La qualità pittorica e i colori brillanti si presentano in assoluto contrasto con gli ultimi ritratti della prima moglie, Olga Khokhlova, precedenti a questo periodo di massima creatività di Picasso.”

I dipinti di Picasso dedicati a Marie-Thérèse sono probabilmente i più puri e raffinati emblemi d’amore, sensualità e desiderio realizzati nel XX secolo. Picasso ha eseguito la maggior parte dei dipinti raffiguranti Marie-Thérèse nel gennaio del 1932, anticipando così la sua prima retrospettiva, svoltasi il giugno dello stesso anno alle Galeries Georges-Petit a Parigi.

La dichiarazione d’amore che l’artista dedica a Marie-Thérèse è particolarmente evidente in questo lavoro. Egli raffigura l’amante serenamente addormentata, la cui testa, dolcemente appoggiata sulle mani incrociate, è delineata da un marcato profilo greco. Nel dipinto in asta i tratti del viso di Marie-Thérèse rappresentano il centro composizione. Picasso coglie non solo una brillante e vivace palette di colori primari come il giallo, rosso e verde, ma impiega anche una pennellata morbida e sontuosa volta a descrivere al meglio la radiosa bellezza di Marie-Thérèse, innalzata a personificazione di femminilità e fecondità.

www.sothebys.com

www.tate.org.uk

4.2 (84%) 5 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

Il Ponte
WANNENES
Wopart 2018
Artcurial
WANNENES
Bertolami Fine Art
 Il Ponte
Eberhard
mercanteinfiera
Cambi Casa d'Aste