Meeting Art
Pubblicato il: ven 25 nov 2016
Stampa/PDF/Email

Thanksgiving Day Parade a NYC

Il simpatico Acorn di “Ice Age”, l’ormai classico Spongebob e il Power Ranger Mighty Morphine sono stati tra i palloni aerostatici più apprezzati dal pubblico radunato ai bordi delle strade di Manhattan, lungo il percorso della Macy’s Thanksgiving Day Parade.

fullsizerender

Non erano soltanto i bambini a partecipare ai cori e ad urlare il nome di Hello Kitty, Charlie Brown, Trixie e degli altri personaggi raffigurati dai palloni protagonisti della parata, giunta quest’anno alla sua 90esima edizione.

Persino la polizia newyorkese non riusciva a nascondere il suo entusiasmo e si concedeva il lusso di fare qualche foto, di filmare e addirittura di sorridere.

La frase “Happy Thanksgiving” risuonava su Central Park West, a Columbus Circle e sulla 7th Avenue.

Ma che cos’è esattamente il Thanksgiving? Una delle feste più’ amate dagli americani e sicuramente la ricorrenza più’ odiata dai tacchini, il Thanksgiving Day, o giorno del Ringraziamento, e’ una festa di origine cristiana, osservata negli Stati Uniti ogni quarto giovedì’ di novembre in segno di gratitudine per il buon raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno che sta per giungere al termine.

fullsizerender_2

Migliaia di tacchini finiscono sulle tavole americane in questa giornata festiva, che vede tante famiglie riunite in casa con parenti e amici: il ‘turkey’ e’ il piatto base delle tradizionale cena del Ringraziamento, accompagnato da pure’ di patate dolci, verdure, gratin di patate, salsa di mirtilli, salsa gravy, torta di zucca, dolce alla noce di pecan e tante altre specialita’.

Un pubblico di oltre 3 milioni e mezzo di persone affolla le strade di Manhattan per ammirare la Parade dal vivo, mentre più di 50 milioni di persone seguono l’evento in diretta TV, per osservare i meravigliosi palloni aerostatici, gli artisti, le cheerleader, le performance, le bande e gli ospiti d’onore che sfilano nella parata nel giorno che da’ tradizionalmente avvio alla ‘holiday season’ americana.

fullsizerender_3

Eppure, ci sono diverse curiosità’ riguardanti questo evento, di cui probabilmente poca gente e’ a conoscenza.

La prima parata si tenne nel giorno di Thanksgiving del 1924, ma fu denominata “Macy’s Christmas Parade”, o parata di Natale, per dare il benvenuto in citta’ a Santa Claus. L’evento fu organizzato da un piccolo gruppo di impiegati dei grandi magazzini Macy’s, che indossarono costumi carnevalschi e marciarono dalla 145esima strada alla 34esima (sede principale di Macy’s), insieme a un mix di artisti, performer, carri e tanti Santa Claus.

Inoltre, la parata del 1924 aveva un po’ l’aspetto di un circo, perche’ riuniva un insieme di strani animali, inclusi orsi, scimmie, cammelli e persino elefanti, tutti provenienti dallo zoo di Central Park.

A partire dal 1927, gli animali furono rimpiazzati da palloni aerostatici raffiguranti personaggi vari del mondo della giungla e dei fumetti. Il primo pallone gigante fu quello di Felix il gatto, seguito da un grande drago volante, un elefante e un soldato giocattolo.

A fine parata, ci vogliono ore ed ore per sgonfiare i palloni. In passato, invece, gli organizzatori dell’evento tagliavano le corde e li facevano volare intenzionalmente. Nei primi anni, i palloni scoppiavano velocemente. A partire dal 1929, furono aggiunte valvole di sicurezza per rallentare la fuoriuscita di elio e i giganti gonfiabili rimanevano in cielo per qualche giorno. I palloni aerostatici avevano addirittura delle etichette con l’indirizzo per il ritorno al mittente in modo che, una volta atterrati, potessero essere rispediti a Macy’s in cambio di regali vari, inclusi assegni da 100 dollari.

fullsizerender_1

Quest’usanza venne interrotta dopo che un pallone della parata del 1932 si impiglio’ in un’ala di un piccolo aereo, provocandone la caduta.

Ci furono diversi altri incidenti nella storia della parata, ma forse il piu’ grave fu la caduta del pallone Cat in the Hat sulla testa di uno dei membri del pubblico, Kathleen Caronna, nel ’97. La 34enne resto’ in coma per oltre un mese e, al suo risveglio, decise di chiedere 395 milioni di dollari di risarcimento. L’incidente si concluse con un patteggiamento e l’ammontare ricevuto da Caronna fu tenuto segreto.

Altre curiosità': quattro anni fa, migliaia di documenti con informazioni riservate conservati dalla polizia di Nassau County furono sminuzzati ed usati come coriandoli per la parata.

Santa Claus e’ sempre stato il tradizionale finale della parade di Thanksgiving, eccetto nel 1933, anno in cui diede avvio alla parata.

Le performance degli artisti durante l’evento sono quasi sempre in playback.

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Cambi Casa d'Aste
Finarte
Maison Bibelot
Bertolami Fine Arts
Wannenes
VINCENZO AGNETTI osart
PRO BIENNALE SPOLETO ARTE
Il Ponte