meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 27 Giu 2019
Print Friendly and PDF

Meraviglie del restauro. Al via gli interventi sul San Marco di Donatello a Firenze

San Marco di Donatello al Museo di Orsanmichele, a Firenze

San Marco di Donatello al Museo di Orsanmichele, a Firenze

Dopo più di trenta anni dall’ultimo intervento conservativo, la superficie marmorea della scultura di Donatello risulta oggi segnata da zone brunastre distribuite in maniera disomogenea, dovute forse a una vecchia patinatura

Dopo il restauro del rilievo bronzeo raffigurante la Crocifissione di Donatello conservata al Museo del Bargello, siamo felici di partecipare come donatori allo studio e conservazione del San Marco dello stesso autore. Per noi questo è un intervento molto importante, poiché aiuterà a comprendere come restaurare non solo questa, ma anche le altre statue in Orsanmichele”. Con queste parole Simonetta Brandolini d’Adda, Presidente dei Friends of Florence, ha commentato l’avvio dei lavori per il restauro del San Marco di Donatello al Museo di Orsanmichele, a Firenze, progetto realizzato in collaborazione fra i Musei del Bargello e l’Opificio delle Pietre Dure.

San Marco di Donatello al Museo di Orsanmichele, a Firenze

San Marco di Donatello al Museo di Orsanmichele, a Firenze

L’opera, ritirata nel 1977 dalla sua collocazione nella prima nicchia sul lato Sud di patronato dei Linaioli e Rigattieri, è il primo capolavoro rinascimentale del ciclo ad essere stato restaurato, dal 1984 al 1986, proprio dall’Opificio delle Pietre Dure. Dopo più di trenta anni dall’ultimo intervento conservativo, la superficie marmorea della scultura risulta oggi segnata da zone brunastre distribuite in maniera disomogenea, dovute forse a una vecchia patinatura. Per comprendere l’origine di tale fenomeno la Direzione dei Musei del Bargello ha ritenuto necessario avviare in collaborazione con l’Opificio un nuovo progetto di studio e ricerca mirato a una conoscenza il più possibile approfondita dell’opera e delle sue vicende.

Valuta

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Cambi |istituzionale
Bertolami | 19 ott
Wopart | Catalogo online
BIAF | 29 sett
Wannenes
Il Ponte
Artcurial
WopArt 2019