Meeting Art
Pubblicato il: mer 10 Apr 2019
Print Friendly and PDF

Da de Chirico a Schifano. In arrivo l’asta meneghina di Arte Contemporanea da Sotheby’s

Mario Schifano 7 AGOSTO 1961 SIGNED, TITLED AND DATED 7 AGOSTO 1961 ON THE REVERSE, ENAMEL AND CHARCOAL ON PACKAGE PAPER LAID ON CANVAS. THIS WORK IS REGISTERED IN THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME, UNDER N. 03655180120 AND IT IS ACCOMPANIED BY A PHOTO-CERTIFICATE ISSUED BY THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME. Estimate 550,000 — 700,000 EUR

In arrivo da Sotheby’s l’annuale asta di primavera dedicata all’Arte Contemporanea. A Milano l’11 aprile

Top lot una Natura Morta di Giorgio Morandi del 1939, esposta al MoMa di New York nella celebre mostra Twentieth Century Italian Art, 1949 a cura di Alfred Barr e James Soby e poi alla GNAM di Roma nella monografica del 1973. (€ 700.000 – 1.000.000). Di Giorgio De Chirico è in catalogo un’opera parigina – già nella collezione di Léonce Rosenberg – Intérieur Métaphysique, del 1925 (€ 380.000 – 450.000).

Giorgio Morandi NATURA MORTA SIGNED AND DATED 1939, OIL ON CANVAS. Estimate 700,000 — 1,000,000 EUR

Giorgio Morandi
NATURA MORTA
SIGNED AND DATED 1939, OIL ON CANVAS.
Estimate 700,000 — 1,000,000 EUR

Giorgio de Chirico INTÉRIEUR MÉTAPHYSIQUE SIGNED, INSCRIBED ON THE REVERSE, OIL ON CANVAS. EXECUTED IN 1925 CA. Estimate 380,000 — 450,000 EUR

Giorgio de Chirico
INTÉRIEUR MÉTAPHYSIQUE
SIGNED, INSCRIBED ON THE REVERSE, OIL ON CANVAS. EXECUTED IN 1925 CA.
Estimate 380,000 — 450,000 EUR

Tra le opere moderne, una tela del 1936-37 di Atanasio Soldati, un’opera di passaggio all’astrattismo esposta alla Biennale di Venezia del ‘52 (€ 40.000 – 60.000) e una grande tela di Fortunato Depero, Vampe Galoppanti, del 1947 (€ 160.000 – 250.000). Non mancheranno anche lavori di artisti stranieri, come la carta di Basquiat, Untitled, del 1981, proveniente da una collezione torinese, esposta alla prima mostra SAMO del 1981 da Emilio Mazzoli a Modena (€ 300.000 – 400.000) e la grande tela di Hans Hartung del 1962 che proviene da una raccolta privata bolognese (€ 200.000 – 300.000). Lucio Fontana è in asta, come sempre, con suoi opere iconiche e classiche, insieme a un esemplare unico: Venerdì Santo a Madrid opera realizzata nel 1960 in collaborazione con Roberto Crippa che racconta della ricchezza delle amicizie tra artisti nei primi anni Sessanta. Partendo da un probabile viaggio insieme a Madrid e colpiti dalla drammaticità dell’arte spagnola, Fontana e Crippa danno vita ad una sorta di contemporanea e atea pala d’altare, dove Crippa esprime la sofferenza con i suoi sugheri e Fontana eleva lo sguardo lavorando con l’oro e il rosso, il primo, colore simbolo dell’astrazione, il secondo, quello della Passione (est. € 600.000 – 800.000).

Lucio Fontana CONCETTO SPAZIALE [ATTESE] SIGNED, TITLED AND INSCRIBED 'QUI NON SI PUÒ SCRIVERE ATTESE' ON THE REVERSE, WATERPAINT ON CANVAS. EXECUTED IN 1964. Estimate 200,000 — 300,000 EUR

Lucio Fontana
CONCETTO SPAZIALE [ATTESE]
SIGNED, TITLED AND INSCRIBED ‘QUI NON SI PUÒ SCRIVERE ATTESE’ ON THE REVERSE, WATERPAINT ON CANVAS. EXECUTED IN 1964.
Estimate 200,000 — 300,000 EUR

Accanto ad un classico piccolo (e perfetto!) due tagli rosso del 1964 (est. € 200.000 – 300.000), di Fontana segue una scelta accurata di opere meno frequenti sul mercato, quali ad esempio, il Concetto Spaziale esagonale sempre del 1960 (est. € 400.000 – 600.000) e un Pietre su tela completamente spaziale anche nella scelta cromatica (Bianco e Nero) (est. € 450.000 – 650.000).

Provengono dalla stessa collezione italiana i due magnifici Burri che insieme esemplificano in pieno la grande maestria dell’artista nel dare la massima espressività all’elemento combusto in tutte le sue forme: Combustione del 1971 (est. € 200.000 – 300.000) e Bianco Plastica del 1965 (est. € 600.000 – 800.000).

Alberto Burri BIANCO PLASTICA SIGNED AND DATED 65 ON THE REVERSE, PLASTIC, ACRYLIC, VINAVIL AND COMBUSTION ON CELLOTEX. Estimate 600,000 — 800,000 EUR

Alberto Burri
BIANCO PLASTICA
SIGNED AND DATED 65 ON THE REVERSE, PLASTIC, ACRYLIC, VINAVIL AND COMBUSTION ON CELLOTEX.
Estimate 600,000 — 800,000 EUR

Andy Warhol con un esempio dei suoi classici Ladies and Gentlemen del 1975 (est. € 100.000 – 150.000) fa da guida alla stagione del Pop italiano che si apre con la grande tela del 1961-63 di Lombardo che raffigura l’iconica sagoma di John Fitzgerald Kennedy (est. € 80.000 – 100.000). Segue il racconto del maggio parigino narrato nella grande tela intitolata Souvenir de Paris (est. € 30.000 – 40.000) di Franco Angeli.

La copertina del catalogo è dedicata ad un capolavoro – unico – della serie dei Monocromi di Mario Schifano. 7 Agosto 1961, smalto, olio e carboncino su carta applicata su tela, 160×130, è un quadro storico, esposto nelle mostre fondamentali dell’artista tra le quali quella di Palazzo della Pilotta di Parma nel 1974 e più recentemente esposto a Tokyo, Spoleto, alla Fondazione Marconi di Milano, alla GNAM di Roma, all’Accademia di Brera, a Venezia nel 2016 e infine a Londra nel 2018. L’opera, da una collezione privata romana, ha una stima di € 550.000 – 700.000.

Mario Schifano 7 AGOSTO 1961 SIGNED, TITLED AND DATED 7 AGOSTO 1961 ON THE REVERSE, ENAMEL AND CHARCOAL ON PACKAGE PAPER LAID ON CANVAS. THIS WORK IS REGISTERED IN THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME, UNDER N. 03655180120 AND IT IS ACCOMPANIED BY A PHOTO-CERTIFICATE ISSUED BY THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME. Estimate 550,000 — 700,000 EUR

Mario Schifano
7 AGOSTO 1961
SIGNED, TITLED AND DATED 7 AGOSTO 1961 ON THE REVERSE, ENAMEL AND CHARCOAL ON PACKAGE PAPER LAID ON CANVAS. THIS WORK IS REGISTERED IN THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME, UNDER N. 03655180120 AND IT IS ACCOMPANIED BY A PHOTO-CERTIFICATE ISSUED BY THE ARCHIVIO MARIO SCHIFANO, ROME.
Estimate 550,000 — 700,000 EUR

Con Anima del 1965 proviene anch’esso da un’importante collezione privata italiana e fu già nella collezione di Goffredo Parise a Roma che scrisse nel 1965 anche il testo introduttivo alle mostre presso la Galleria Odyssia a Roma e alla Fondazione Marconi di Milano (vedi anche Omaggio a Mario Schifano, la mostra del 2019). Scriveva Goffredo Parise: “Il principe, un vero Ahmed da mille e una notte era Mario Schifano…ora pittore famosissimo…era un ragazzo–scimmia estremamente bello, senza fissa dimora, immediatamente geniale, che dipingeva con velocità fulminante…” (est. € 500.000 – 600.000).

Giulio Paolini LA CASA DI LUCREZIO FOUR WHOLE AND ONE FRACTURED PLASTER CASTS, FABRICS, FRAGMENTS OF CARVED PLASTER TABLET, WHITE PLINTHS. EXECUTED IN 1981. OVERALL DIMENSIONS VARIABLE. THIS WORK IS REGISTERED AT THE FONDAZIONE GIULIO E ANNA PAOLINI, TURIN, UNDER THE N. GPO-0455 Estimate 250,000 — 350,000 EUR

Giulio Paolini
LA CASA DI LUCREZIO
FOUR WHOLE AND ONE FRACTURED PLASTER CASTS, FABRICS, FRAGMENTS OF CARVED PLASTER TABLET, WHITE PLINTHS. EXECUTED IN 1981. OVERALL DIMENSIONS VARIABLE. THIS WORK IS REGISTERED AT THE FONDAZIONE GIULIO E ANNA PAOLINI, TURIN, UNDER THE N. GPO-0455
Estimate 250,000 — 350,000 EUR

Due le opere d’Arte Povera che andremo a citare: La Dama di Boetti del 1969 (est. € 60.000 – 80.000) e la splendida Casa di Lucrezio di Giulio Paolini, quattro calchi di gesso interi e uno in frantumi, tessuti e frammenti di tavoletta di gesso incisa ecc, 1981, di cui una versione è custodita al Castello di Rivoli, Torino (est. € 250.000 – 350.000).

 

Arte Contemporanea
11 APRIL 2019 | 6:00 PM CEST | MILAN
SFOGLIA IL CATALOGO

 

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Maison Bibelot
Bertolami | 21 mag
Il Ponte
Cambi |istituzionale
PANDOLFINI
Wannenes
WopArt 2019
Bertolami Fine Arts
Blindarte
Aste Boetto