meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 10 Apr 2019
Print Friendly and PDF

Paratissima Milano 2019. Sei giorni dedicati all’arte e al design tra mostre, talk e workshop alla Fabbrica del Vapore

*

Contaminazioni future e futuribili. A Milano, per il secondo anno consecutivo torna Paratissima, la fiera indipendente dedicata all’arte e al design contemporaneo. Sei giorni per più di cento artisti coinvolti in mostre, talk e workshop nella Cattedrale della Fabbrica del Vapore, dal 9 al 14 aprile 2019.

Milano, arte e design si incontrano in occasione di Paratissima, dal 9 al 14 aprile 2019, nella Cattedrale della Fabbrica del Vapore. La manifestazione, diretta da Francesca Canfora e arrivata nel capoluogo meneghino nel 2018, si discosta dal modello convenzionale di fiera d’arte dedicandosi alla promozione di artisti emergenti e realtà indipendenti. Durante la settimana della Design Week, la rassegna, in collaborazione con l’istituto IAAD, focalizza la propria proposta sulle contaminazioni tra le due aree di interesse e gli sviluppi futuri e futuribili della tecnologia nella quotidianità. Where Arts meets Design, Natural Flavours e Digital Humanity sono le tre principali sezioni per mezzo delle quali più medium offrono un ampio e diversificato ventaglio di opere e installazioni, dalla fotografia alla pittura, dal collage alla scultura. Non solo artisti indipendenti ma anche case d’aste, come la Casa d’Aste Della Rocca, studi di Design, Ophir Design, e gallerie che condividono il concept di Paratissima.

Paratissima Milano | Ph. Vincenzo Parlati

La prima sezione, Where Arts meets Design, sovverte le direttrici dell’una e dell’altra disciplina, impatto estetico e funzionalità si scambiano e si oppongono in nome del libero arbitrio e della creatività: oggetti comuni vengono rielaborati e rivisti in modo completamente fantasioso e impensabile e la dimensione pratica deputata all’uso e al consumo cede il passo all’estro. Natural Flavours letteralmente significa “aromi naturali” e la dicitura compare nell’elenco degli ingredienti della maggior parte degli alimenti. Cosa effettivamente si intenda con tale accezione non è tuttavia sempre chiaro e questo è il punto di partenza del secondo percorso tematico che, tra il recupero di valori tradizionali e l’invito ad una maggior sensibilità economica, raccoglie opere che riflettono sul tema della natura e sull’utilizzo di sostanze chimiche e geneticamente modificate. Proseguendo, Digital Humanity pone l’accento su di un tema ulteriormente delicato e assai attuale, quale il significato e il valore della tecnologia nel XXI secolo. La ricerca creativa, condotta dagli artisti raccolti in quest’ultima sezione, riflette sull’influenza che telefoni e computer esercitano in modo esponenziale su pensiero e azione, cercando di ridefinire gli orizzonti di senso che dal macchinismo digitale dovrebbero virare verso un umanità digitale.

Ikka e Tasha, I Fiori del male #08 Anemone, fotografia, 33×50, 2019 – Natural Flavours

Paratissima Milano | Ph. Vincenzo Parlati

Paratissima Milano | Ph. Vincenzo Parlati

Informazioni utili

Paratissima Milano Art&Design Fair
dal 9 al 14 aprile 2019

Fabbrica del Vapore
via Giulio Cesare Procaccini 4,
Milano

Ingresso gratuito

Per il programma completo paratissima.it

[*Perry Colante, Piantala, grassa stampa lambda + plexiglass 40×60 – Where Art meets Design]

 

4.3 (85%) 4 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Aste Boetto
WopArt 2019
Wannenes
Blindarte
PANDOLFINI
Maison Bibelot
Bertolami | 21 mag
Cambi |istituzionale
Bertolami Fine Arts