Meeting Art
Pubblicato il: lun 20 mar 2017
Stampa/PDF/Email

Eroi sconfitti, titani schiacchiati. Mario Sironi in dialogo con Guttuso, Mušič e Sutherland

Dal 2016 un format espositivo inedito si svolge presso il Mart, Museo d’Arte Moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Il programma del polo museale si amplia con il progetto Focus Collezioni: approfondimenti volti a valorizzare le raccolte che compongono il patrimonio del museo. Fino al 11 giugno 2017, va in scena FOCUS. MARIO SIRONI NELLA COLLEZIONE ALLARIA. In mostra oltre 60 opere di Sironi che dialogano con i lavori di altri artisti presenti nella collezione: Renato Guttuso, Anton Zoran Mušič e Graham Vivian Sutherland.

Mario Sironi, Nudo bianco (dettaglio), (1946 - 1947),  Mart mostra Collezione Allaria

Mario Sironi, Nudo bianco (dettaglio), (1946–1947), tempera su tavola, Mart, Collezione Allaria

Focus tematici e monografici pensati per esplorare le radici dell’arte italiana contemporanea, i movimenti storici internazionali e le nuove emergenze. Il calendario dei prossimi mesi prevede due Focus: Costruire con la luce: fotografie di architettura dagli archivi del Mart (7 maggio–27 agosto 2017) e La rivista come luogo di ricerca artistica: il portale Capti (3 settembre 2017–28 gennaio 2018). A questi progetti si aggiungo le mostre dedicate a due grandi collezioni private italiane: la Collezione Allaria (5 marzo–11 giugno 2017) e la Collezione Panza di Biumo (2 aprile–2 luglio 2017).

Il corpus più rilevante della mostra è costituito dai disegni e dai dipinti di Sironi raccolti nel secondo dopoguerra da Antonio Allaria. Il percorso espositivo del Focus intende testimoniare il rapporto di amicizia creatosi tra il collezionista e l’artista, restituendo una prospettiva privata e inedita di Sironi. In mostra si incontrano opere dal contenuto prevalentemente politico, composizioni figurative con esiti quasi astratti e disegni colorati e giocosi realizzati per le figlie regalati poi all’amico Allaria in occasione della nascita della figlia Alessandra.

Mario Sironi, Composizione murale, (1934), mostra Mart Rovereto Collezione Allaria

Mario Sironi, Composizione murale, (1934), tempera su carta intelata, Mart, Collezione Allaria

La maggior parte delle opere presenti nella Collezione Allaria appartiene agli anni più duri dell’esistenza dell’artista, quelli del secondo dopoguerra, segnati dal dramma della morte di una delle figlie e dall’ostilità della critica, che lo etichettava come il “vecchio artista del regime fascista“. L’atmosfera cupa del suo umore si riverbera nei dipinti e nei disegni. Quel mondo di rovine dipinto più volte da Sironi, in questi anni è popolato da personaggi che appaiono eroi sconfitti, titani schiacciati dal peso delle costruzioni o di un paesaggio che si stringe intorno a loro, soffocandoli. Emergono dall’oscurità figure irrigidite come grandi idoli di pietra, murate nelle loro nicchie o nell’atto di fuggire faticosamente da questi spazi angusti.

Mario Sironi, Collezione Allaria mostra Mart di Rovereto.

Mario Sironi, L’Italia fra le Arti e le Scienze (noto come Mussolini a cavallo), 1935. Mart, Rovereto

Le opere di Sironi dialogano con i lavori di altri artisti acquistati da Allaria, tra cui Morandi e Picasso. In particolare, l’esposizione si concentra sulla presenza nella Collezione di tre grandi artisti a cui Allaria era legato da rapporti di profonda amicizia: Renato Guttuso, Anton Zoran Mušič e Graham Vivian Sutherland.

Graham Vivian Sutherland, Composizione vegetale arancio, Mart Rovereto mostra Collezione Allaria e Mario Sironi

Graham Vivian Sutherland, Composizione vegetale arancio, Mart Rovereto

Informazioni utili

FOCUS | MARIO SIRONI NELLA COLLEZIONE ALLARIA

A cura di Daniela Ferrari e Alessandra Tiddia

5 marzo ― 11 giugno 2017

Mart

Corso Bettini 43, 38068 Rovereto (TN)

Infoline 800 397760
Orari: Martedì-Domenica dalle 10 alle 18, Venerdì 10-21

www.mart.tn.it

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

PRO BIENNALE SPOLETO ARTE
Wannenes
Cambi Casa d'Aste
VINCENZO AGNETTI osart
Bertolami Fine Arts
Finarte
Il Ponte
Maison Bibelot