meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 24 Lug 2019
Print Friendly and PDF

La Belle Époque sbarca in Riviera. In asta da Wannenes a Monte Carlo il 29 luglio

Lotto 23 Raoul du Gardier (Wiesbaden 1871 – Pornic 1871) In crociera, 1905 Olio su tela, cm 130 x 220 Stima € 60.000 - 80.000

Lotto 23. Raoul du Gardier (Wiesbaden 1871 – Pornic 1871), In crociera, 1905.  Olio su tela, cm 130 x 220. Stima € 60.000 – 80.000

La Belle Époque sbarca in Riviera. In asta da Wannenes a Monte Carlo il 29 luglio

Donne bellissime ed eleganti. Ritratte in abiti raffinati, all’uscita da teatro. Al sole sulle spiagge alla moda o in crociera. Sono le protagoniste della prima vendita di “Dipinti del XIX secolo” che la genovese Wannenes -insieme ad Art Contact- esiterà il 29 luglio nel cuore della Costa Azzurra. Un piccolo catalogo di 37 opere selezionate provenienti da una collezione privata. Il racconto di uno spaccato della vita e del gusto a cavallo tra Ottocento e Novecento, con tutta la joie de vivre e la fiducia nel progresso che contraddistinse la Belle Époque.

L’immagine della donna è posta al centro della maggior parte dei dipinti, un racconto di seduzione femminile: sono “Les Parisiennes”, le signore eleganti parigine con i loro splendidi abiti ricchi di volants, i parasole a tesa larga, i cappellini elaborati e alla moda.

Tra gli italiani Antonio Piatti con un ritratto di Madame Silvia Tajana (8.000 – 12.000 euro); Raffaele Tafuri con “Conversazione al parco” (800–1.200 euro); Marco Calderini (Torino 1850 – 1941) con uno splendido dipinto che mostra La passeggiata ai giardini di Palazzo Reale a Torino (lotto 31, stima 20.000 – 26.000 euro); il piemontese Lorenzo Delleani (Pollone 1840 – Torino 1908), che si cimenta in un bellissimo dipinto raffigurante la Spiaggia di Sceveninghen, Olanda (lotto 34, stima 8.000 – 12.000 euro), e Giulio Aristide Sartorio (Roma 1860 – 1932) che con la grazia e il talento che gli sono propri, dipinge un’affettuosa scena di Bambini che giocano sulla spiaggia (lotto 25, stima 28.000 – 32.000 euro).

Uno dei vertici della collezione è rappresentato dalla pittura spagnola: sono presenti infatti numerosi artisti che abbracciarono la corrente del “Modernismo spagnolo”, nato a Barcellona a cavallo dei due secoli, iniziato da Ramón Casas (Barcellona 1866 – 1932), influenzato dai soggiorni a Parigi, considerata la capitale mondiale dell’arte.

Verranno esitati bellissimi dipinti di José García y Ramos (Siviglia 1852 – 1912), pregni della magica atmosfera parigina con i suoi teatri, le carrozze, i boulevard, come L’uscita dal ballo mascherato, Parigi (lotto 12, stima 12.000 – 18.000 euro), Una timida seduzione (lotto 22, stima 16.000 – 20.000 euro); di Roman Ribera Cirera (Barcellona 1849 – 1935) sensibile testimone della sfavillante stagione della Belle Époque, spicca l’affollato Parigi, l’uscita dal ballo (lotto 13, stima 20.000 – 30.000 euro), e il ventoso Ippodromo a Longchamp (lotto 11, stima 15.000 – 20.000 euro); infine, di José Navarro Lloréns (Valencia 1867 – 1923) I fanciulli che giocano sulla spiaggia, dove la luce estiva vibra di sincera felicità (lotto 26, stima 9.000 – 12.000 euro).

Chiudono i pittori francesi rappresentati da Raoul du Gardier (Wiesbaden 1871 – 1952), considerato uno dei più importanti pittori navali, che collaborò alla creazione del gruppo dei pittori en plein air voluto da Jacques Louis Dumesnil (Parigi 1882 – 1956). Il suo dipinto In crociera di statura museale, raffigura un’elegante signora vestita di bianco mentre, accarezzata dalla brezza marina, si lascia cullare dalle onde in una barca da crociera. La sua pittura piena di luce e di colore esprime la gioia di vivere con uno spiccato senso dell’inquadratura fotografica. Tanto fu il successo di quest’opera al Salon d’Automne di Parigi del 1905, che venne scelta per una cartolina di promozione dell’esposizione al Grand Palais agli Champs Elysees (lotto 23, stima 60.000 – 80.000 euro).

Lotto 24 LUDOVIC ALLEAUME (Angers, 1859- Paris, 1941) Foin coupé Signé Ludovic Alleaume en bas à droite Huile sur toile, 150X200 cm Stima € 26.000 - 30.000

Lotto 24
LUDOVIC ALLEAUME
(Angers, 1859- Paris, 1941)
Foin coupé
Signé Ludovic Alleaume en bas à droite
Huile sur toile, 150X200 cm
Stima € 26.000 – 30.000

Protagonisti di questa eccezionale vendita sono anche i pittori francesi: Clémentine Hélène Dufau (Quinsac 1869 – Parigi 1937), è presente con un vero capolavoro, Jeu de paume, raffigurante una scena giocosa all’interno di un verdeggiante parco parigino (lotto 9, stima 40.000 – 60.000 euro) mentre di Adolphe Étienne Moreau-Nélaton (Parigi 1859 – 1927), importante paesaggista – allievo di Henri-Joseph Harpignies (Valenciennes 1819 – Saint-Privé (Yonne) 1916) – verrà esitato uno splendido dipinto – La promenade en omnibus, Paris – che racconta la vita parigina con una scena di vita quotidiana di donne e uomini per le vie di Parigi (lotto 18, stima 10.000 – 12.000 euro). Luminosa ed ariosa è infine, l’atmosfera di Foin curpé di Ludovic Alleaume (Angers 1859 – Parigi 1941), dove la natura briosa ed operosa, è scenografia ideale per un intimo e silenzioso riposo (lotto 24, stima 26.000 – 30.000 euro).

Anche l’arte scultorea è ben rappresentata da un’opera realizzata da Paolo Troubetzkoy (Verbania 1866 – 1938) raffigurante il Ritratto della signorina Carla Erba, esempio tipico del suo stile scultoreo fatto di un nervoso impressionismo plastico che fa vibrare la materia di intime e travolgenti passioni (lotto 37, stima 7.000 – 12.000 euro).

Lotto 37 Paolo Troubetzkoy (Verbania 1866 – 1938) Ritratto della signorina Carla Erba Bronzo, altezza cm 37 Stima € 7.000 – 12.000

Lotto 37
Paolo Troubetzkoy (Verbania 1866 – 1938)
Ritratto della signorina Carla Erba
Bronzo, altezza cm 37
Stima € 7.000 – 12.000

Nel secondo pomeriggio e in serata continuano le proposte della casa d’aste, questa volta dedicate a gioielli e orologi. Un catalogo di 350 lotti, un panorama dell’alta gioielleria e orologeria internazionale. Presenti maison prestigiose, da Bulgari, Chopard, Webb, Van Cleef and Arpels fino a Tiffany, Cartier, Michele Della Valle, Santagostino e Chantecler. Tra i top una coppia di orecchini pendenti con zaffiri Kashmir che stimano 1–1,5 milioni di euro, un anello in platino firmato Bulgari, con uno zaffiro proveniente da Ceylon quota 600–700 mila euro. Tra gli orologi si segnala una collezione di oltre 40 lotti, con marchi come Rolex e Patek Philippe. Un raro Rolex Daytona (REF 116588 Meteorite and Ruby Chronograph), con cassa in oro bianco 18 carati con baguette rubino, è valutato 140–160 mila euro.

29 LUGLIO 2019
ore 15:00
Hotel Hermitage
Salle Belle Époque
Square Beaumarchais
Monte Carlo

wannenesgroup.com

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Cambi Casa d'Aste
Il Ponte
Aste Boetto
Wannenes
PANDOLFINI
Bertolami | 19 nov
COLASANTI | 23 OTT