Meeting Art
Pubblicato il: mar 12 Mar 2019
Print Friendly and PDF

Debutto al Parenti per Peer Gynt e The Wily Widow

Peer Gynt_ foto di Francesco Bozzo

Peer Gynt_ foto di Francesco Bozzo

Dal 12 al 17 marzo 2019 al Franco Parenti di Milano saranno in scena due spettacoli, negli spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi e in teatro.

Torna la coppia artistica Fracassi – Micheletti in uno spettacolo itinerante ideato per i suggestivi spazi della Palazzina dei Bagni Misteriosi. Nel violento e avventuroso scontro con il mondo reale Peer Gynt, “Faust ibseniano” alla ricerca di se stesso, sperimenta la differenza fra autenticità e finzione, esplorando tumultuosamente i rapporti con il femminile, con la realtà storica e sociale, con la fede e le forze oscure. Peer Gynt non si sa chi sia, né dove sia, leggenda o realtà: è la storia (e la fiaba) di una ricerca di riscatto, di verità e di vita che può avvenire solo attraverso la perturbante immersione nel mondo alla rovescia del fallimento, della menzogna e dell’aldilà.
Lo spettacolo riunisce in una piccola rapsodia tre frammenti che hanno al loro centro altrettanti temi cruciali: «Fallire», «Mentire», «Morire». Peer Gynt nato da un’idea di Federica Fracassi e Luca Micheletti, è un’opera-mondo di grandioso respiro poetico e teatrale e la si può attraversare, forse, all’infinito e in forme innumerevoli.

The wily widow

The wily widow

The Wily Widow” è invece una commedia in lingua inglese dal sapore antico e di forte impronta goldoniana, eppure estremamente contemporanea. Ambientata ai giorni nostri, più precisamente nel 2002, quando nei paesi europei è entrato in vigore l’Euro. Donna Ilaria Guerini torna a Venezia dopo un’assenza di trent’anni. Tutto è cambiato. Il suo nobile palazzo crolla a pezzi, le tasse la attanagliano e Ilaria è alle strette. A farle compagnia nel fatiscente palazzo ci sono Teresa, vecchia e saggia governante di casa da tempi immemorabili, e Andrea, un giovane factotum, aspirante attore, che è lì per racimolare abbastanza per cambiar vita e andarsene alla svelta. Mancano i soldi, ma non le idee. Ilaria, Teresa e Andrea sistemano due stanze e aprono un Bed & Breakfast di lusso. Non tutto però è come sembra… Uno spettacolo dal ritmo incalzante, pieno di sorprese inaspettate e recitato in un inglese fluido e semplice. In scena cinque personaggi, rappresentazione in chiave moderna dei caratteri tipici della commedia dell’arte, che giocano con le loro piccole meschinità, i loro desideri inespressi, le loro voglie e ambizioni. The wily widow parla degli esseri umani che sono, appunto, molto umani.

Palazzina dei Bagni Misteriosi
Dal 12 al 17 marzo 2019
PEER GYNT
Suite
da Henrik Ibsen
musiche Edvard Grieg
regia Luca Micheletti
un progetto drammaturgico di e con Federica Fracassi e Luca Micheletti
arrangiamenti e pianoforte Lorenzo Grossi
danzatrice e coreografa Lidia Carew
soprano Anna Roberta Sorbo
e con la partecipazione di Alessandro Pezzali e Lorenzo Vitalone
costumi Antonio Marras
assistenti alla regia Francesco Martucci e Jacopo M. Pagliari
produzione Teatro Franco Parenti
con il sostegno di Compagnia Teatrale I Guitti e Innovation Norway
ORARI
da martedì 12 marzo a sabato 16 marzo h 20:15
domenica 17 marzo h 17:00 e h 21:00
PREZZO
Posto unico > 25€ + prev.
Ridotto Over65/Under26 > 18€ + prev.

THE WILY WIDOW
di Stefania Montesolaro e Silvia Di Marco
con Joseph Prestwich, Roderick O’Grady, Penelope Maynard, Stefania Montesolaro, Richard Stirling
regia Vernon Thompson
produzione Teatro Franco Parenti
in collaborazione con Weareon Productions
Spettacolo in lingua inglese con sovratitoli in italiano
ORARI
martedì h 20:30 mercoledì h 19:15 giovedì h 20:00 venerdì h 20:30
sabato h 21:00 domenica h 15:45 e h. 20:00

PREZZO
Prime file
Biglietto unico > 30€ + prev.
Platea
Intero > 23,50€ + prev.
Ridotto Over65/under26 > 15€ + prev.
Convenzioni* > 18€ + prev.
Galleria
Biglietto unico > 18€ + prev.

Biglietteria
tel. 0259995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.com
Biglietteria on line
www.teatrofrancoparenti.it

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Lempertz | 7 dicembre
PANDOLFINI
ARTCURIAL
Bertolami | 19 nov
Il Ponte
Wannenes
Cambi Casa d'Aste