meeting art istituzionale
Pubblicato il: ven 17 Mag 2019
Print Friendly and PDF

L’urlo di Bacon e il Rothko del SFMOMA valgono 50 milioni (l’uno) da Sotheby’s. La settimana dell’arte raggiunge 1.8 miliardi$

1.807.403.200  dollari. Con l’asta di Contemporary di Sotheby’s di questa sera (341,790,050 $) ecco quanto vale la settimana dell’arte del maggio newyorkese (2 miliardi nel maggio 2018). Guidano la vendita l’urlo di Bacon e il Rothko del SFMOMA

16.05.2019 – Il primo lotto, “Garden Spot” di Robert Colescott, da 200 mila è salito fino a 704 mila e poco dopo ottima performance anche per “Kingsbury run” di Frank Stella che da 1 milione è arrivato a 4,1. Il lotto 5, uno dei più attesi della serata e top lot del catalogo, un iconico ‘Screaming Pope’ di Francis Bacon era stimato 20- 30 milioni $ ed è stato battuto a 44 mila. Cifra che con i diritti è salita a 50,380,000$. Era uno dei più importanti lavori dell’artista ancora in mani private. Realizzato nel 1952, è un esempio della più celebre iconografia baconiana, l’opera infatti cattura l’urlo silenzioso di un Papa.

Grégoire Billault (Head of Sotheby’s Contemporary Art Department in New York and former researcher for the Francis Bacon Estate), ha commentato: “Study for a Head è il più bello dei sei ritratti di Francis Bacon datati 1952, è uno dei soli due “Papi urlanti” eseguiti nel formato testa-spalle. Trae ispirazione dall’opera di Velázquez, Munch e Poussin e naturalmente dalla lunga esplorazione di Bacon sulla condizione umana”.

Altri lavori di questa serie si trovano alla Tate Britain di Londra e alla Yale Center for British Art, New Haven. Lo stesso Bacon ha raccontato riguardo la nascita del soggetto: “divenni ossessionato da questo dipinto [n.d.a. Ritratto di Innocenzo X di Diego Velázquez, 1650] e ne comprai svariate fotografie. Credo che realmente questo sia stato il mio primo soggetto”. Altrettanto noti sono anche i ritratti dell’amante George Dyer. “Study for Portrait” è l’ultimo dei famosi ritratti dell’artista di Dyer. E’ stato venduto per 14,501,500.

La medaglia d’argento della serata è andata a Mark Rothko, davvero per un soffio. L’”Untitled” proveniente dal San Francisco Museum of Modern Art, è stato venduto per 50,095,250 $. Il ricavato della vendita andrà a implementare il fondo di acquisizione del museo. E’ uno dei soli 19 dipinti completati dall’artista nel 1960. Anno che segna un momento critico nella sua carriera nel movimento dell’Espressionismo Astratto e appartenente a lavori di un periodo che si vede raramente sul mercato. Gli altri due lavori di Rothko in asta hanno fatto 10,515,000 per “Untitled (Red And Burgundy Over Blue)” e 8,237,000 per “Untitled (Red On Red)”.

Ha superato di gran lunga le aspettative “Head of Julia” realizzato da Frank Auerbach nel 1985. Da una stima di 600-800 mila dollari è passato di mano per 1,820,000. Molto buone le aggiudicazioni per le donne: Louise Bourgeois con “Arch Of Hysteria” a 5,617,300 (stima 3-4 milioni) e Lynette Yiadom-Boakye con “No Words Of Gratitude” a 680,000 (stima 250-350 mila). “The Eye is the First Circle” , il grande “Umber Paintings” di Lee Krasner, serie creata nel momento di grande dolore dovuto alla morte del marito Jackson Pollock nel 1956 e della madre nel 1959, è stato venduto a11,654,000 $. In quegli anni l’artista sperimenta le più grandi tele della sua carriera. Quello in asta rappresentava l’ultimo lavoro su larga scala (235.5×487.3cm) rimasto in mani private. La Krasner, tra le maggiori esponenti dell’Espressionismo Astratto, ha superato così il suo record d’asta risalente al 2017 con “Shattered Light” a $ 5,5 milioni.

Tra le altre aggiudicazioni di rilievo si segnalano quelle di Jonas Wood (da 500 mila a 1,700,000$), i nuovi record mondiali di Dana Schutz (da 400 mila a 2 milioni$), Charles Gaines (475,000), Barkley L. Hendricks ($3.7 milioni), Rashid Johnson con un collage da $1,2 milioni, Kenneth Noland ($3.5 milioni) e Carl Andre ($2.7 milioni).

Jonas Wood

Dana Schutz

 

4.6 (92%) 5 votes

Autore

- Giornalista pubblicista. Laureata in Scienze dei Beni Culturali (curriculum Storia dell’Arte) con specializzazione in Storia e Critica dell’Arte presso l’Università degli Studi di Milano.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

WopArt 2019
Cambi |istituzionale
Il Ponte
Bertolami | 10 sett
Wannenes
Artcurial