meeting art istituzionale
Pubblicato il: lun 15 Apr 2019
Print Friendly and PDF

Boetti, Burri, Dorazio, Pepper, Ceccobelli. Arte del 900 in Umbria, immagini dalla mostra a Perugia

Unforgettable Umbria. L’arte al centro fra vocazione e committenza, Palazzo Baldeschi, Perugia

Unforgettable Umbria. L’arte al centro fra vocazione e committenza, Palazzo Baldeschi, Perugia

Un ricchissimo mosaico di presenze e una storia densa e di occasioni espositive e interventi sul territorio in Umbria, nella mostra allestita a Perugia nel piano nobile di Palazzo Baldeschi al Corso

Attratti dalla splendida campagna di Todi sono stati, tra i tanti, Piero Dorazio, Beverly Pepper e Alighiero Boetti; William Congdon, partito da New York, si stabilisce per vent’anni ad Assisi; Giuseppe Capogrossi realizza grandi murali nell’ex convento dei Cappuccini a Gubbio; Sol LeWitt elegge la sua casa sul Monteluco di Spoleto come baricentro alternativo alla sua dimora americana. Persino Yves Klein nell’arco della sua breve esistenza ha modo di venire in Umbria almeno cinque volte lasciando lo straordinario ex voto nel Monastero di Santa Rita a Cascia. Sono solo alcuni esempi di un fenomeno che molti ignorano: ovvero che molti artisti hanno trovato e trovano la dimensione ideale per la loro ricerca nella misura raccolta di una regione piccola come l’Umbria, in cui paesaggio e memoria costituiscono un valore indissolubile.

SFOGLIA LA FOTOGALLERY

Ora prova a fare il punto la mostra Unforgettable Umbria – L’arte al centro fra vocazione e committenza, curata da Alessandra Migliorati, Paolo Nardon e Stefania Petrillo e ospitata a Perugia nel piano nobile di Palazzo Baldeschi al Corso, su stimolo della Fondazione CariPerugia Arte. Un racconto sul secondo Novecento in Umbria attraverso le opere di grandi artisti che qui hanno scelto di vivere e lavorare: personaggi come Alexander Calder, Giuseppe Capogrossi, Leoncillo, Brian O’Doherty, Ivan Theimer, Giuseppe Uncini, oltre a quelli citati; o artisti di generazioni più recenti come Bruno Ceccobelli, Gianni Dessì, Giuseppe Gallo, Marco Tirelli. Un ricchissimo mosaico di presenze e una storia densa e di occasioni espositive e interventi sul territorio, spesso favoriti da un lungimirante mecenatismo: ne vedete uno spaccato nella fotogallery…

Unforgettable Umbria. L’arte al centro fra vocazione e committenza, Palazzo Baldeschi, Perugia

Unforgettable Umbria. L’arte al centro fra vocazione e committenza, Palazzo Baldeschi, Perugia

Unforgettable Umbria
L’arte al centro fra vocazione e committenza
A cura di Alessandra Migliorati, Paolo Nardon e Stefania Petrillo
Fino al 3 novembre 2019
Palazzo Baldeschi
Corso Vannucci, 66 – Perugia
www.fondazionecariperugiaarte.it

4 (80%) 1 vote

Autore

- Giornalista, scrittore, critico e curatore di mostre. È nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, da 25 anni lavora per riviste d’arte prima come redattore de Il Giornale dell’Arte, poi come caporedattore delle testate Exibart, poi Artribune, attualmente ArtsLife. Ha curato il volume “Rigando dritto”, raccolta di scritti dell’artista Piero Dorazio, pubblicato nell’aprile 2005 dall’editore Silvia Editrice di Milano. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra “Artsiders”, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Nel 2018 ha curato la mostra “De Prospectiva Pingendi. Nuovi scenari nella pittura italiana”, nelle due sedi di Palazzo del Popolo e Palazzo del Vignola, a Todi, e la mostra “Beverly Pepper tra Todi e il mondo” nel Palazzo del Popolo di Todi. Nel 2019 ha pubblicato il libro “Margherita Sarfatti. Più”, presso Manfredi Edizioni.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

WANNENES | ISTITUZ
Cambi |istituzionale
Maison Bibelot
WopArt 2019
genova | 26 aprile
Andrey Esionov
Bertolami Fine Arts