meeting art istituzionale
Pubblicato il: ven 26 Apr 2019
Print Friendly and PDF

Un bimbo con una piantina e una scritta… Nuovo murale di Banksy ambientalista a Londra

bambino che semina una piantina in un murale attribuito a banksy

Immagine twitter Extinction Rebellion London

Nella notte a Londra è apparso un murale a favore della lotta non violenta del movimento ambientalista Extinction Rebellion e che molti attribuiscono a Banksy. Intanto Robert Del Naja – che secondo alcuni giornali sarebbe il misterioso street artist- qualche giorno fa su Facebook si era detto onorato di condividere la musica e l’amicizia con gli Extinction Rebellion di Londra.

Un murale che molti attribuiscono a Banksy è apparso a Marble Arch, nei pressi di Hyde Park (Londra), teatro nei giorni scorsi delle proteste del movimento ambientalista Extincion Rebellion. Un bambino tiene in mano il simbolo del movimento dopo aver piantato una piantina e accanto a lui la scritta “Da questo momento finisce la disperazione e iniziano le tattiche”. Una citazione ripresa da ‘The Revolution of Everyday life” di Raoul Vaneigems e un chiaro riferimento all’improvvisa accelerazione dei movimenti a favore della causa ambientalista, sia con Greta Thunberg che con vari gruppi che si stanno ormai organizzando in tutto il mondo.

In realtà non c’è alcuna certezza che si tratti di un Banksy autentico, almeno fino a quando lo street artist non lo rivendicherà sul suo account Instagram anche se ‘la mano’ sembra proprio quella dell’artista di Bristol. Banksy più di una volta si è occupato dei problemi riguardanti l’inquinamento e il cambiamento climatico. L’ultimo in ordine cronologico, è il murale apparso a Port Talbot poco prima di Natale: il video di ‘rivendicazione’ dell’artista su instagram mostrava    un bambino  intento ad ‘assaggiare’ la neve fresca che cadeva gioiosa con il dolce sottofondo di ‘Little Snowflake‘, poi però il campo della visione si allargava per mostrare che si trattava di cenere mentre sullo sfondo appariva  l‘inquietante figura dell’acciaieria della città.

Bambino gioca sotto la cenere

Immagine dall’account Instagram di Bansy

Intanto, tutti quelli che sono convinti che in realtà dietro la misteriosa figura di Banksy si nasconda il cantante dei Massive Attack – il bel tenebroso Robert Del Naja – vedrà rafforzate le proprie ipotesi ( o speranze). Proprio qualche giorno fa infatti, il cantante si è fatto scattare una bella foto sorridente accanto alla giovane attivista svedese. E nel post dove ha pubblicato la foto ha anche sottolineato il suo appoggio alla causa ambientalista degli Extinction Rebellion di Londra: “A privilege to share music and friendship with Extinction Rebellion London”.

4 (80%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

WopArt 2019
Cambi |istituzionale
Il Ponte
Bertolami | 10 sett
Wannenes