meeting art istituzionale
Pubblicato il: lun 17 Giu 2019
Print Friendly and PDF

La città del futuro tra decoro, spazio pubblico e speculazioni. A Milano una giornata d’arte e studio

frode

frode

Sabato 22 giugno, Leoncavallo di Milano, Via Watteau 7. Una giornata contro la guerra ai graffiti e alla libertà d’espressione – organizzata da SPA Leoncavallo e Wiola Viola dalle 10 del mattino live painting dei muri interni ed esterni del leoncavallo, con Orticanoodles, Demsky, Frode, Erics, Urban Solid, Pao, Nais, Kid, Sonda, Mattia e Stefano Bonora, Kiv, e altri in via di definizione!

Alle 18.30 dibattito sul futuro delle città.

Le scritte sui muri sono un problema? Perchè l’espressione umana diventa un qualcosa da reprimere? Oggi le diverse tematiche legate all’arte pubblica o all’espressione muraria, ad ogni livello, vengono gestiti dalla politica come decoro e sicurezza per giustificare una trasformazione urbana che guarda al profitto e non all’umanità. E’ tempo di guardare oltre, è possibile costruire una città diversa dove le differenze non si dividano in giusto o sbagliato, ma aprano ad discorso collettivo?

Al dibattito parteciperanno: Wolf Bukowsky (scrittore e autore di diversi libri per Edizione Alegre), Marta Lovison (sociologa e attivista), Simone Zambelli (Presidente Zona 8 Milano), Mirko Mazzali (delegato alle periferie comune di Milano) e Frode modera Alessandro Braga di Radio Popolare, interroga Wiola Viola.

Pranzo e cena a sostegno della campagna per la riforma dell’articolo di legge 639. E Musica.

5 (100%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Cambi |istituzionale
Colasanti
Bertolami | 10 sett
Il Ponte
Wannenes
WopArt 2019