meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 07 Nov 2019
Print Friendly and PDF

L’Italia svende Amedeo Modigliani. Che nel centenario sarà celebrato in Messico e Austria

Particolare del dipinto Jeanne Hébuterne, esposto nella mostra per il centenario di Modigliani a Livorno

Particolare del dipinto Jeanne Hébuterne, esposto nella mostra per il centenario di Modigliani a Livorno

La pur bella mostra che si apre oggi a Livorno non basta a colmare il vuoto con cui le istituzioni italiane affronteranno il centenario della morte del grande artista

Chiariamo subito una cosa: la mostra curata da Marc Restellini che apre al pubblico oggi al Museo della Città di Livorno, con una diecina di straordinari dipinti e molti disegni, è un omaggio di grande spessore che la città natale dedica ad Amedeo Modigliani in occasione del centenario della morte. Ne parleremo presto ampiamente, anche per l’ottimo focus che ricostruisce dell’ambiente artistico di Montparnasse, con oltre cento opere di artisti come Chaïm Soutine, Maurice Utrillo, Suzanne Valadon, Andrè Derain, Moïse Kisling, e per il corposo catalogo che resterà a testimonianza di un impegno eccezionale anche per l’impegno finanziario. Ma ora ci interessa sottolineare una questione che ArtsLife ha sollevato fin da luglio, e che pare tristemente trovare conferma dalle notizie giunte nella conferenza inaugurale dell’esposizione livornese: ovvero che l’Italia si disinteresserà completamente – almeno a livello “ufficiale” – dell’importante celebrazione, lasciando che a omaggiare Modigliani siano altri paesi.

Particolare del ritratto di Zborowski, esposto nella mostra per il centenario di Modigliani a Livorno

Particolare del ritratto di Zborowski, esposto nella mostra per il centenario di Modigliani a Livorno

Ho avuto molte richieste per mostre di Modigliani il prossimo anno”, ha detto Restellini, fra i critici più impegnati nel contrastato universo che ruota attorno al grande artista, popolato da personaggi spesso incappati nelle maglie della legge per falsificazioni o comportamenti torbidi, “ma le ho rifiutate quasi tutte, compresa una della Tate di Londra. Personalmente curerò nel 2020 due mostre, una a Città del Messico e una a Vienna”. Il riferimento è alle esposizioni Modigliani and the Montparnasse adventure, in programma al Museo del Palacio de Bellas Artes di Mexico city dal 19 marzo al 14 giugno 2020, concentrata sui rapporti fra l’artista livornese e Diego Rivera, e Modigliani – Picasso. The Primitivist Revolution, in calendario presso l’Albertina Museum di Vienna dal 18 settembre 2020 al 10 gennaio 2021. Dall’Italia? Il nulla, il deserto, del resto – come scrive Marilena Pirrelli sul Sole 24 Ore – è il Louvre ad aver avviato lo studio “Les Secrets de Modigliani sull’autenticazione scientifica delle opere per combattere la contraffazione del maestro”. In Italia lasciamo che a dominare la figura di Modigliani siano Carabinieri e magistratura

3.2 (64%) 5 votes

Autore

- Giornalista, scrittore, critico e curatore di mostre. È nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, da 25 anni lavora per riviste d’arte prima come redattore de Il Giornale dell’Arte, poi come caporedattore delle testate Exibart, poi Artribune, attualmente ArtsLife. Ha curato il volume “Rigando dritto”, raccolta di scritti dell’artista Piero Dorazio, pubblicato nell’aprile 2005 dall’editore Silvia Editrice di Milano. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra “Artsiders”, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Nel 2018 ha curato la mostra “De Prospectiva Pingendi. Nuovi scenari nella pittura italiana”, nelle due sedi di Palazzo del Popolo e Palazzo del Vignola, a Todi, e la mostra “Beverly Pepper tra Todi e il mondo” nel Palazzo del Popolo di Todi. Nel 2019 ha pubblicato il libro “Margherita Sarfatti. Più”, presso Manfredi Edizioni.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Cambi Casa d'Aste
Viscontea | 29 nov
Il Ponte
Wannenes
Lempertz | 7 dicembre
PANDOLFINI
ARTCURIAL