meeting art istituzionale
Pubblicato il: mar 26 Mar 2019
Print Friendly and PDF

Biennale di Venezia 2019. Cancellato il padiglione Kazakistan

Kazakistan

*

Alla Biennale di Venezia di quest’anno -che si aprirà a maggio- era previsto che il Kazakistan presentasse il suo padiglione inaugurale. E invece…

Il padiglione è stato ufficialmente cancellato. I curatori ne sono venuti a conoscenza tramite una dichiarazione stampa condivisa su Facebook dal comitato di commissione del padiglione che comunicava che a causa di tagli di budget, i servizi non erano più necessari.

>> La notizia di cancellazione arriva, tra l’altro, durante un periodo di tumulto nel Paese: il presidente della nazione, Nursultan Nazarbayev, si è dimesso inaspettatamente dopo quasi 30 anni in carica.

Il padiglione era stato commissionato dal Museo Nazionale del Kazakistan. La curatela era stata assegnata a Roza Abenova, direttrice di arte contemporanea del museo e Nadim Samman, che organizzò la Biennale di Marrakech del 2012. La Abenova dopo la cancellazione del padiglione si è dimessa dall’incarico presso il museo, e Samman afferma di essere ancora in attesa di pagamento dal museo per il lavoro curatoriale svolto per il padiglione dal momento dell’annuncio lo scorso ottobre. A seguito dell’annuncio della cancellazione, il Kazakistan è stato rimosso dal sito della Biennale.

*Nella prima immagine: Nursultan, Kazakhstan, formerly known as Astana, which is the capital of the country (fonte: artnews.com)

2.5 (50%) 2 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Wannenes
Cambi |istituzionale
Il Ponte
Artcurial
Bertolami | 10 sett
WopArt 2019