Meeting Art
Pubblicato il: dom 14 mag 2017
Stampa/PDF/Email

Boetti, Warhol e Hartung. Contemporanei in asta da Pandolfini a Milano

A un anno dalla sua prima asta milanese, Pandolfini torna nel capoluogo lombardo il 12 giugno per la vendita dedicata all’arte moderna e contemporanea. Oltre 300 lotti che spaziano dagli inizi del Novecento fino agli anni Cinquanta e Sessanta.

Pandolfini Boetti

Alighiero Boetti ATTIRARE L’ATTENZIONE,1989

Un’ampia sezione è dedicata alle opere della pop art italiana in cui sono presenti opere dei suoi principali esponenti come Tano Festa e Franco Angeli. Di quest’ultimo l’opera Souvenir può considerarsi quella più iconica realizzata tra il 1975 e il 1978 in catalogo con la stima di 5.000/8.000 euro. Di Tano Festa sono presenti diverse opere in acrilico come il Ritratto di Marcello Mastroianni del 1975 e Coriandoli del 1984. Le opere sono stimate rispettivamente per 6.000/8.000 e 8.000/12.000 euro.

Festa Pandolfini

Tano Festa CORIANDOLI,1984

Pandolfini propone anche un wallpaper di Andy Warhol raffigurante MAO. L’opera realizzata con carta da parati, fu realizzata appositamente dall’artista per la sua personale al Musée Galliera di Parigi nel 1974. La stima è di 60.000/80.000 euro. Influenze del linguaggio della pop art combinato alla realtà contemporanea, si leggono nell’opera Baiardo in Soffitta di Achille Perilli realizzato con tecnica mista su tela del 1966 la cui cifra di partenza è di 15.000/25.000 euro.

Achille Perilli pandolfini

Achille Perilli BAIARDO IN SOFFITTA, 1966

L’asta è incentrata soprattutto su opere del primo Novecento sia italiani che stranieri. L’Aeropittura di Italo Ferraro è la testimonianza del secondo Futurismo in catalogo con la stima di 7.000/10.000 euro. Molto ricca è la sezione anni Cinquanta e Sessanta come l’opera di Paolo Scheggi, la cui stima è di 10.000/15.000 euro. Presente anche una tempera su tela bucata di Dadamaino valutata 25.000/35.000 euro. Con la stima di 5.000/8.000 euro le  Lampadine e scatole di Fausto Pirandello.

Warhol Pandolfini

Andy Warhol MAO, 1974

Diverse opere sono accomunate dal loro forte accento cromatico come quelle di Piero Dorazio. Si tratta di opere articolate e di grande formato con stima di 45.000/65.000 e 65.000/85.000 euro. Presente in asta anche l’arazzo di Alighiero Boetti dal titolo Attirare l’attenzione del 1989. Tra i nomi noti anche Hans Hartung con l’opera T 1982-H49 un acrilico del 1982 in catalogo per la cifra di 12.000/18.000 euro. Per il panorama italiano anche l’opera estroflessa Blu di Agostino Bonalumi stimata 8.000/12.000 euro. Per la sezione contemporanea invece, due opere  di Paolo Cotani accomunate dalla tecnica dal gioco di tensioni delle bande elastiche K12a del 1975 e Tensioni del 2008, per 5.000/8.000 e 9.000/12.000 euro.

Dorazio Pandolfini

Piero Dorazio RA I, 1989-90

Bonalumi pandolfini

Agostino Bonalumi BLU, 1982

Pirandello Pandolfini

Fausto Pirandello LAMPADINE E SCATOLE, 1958

 

 

12 giugno
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA: DALLA POP ART ITALIANA A WARHOL

Asta a MILANO
Centro Svizzero
via Palestro, 2
12 GIUGNO 2017

Esposizione
8-11 Giugno 2017
orario 10-19
milano@pandolfini.it

www.pandolfini.it

Autore

- Laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università Suor Orsola Benincasa e da poco conseguita la laurea magistrale in Archeologia e Storia dell'arte (curriculum storia dell'arte) presso l'Università Federico II di Napoli. Già redattrice per un'altra rivista attualmente si occupa della promozione dell'arte contemporanea


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Wannenes
Cambi
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
Cambi Casa d'Aste
Maison Bibelot
Pandolfini
Eberhard
modenantiquaria