Meeting Art
Pubblicato il: ven 21 apr 2017
Stampa/PDF/Email

Pro Biennale: mostra e festa per Sgarbi a Venezia. Intervista al curatore Salvo Nugnes

Pro Biennale“: mostra e festa per Vittorio Sgarbi a Venezia. Fervono i preparativi per i festeggiamenti del compleanno del critico d’arte. L’atteso appuntamento annuale è fissato per l’8 maggio 2017, in concomitanza con il vernissage della mostra allestita presso Palazzo Grifalconi Loredan, conosciuto come atelier storico della stilista Roberta di Camerino.

sgarbi-uffizi-32

L’8 maggio inaugura la Mostra “Pro Biennale” a Venezia. Quali sono le caratteristiche?
La Mostra “Pro Biennale” a Venezia, che già negli scorsi anni ha ottenuto notevoli consensi, con ampia presenza di artisti e di pubblico, è divenuta ormai un appuntamento annuale. L’esposizione vede il contributo del Ministro Gian Luca Galletti, del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, del Sindaco della Città metropolitana di Venezia Luigi Brugnaro e  il sostegno dell’Unesco, che si terrà presso Spoleto Arte Pavilion presentato da Vittorio Sgarbi, l’8 maggio. Il critico, con l’occasione, festeggerà il suo 65° compleanno assieme agli artisti, agli amici ed ai rappresentanti delle Istituzioni. All’evento, tra gli invitati Ornella Vanoni , Vittorio Feltri,  Alessandro Sallusti , Silvana Giacobini,  Umberto Smaila , Alessandro Meluzzi, Katia Ricciarelli e molti altri.

Quali sedi avete scelto per l’esposizione?
Per questa edizione della mostra abbiamo scelto due sedi davvero importanti, che si prestano ad accogliere in modo ottimale le opere esposte e a valorizzarne i tratti distintivi particolari. Si tratta del palazzo che per molto tempo ha accolto le esclusive ed originali creazioni della mitica “Signora della moda”, Roberta di Camerino, grande appassionata d’arte e molto amica di maestri del livello di Dalì e De Chirico, e del Chiostro della Chiesa di San Francesco della Vigna, vero e proprio gioiello veneziano, opera del Palladio, che racchiude al suo interno numerosi dipinti dei più noti pittori locali.

Quali opere vengono presentate?
La formula espositiva è concepita all’insegna della libera e spontanea espressione creativa. Sono previste selezioni di artisti contemporanei di talento, italiani e stranieri, noti e non, meritevoli di attenzione e di considerazione. Un modo per rendere alla portata di tutti la possibilità di mostrare le proprie opere e creazioni. Un centinaio gli espositori, con autori provenienti da tutto il mondo.

Perché è stato scelto questo particolare periodo?
Lo svolgimento della 57esima edizione della Esposizione Internazionale d’Arte – Biennale di Venezia, è stato ritenuto il contesto più idoneo per l’effettuazione della mostra. Un appuntamento storico, manifestazione che favorisce la diffusione della cultura, dell’arte, di linguaggi tradizionali ed innovativi che richiama in Italia un pubblico numeroso, critici d’arte, estimatori e galleristi. Questa concomitanza, garantisce ulteriore lustro alla nostra mostra e permette di avere la miglior visibilità alle opere allestite in esposizione.

www.spoletoarte.it

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Eberhard
Babuino
TAJAN October 2017 Orient
Bertolami Fine Arts
Wannenes
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
Pandolfini
Artcurial
Cambi Casa d'Aste
Aste Boetto
Il Ponte