Meeting Art
Pubblicato il: mer 29 lug 2015
Stampa/PDF/Email

Mostra del cinema di Venezia, annunciati i film in concorso

Mostra del cinema di Venezia, annunciati i film in concorso. Quattro italiani, poche sorprese e star fuori concorso. sangue del mio sangueLa 72esima Mostra del cinema di Venezia, organizzata dalla Biennale di Venezia, si svolgerà al Lido di Venezia dal 2 al 12 settembre 2015, diretta da Alberto Barbera.

La Mostra vuole favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, di spettacolo e di industria, in uno spirito di libertà e di dialogo. La Mostra organizza retrospettive e omaggi a personalità di rilievo, come contributo a una migliore conoscenza della storia del cinema.

Così dal sito della Biennale, dove è stato pubblicato in queste ore il programma con i film in concorso.

I lungometraggi della Selezione Ufficiale sono 55, 21 in Venezia 72 (Concorso), 16 Fuori Concorso (di cui 9 documentari) e 18 nella sezione Orizzonti.

Per Venezia Classici 20 lungometraggi di cui 18 restaurati.

23 i lavori -lungometraggi, cortometraggi e documentari- prodotti dalla Francia, 19 dagli Stati Uniti d’America e 12 dall’Italia.venezia 72 valeria golino

È stato attribuito al regista francese Bertrand Tavernier il Leone d’oro alla carriera della 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La decisione è stata presa dal Cda della Biennale presieduto da Paolo Baratta, su proposta del Direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera.

Bertrand Tavernier è stato due volte in Concorso alla Mostra del cinema di Venezia, nel 1986 con Round Midnight – A mezzanotte circa (che ha ottenuto l’Oscar per la colonna sonora e la nomination per il protagonista, il sassofonista statunitense Dexter Gordon) e nel 1992 con il poliziesco Legge 627locandina venezia72Quest’anno sulla locandina ufficiale della Mostra del cinema di Venezia campeggia Nastassja Kinski che, livida in faccia, scruta l’orizzonte. Anche quest’anno Venezia ha scelto Simone Massi per illustrare la locandina, con l’ennesimo discutibile risultato degli anni precedenti, forse un pochino peggio.l'attesa , binocheQuattro gli italiani in concorso. Marco Bellocchio con Sangue del mio sangue, nel cast l’onnipresente Alba Rohrwacher e Filippo Timi.
Valeria Golino è la stella di Per Amor Vostro di Gaudino.
Juliette Binoche invece la stella di Piero Messina -ex assistente alla regia di Paolo Sorrentino- in concorso con L’attesa.
Cast internazionale con Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Matthias Schoenaerts invece per Luca Guadagnino e il suo A Bigger Splash: remake del thriller di Deray La piscine. Per Guadagnino e la Swinton è una reunion dopo gli esiti felici di Io sono l’amore.

Matthias Schoenaerts lo ritroviamo a fianco di Eddie Redmayne, Alicia Vikander e Ben Whishaw per The Danish Girl, che segna il ritorno di Tom Hooper (Il discorso del Re, I Meserabili): storia di una delle prime transessuali a subire un intervento di riassegnazione sessuale.The Danish Girl Cast all stars per Equals di Drake Doremus, con Kristen Stewart e Guy Pearce.
In concorso troviamo anche Laurie Anderson con Heart of a Dog.
Torna sul luogo del delitto Aleksandr Sokurov -Leone d’Oro nel 2011 con il suo Faust– con Francofonia, ambientato all’interno del Louvre già è pronto per essere accolto come un capolavoro, l’ennesimo per il regista russo. Francofonia

Nella sezione fuori concorso Daniel Alfredson nel suo Go with me resuscita dal dimenticatoio Julia Stiles e Ray Liotta, a fianco dell’immancabile Anthony Hopkins.

Everest di Baltasar Kormákur il film d’apertura, con un incredibile cast che vanta nomi Josh Brolin, Robin Wright, Keira Knightley, Emily Watson e Jake Gyllenhaal. Jake Gyllenhaal, tra l’altro, sarà in apertura anche al 40esimo Festival internazionale del cinema Toronto in Demolition, a fianco di Naomi Watts.
Cast con grandi nomi anche per Black Mass di Scott Cooper: Johnny Depp, Benedict Cumberbatch, Peter Sarsgaard e Kevin Bacon.

 

Film in concorso

  • Abluka di Emin Alper
    Turchia, Francia, Qatar, 114′
    Mehmet Özgür, Berkay Ates
  • Heart of a dog di Laurie Anderson
    Usa, 75′
    Laurie Anderson
  • Sangue del mio sangue di Marco Bellocchio
    Italia, Francia, Svizzera, 106′
    Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Lydiya Liberman, Fausto Russo Alesi, Alba Rohrwacher, Federica Fracassi, Filippo Timi
  • Looking for Grace di Sue Brooks
    Australia, 97′
    Richard Roxburgh, Radha Mitchell, Odessa Young, Terry Norris, Harry Richardson
  • Equals di Drake Doremus
    Usa, 101′
    Kristen Stewart, Nicholas Hoult, Guy Pearce, Jacki Weaver
  • Remember di Atom Egoyan
    Canada, Germania, 95′
    Christopher Plummer, Martin Landau, Dean Norris, Bruno Ganz, Jürgen Prochnow, Heinz Lieven
  • Beasts of no nation di Cary Fukunaga
    Usa, 133′
    Idris Elba
  • Per amor vostro di Giuseppe M. Gaudino
    Italia, Francia, 110′
    Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini
  • Marguerite di Xavier Giannoli
    Francia, Repubblica Ceca, Belgio, 127′
    Catherine Frot, André Marcon, Michel Fau, Christa Théret, Denis Mpunga, Sylvain Dieuaide
  • Rabin, the last day di Amos Gitai
    Israele, Francia, 153′
    Ischac Hiskiya, Pini Mitelman, Michael Warshaviak, Einat Weizman, Rotem Keinan, Yogev Yefet, Yael Abecassis
  • A bigger splash di Luca Guadagnino
    Italia, Francia, 120′
    Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Matthias Schoenaerts, Dakota Johnson, Corrado Guzzanti
  • The endless river di Oliver Hermanus
    Sud Africa, Francia, 108′
    Nicolas Duvauchelle, Crystal-Donna Roberts, Clayton Evertson, Darren Kelfkens, Denise Newman
  • The danish girl di Tom Hooper
    Regno Unito, Usa, 120′
    Eddie Redmayne, Alicia Vikander, Amber Heard, Sebastian Koch, Ben Whishaw, Matthias Schoenaerts
  • Anomalisa di Charlie Kaufman e Duke Johnson
    Usa, 90′
    (animazione)
    Jennifer Jason Leigh, David Thewlis, Tom Noonan
  • Behemoth di Zhao Liang
    Cina, Francia, 95′
    (documentario)
  • L’attesa di Piero Messina
    Italia, Francia, 100′
    Juliette Binoche, Lou de Laâge, Giorgio Colangeli, Domenico Diele, Antonio Folletto, Giovanni Anzaldo
  • 11 minut di Jerzy Skolimowski
    Polonia, Irlanda, 81′
    Richard Dormer, Paulina Chapko, Wojciech Mecwaldowski, Dawid Ogrodnik, Andrzej Chyra
  • Francofonia di Aleksandr Sokurov
    Francia, Germania, Paesi Bassi, 87′
    Louis-Do de Lencquesaing, Benjamin Utzerath
  • El clan di Pabo Trapero
    Argentina, Spagna, 108′
    Guillermo Francella, Peter Lanzani
  • Desde Allà di Lorenzo Vigas
    Venezuela, Messico, 93′
    Alfredo Castro, Luis Silva
  • L’hermine di Christian Vincent
    Francia, 98′
    Fabrice Luchini, Sidse Babett Knudsen

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Cambi Casa d'Aste
Maison Bibelot
Wannenes
Pandolfini
Eberhard
modenantiquaria
Cambi
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni