meeting art istituzionale
Pubblicato il: dom 26 Mag 2019
Print Friendly and PDF

La neve e l’inverno. L’essenza del paesaggio nella ricerca di Laura Pugno, a Torino

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporanea

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporanea

L’invisibilità dell’inverno, quarta personale di Laura Pugno alla galleria Alberto Peola di Torino. Fino al 29 giugno 2019 le opere dell’artista saranno esposte nello spazio piemontese che porteranno i visitatori ad entrare in un profondo ambiente nel quale trapela in maniera chiara l’interesse, la passione e l’amore per il paesaggio, prevalentemente montano, soggetto delle opere dell’artista. Diverse le sezioni del percorso espositivo. Si parte da Morphogenesis, un ciclo di lavori, volti a mettere in scena la vera essenza del paesaggio, con i suoi vari approcci stilistici, che racchiude una critica più profonda verso la falsità delle vedute che si basavano su nozioni matematiche e oggettive.

L’invisibilità dell’inverno, oltre ad essere titolo di due tappe espositive di Pugno tra Firenze e Torino, è il cuore e la cornice concettuale che racchiude una fondamentale stagione della sua produzione dove trapela la passione per la montagna e l’inverno. Presenti, inoltre, riferimenti ai cambiamenti climatici causati dall’uomo. Durante il percorso si respira, appunto, come l’artista riesca a dare forma a qualcosa di labile come la neve. Nella zona “Moto per luogo” l’artista, dopo aver fotografato diverse località del Piemonte e stampato su delle lastre d’alluminio le immagini, torna negli stessi luoghi, usa la fotografia come importante strumento in memoria del passato. Con le sculture “A futura memoria” ciò che stupirà il visitatore è la tecnica con la quale le figure saranno poggiate e l’incredibile senso di leggerezza e candida serenità che da esse trapela, nonostante siamo in vista della calda stagione estiva.

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporanea

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporane

La Galleria torinese, aperta nel 1989 da Alberto Peola, segue il lavoro di artisti italiani e stranieri contemporanei, emergenti e già affermati. È particolarmente attenta alle nuove tendenze e agli artisti che impiegano diversi mezzi espressivi, dalla fotografia alla pittura ai video alle installazioni.

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporanea

Laura Pugno, A futura memoria 01, 2018, jesmonite, cm 15x21x12, courtesy of Alberto Peola Arte Contemporanea

Informazione Utili

La neve e l’inverno – Laura Pugno

Galleria Alberto Peola – via della Rocca 29 – Torino

Dal 24 maggio al 9 giungo

Tutte le informazioni sul sito ufficiale della galleria 

 

Valuta

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Artcurial
Il Ponte
Cambi |istituzionale
Bertolami | 10 sett
Wannenes
WopArt 2019