meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 26 Giu 2019
Print Friendly and PDF

L’attrattiva dell’Informale. Wols a 4,5 milioni £, nuovo record da Sotheby’s

L’asta di Contemporary di Sotheby’s totalizza 69,720,050 di sterline (Nel 2018 erano stati 110.4 milioni). Nuovo record d’asta per  Wols che supera la stima di oltre 10 volte e si ferma a 4,5 milioni. Tra i risultati migliori: Francis Bacon, Albert Oehlen (nuovo record) e Jenny Saville

1 lotto ritirato n°37) e 4 invenduti su 42 in catalogo. Nuovo record d’asta per “Vert Strié Noir Rouge” di  Wols, uno dei maggiori rappresentanti della cosiddetta Arte Informale. Le sue tele sono molto rare, si stima un corpus di solo 80 dipinti. L’olio, 100.4 x 81.3 cm.  eseguito tra il gennaio del 1946 e il maggio del 1947, era stimato 400-600 mila sterline. Il suo prezzo più alto pagato in asta era fermo al 2011, 2.617.250 £ per “Sans titre” , un olio del 1946/47.
Nuovo record anche per Toyin Ojih Odutola, al suo quinto passaggio in asta. “Compound Leaf” da 100 mila sterline è salito fino a 471,000. Il top price  precedente era recentissimo, dello scorso marzo, sempre da Sotheby’s a Londra per “Selective Histories”, 2016, aggiudicato a 250 mila sterline.

Toyin Ojih Odutola

La triade di ritratti, gli highlight dell’asta, hanno conquistato i migliori risultati della serata. Top price per Bacon con un autoritratto del 1975. Inequivocabilmente “baconiano”, nel dipinto si raffigura di tre quarti, con il volto incorniciato da un fondo blu-viola, mentre la tavolozza del volto comprende il verde che si fonde in viola e rosa. L’opera era già passata in asta nel 2015 -sempre da Sotheby’s a Londra -ed era stata aggiudicata per 15.269.000 £. Oggi era presentata a una stima di 15 – 20 milioni di pound. E’ stato venduto per  16,542,650 £.

Secondo classificato con 6,234,700 Selbstportrait mit Leeren Händen di Albert Oehlen,  creato un anno dopo la scomparsa dell’amico e collaboratore Martin Kippenberger, morto di cancro al fegato solo 44 anni. Oehlen si dipinge a grandezza gigantesca, con gli occhi spalancati e a mani vuote. L’opera ha realizzato il nuovo record d’asta per l’artista.

4,184,500 £ per Jenny Saville con “Shadow Head” (3-5 milioni),  su scala monumentale,  un esempio della ritrattistica carnosa e scultorea che l’ha portata alla ribalta del mercato dell’arte contemporanea e che, nell’ottobre 2018, ha visto Propped conseguire un nuovo record d’asta per un’opera di un’artista donna vivente (9,5 milioni di sterline).

Buone aggiudicazioni per un altro Oehlen (1,815,000), per Robert Ryman (Untiled #32, da 400 mila a 1,035,000), Bridget Riley (Bright Shade, da 600 mila a 1,071,000), Morris Louis (Number 21, da 30 mila a 759,000) e Takashi Murakami (Panda,  da 400 mila a 1,215,000)

Bridget Riley

Due gli italiani in asta per tre lotti. I tagli di Lucio Fontana, uno rosso (5 tagli) e uno bianco (3 tagli  hanno fatto rispettivamente 2,415,000 £ e 795,000 £.  L'”Untitled” di Rudolf Stingel è passao di mano per 1,275,000 £.

Lucio Fontana

Valuta

Autore

- Giornalista pubblicista. Laureata in Scienze dei Beni Culturali (curriculum Storia dell’Arte) con specializzazione in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Bertolami | 19 ott
Wannenes
Wopart | Catalogo online
BIAF | 29 sett
Artcurial
WopArt 2019
Il Ponte
Cambi |istituzionale