Meeting Art
Pubblicato il: gio 11 Gen 2018
Print Friendly and PDF

L’italiano Francesco Manacorda sarà curatore della Biennale di Taipei 2018

Francesco Manacorda

Francesco Manacorda

L’ex direttore della Tate Liverpool condividerà la guida con la taiwanese Mali Wu. La tematica scelta esplorerà le nozioni di vita e sopravvivenza collettiva

Ormai rischiamo quasi di annoiarvi ribadendo realtà che però trovano continuamente nuove conferme: se gli artisti italiani faticano assai ad affermarsi sulla scena internazionale – o quando va bene, come nel caso della prossima Biennale di Sidney, devono farsi rappresentare da un grande maestro scomparso da 10 anni come Luciano Fabro – chi si mette in evidenza su posizioni di assoluto prestigio sono i curatori nostrani. Recentemente vi raccontavamo di Caterina Avataneo, che a Londra ha vinto il prestigioso NEON Curatorial Award, premio istituito dalla Whitechapel Gallery di Londra assieme a NEON di Atene: ora ottime notizie arrivano dall’estremo oriente, e riguardano un altro giovane curatore, torinese come la Avataneo. Parliamo di Francesco Manacorda, che è appena stato scelto come co-curatore – assieme alla taiwanese Mali Wu – della Taipei Biennial 2018, in programma nella metropoli asiatica fra il 17 novembre 2018 e il 10 marzo 2019.

Un'immagine della Taipei Biennial 2016

Un’immagine della Taipei Biennial 2016

L’annuncio arriva dal Taipei Fine Arts Museum, che precisa che questa undicesima edizione della biennale sarà la prima guidata da due curatori, uno di Taiwan e uno ospite. La tematica scelta per quest’anno esplorerà le nozioni di vita e sopravvivenza collettiva: la biennale “ripenserà il ruolo dell’umanità, metterà in discussione il significato dell’arte esplorando i modi in cui l’umanità può sopravvivere nell’era attuale“, ha precisato Ping Lin, direttore del Taipei Fine Arts Museum. Attuale direttore artistico della Fondazione V-A-C di Mosca e Venezia, Manacorda è stato dal 2011 direttore artistico della Tate Liverpool, mentre nel 2010 ha diretto nella sua Torino la fiera Artissima.

https://www.taipeibiennial.org/

4 (80%) 1 vote

Autore

- É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

WANNENES
Artcurial
Il Ponte
Il Ponte
Pandolfini
Cambi Casa d'Aste
Aste Boetto
Eberhard
Gotha