Meeting Art
Pubblicato il: lun 01 Apr 2019
Print Friendly and PDF

25 anni di storia (e di arte) italiana. Esce la raccolta degli scritti di Gastone Novelli fra il 1943 e il 1968

Gastone Novelli

Gastone Novelli

Racconti, poesie, manifesti, interviste, ricordi, lettere e appunti di lavoro: eventi e riflessioni che si susseguono per tre decenni e si nutrono di viaggi e di incontri fatti dall’artista

Attraversa la storia dell’Italia artistica e politica della seconda metà del Novecento e allo stesso tempo offre un racconto senza filtri della vita di uno degli artisti italiani che più ha vissuto la tensione tra modernità e sperimentazione linguistica”. Di che parliamo? Del volume Gastone Novelli scritti ’43 – ’68, pubblicato da NERO, che raccoglie l’intero corpus dei testi redatti dal grande artista in 25 anni, sia quelli rimasti fino ad oggi inediti, sia quelli già pubblicati da Achille Perilli nel 1976 in un numero monografico della rivista Grammatica. Dalla Roma della Resistenza e dell’occupazione tedesca al Brasile dei primi anni Cinquanta, dove Novelli scopre la sua vocazione e ha le prime esperienze di insegnamento all’Istituto d’arte del Museo di San Paolo diretto da Pier Maria Bardi; da Parigi, dove Novelli frequenta gli ambienti d’avanguardia e stringe rapporti con Hans Arp, Man Ray, Tristan Tzara, Georges Bataille, Samuel Beckett, Pierre Klossowski e Claude Simon, alle isole della Grecia, luogo prescelto per i suoi studi sulle origini del linguaggio.

La copertina del libro sugli scritti di Gastone Novelli

La copertina del libro sugli scritti di Gastone Novelli

Curata da Paola Bonani, curatrice, con Marco Rinaldi e Alessandra Tiddia, del catalogo generale dell’artista e collaboratrice da molti anni dell’Archivio Gastone Novelli, la raccolta si presenta lunedì 1° aprile, alle 18, alla Libreria Feltrinelli in Galleria Alberto Sordi di Roma, con interventi di Andrea Cortellessa, Marino Sinibaldi, Emanuele Trevi. Racconti, poesie, manifesti, interviste, ricordi, lettere e appunti di lavoro: eventi e riflessioni che si susseguono per tre decenni e si nutrono di viaggi e di incontri fatti dall’artista, e a far da sfondo c’è il vivace ambiente della cultura italiana, in cui Novelli frequenta molte delle personalità di spicco di quegli stessi anni, tra cui Afro Basaldella, Corrado Cagli, Pietro Consagra, Alfredo Giuliani, Giorgio Manganelli, Elio Pagliarani, Achille Perilli, Arnaldo e Giò Pomodoro, Toti Scialoja, Giulio Turcato, Emilio Villa, Cesare Vivaldi.

www.gastonenovelli.it

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Bertolami Fine Arts
WopArt 2019
Wannenes
Il Ponte
Bertolami | 21 mag
PANDOLFINI
Cambi |istituzionale
Blindarte
Aste Boetto
Maison Bibelot