meeting art istituzionale
Pubblicato il: dom 19 Mag 2019
Print Friendly and PDF

Il viaggio della chimera, la grandezza della civiltà etrusca. Mostra prorogata fino all’8 settembre, a Milano

Visto il successo della mostra “Il viaggio della Chimera” in corso a Milano che ha visto oltre 20.000 visitatori, gli organizzatori hanno deciso di prorogarla fino a domenica 8 settembre.

L’esposizione, che  illustra il profondo legame fra Milano e il mondo etrusco, realizzata dal Civico Museo Archeologico di Milano e dalla Fondazione Luigi Rovati, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Milano.

Un calendario di nuovi incontri scandirà i mesi di apertura estiva: in particolare, un convegno che si terrà il 30-31 maggio allo scopo di approfondire tematiche legate alla storia e alle caratteristiche del collezionismo archeologico etrusco. Saranno inoltre organizzate aperture straordinarie, visite guidate e attività dedicate alla mostra, tra cui un concorso creativo con cui si inviteranno disegnatori amatoriali di ogni età a realizzare disegni ispirandosi alle opere esposte in mostra, che sarà lanciato dalla Direzione del Museo.

L’esposizione mette in luce il legame fra Milano e la civiltà degli Etruschi istituitosi a partire dalla metà dell’Ottocento con la costituzione del nucleo più antico delle Raccolte Archeologiche milanesi e rinsaldato nel dopoguerra, quando Milano ospitò la grande mostra svoltasi a Palazzo Reale nel 1955. Questa la data spartiacque che segna l’avvio di una feconda stagione per l’etruscologia a Milano: dalla Fondazione Lerici del Politecnico di Milano alle campagne condotte dall’Università degli Studi di Milano a Tarquinia e nell’Etruria padana al Forcello di Bagnolo S. Vito. Un legame solido e virtuoso che continua con i recenti scavi condotti a Populonia e con la prossima apertura al pubblico del Museo Etrusco della Fondazione Luigi Rovati in Corso Venezia 52.

IL CONVEGNO: Immaginare l’unità d’Italia: gli Etruschi tra collezionismo e tutela

Giovedì 30 maggio 2019 – ore 09 – 18
Venerdì 31 maggio 2019 – ore 09 – 13
Sala Azzurra – Palazzo Litta – Corso Magenta, 24

La prima parte del convegno è incentrata sulle figure di grandi collezionisti dello scorso secolo che hanno contribuito a formare la storia dell’archeologia in Italia con particolare riguardo alla città di Milano. La seconda parte si concentra sullo stretto legame tra collezionismo e tutela, partendo dall’evoluzione delle leggi emanate nel periodo preunitario fino a giungere al testo unico e alle norme di circolazione e commercio. Gli interventi dei relatori approfondiranno tematiche riguardanti questo tema a partire dal secolo scorso fino a casi attuali. Soggetti Promotori: Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano – Comune di Milano (Civico Museo Archeologico) – Università degli Studi di Milano (Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali) – Fondazione Luigi Rovati.

 

Il viaggio della Chimera
Gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo
Milano, Civico Museo Archeologico
Prorogata a domenica 8 settembre 2019

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

BIAF | 29 sett
WopArt 2019
Bertolami | 19 ott
Cambi |istituzionale
Artcurial
Il Ponte
Wannenes
Wopart | Catalogo online