meeting art istituzionale
Pubblicato il: lun 20 Mag 2019
Print Friendly and PDF

Report VIDEO. Siamo stati a BienNoLo, la prima edizione della biennale d’arte contemporanea del quartiere NoLo, a Milano

Chi ha detto che, per andare in scena, una biennale abbia sempre bisogno di un tetto, muri imbiancati ed elettricità?

È in un’area industriale dismessa, l’ex laboratorio Panettoni Giovanni Cova in via Popoli Uniti a Milano, che BienNoLo ha trovato la superficie ideale su cui nascere, svilupparsi e aprire gratuitamente al pubblico per nove giorni. Da un’idea di Carlo Vanoni, curata da ArtCityLab (Rossana Ciocca e Gianni Romano) e Matteo Bergamini, la prima biennale d’arte contemporanea di NoLo, l’ormai arcinoto quartiere creativo multiculturale a nord di Loreto, ospita 37 artisti invitati a confrontarsi sul tema della fobia.

Il nostro servizio completo, con interviste a Carlo Vanoni, Matteo Bergamini e alcuni degli artisti protagonisti: Giovanni Gaggia e la scrittrice Donatella Ferrario, Luisa Turuani e Loredana Longo.

biennolo

biennolo

Il risultato è un’eccitante passeggiata tra i ruderi di una fabbrica in cui la natura inizia a reclamare il perduto dominio, mentre i visitatori si perdono su e giù tra scale, soffitte e cunicoli in cui scovare le opere, spesso confuse nell’architettura malandata dell’ex fabbrica, dalle Muffe di Stefano Arienti allo Skyline di Eugenio Tibaldi, passando per Storno dei Vedovamazzei.

Beh, cosa aspettate? BienNoLo apre tutti i giorni, da mezzogiorno alle 20. Avete tempo fino al 26 maggio!

5 (100%) 1 vote

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

WopArt 2019
Cambi Casa d'Aste
Cambi
Bertolami | 20 giu
Wannenes
Maison Bibelot