meeting art istituzionale
Pubblicato il: mar 05 Mar 2019
Print Friendly and PDF

L’Ultima Cena per immagini: il cinema e le immagini raccontano il Cenacolo di Leonardo da Vinci

L’Ultima Cena per immagini: il cinema e le immagini raccontano il Cenacolo di Leonardo da VinciL’Ultima Cena per immagini: il cinema e le immagini raccontano il Cenacolo di Leonardo da Vinci. Un ciclo di iniziative a Milano, da marzo a ottobre

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, il Polo Museale regionale della Lombardia con il Museo Nazionale del Cenacolo Vinciano e Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con Gallerie d’Italia, Università degli Studi di Milano e i Padri domenicani della Basilica di Santa Maria delle Grazie, presentano L’Ultima Cena per Immagini, una variegata iniziativa culturale con l’obbiettivo di rendere omaggio al genio artistico di Leonardo a partire dal mondo dell’immagine, fissa e in movimento.

L’Ultima Cena per immagini si prefigge di accrescere, attraverso una curata contaminazione di linguaggi, la conoscenza della storia dell’opera di Leonardo, permettendo di misurare l’influenza che essa ha esercitato nel tempo. Sarà anche l’occasione per far uscire dal suo naturale luogo di conservazione un’opera come il Cenacolo, portandola virtualmente fuori delle mura del Refettorio. Il progetto si articola in tre percorsi paralleli: una rassegna cinematografica, una mostra e un ciclo di incontri.

Una rassegna cinematografica dislocata in tre sedi: presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, le Gallerie d’Italia e la chiesa di Santa Maria delle Grazie. Un percorso che, attraverso una decina di titoli, aiuta a comprendere quanto il cinema sia stato affascinato da questo capolavoro dell’arte mondiale e come lo abbia saputo raccontare.
Accanto a documentari che testimoniano l’avvicendarsi dei lunghi lavori di restauro nel secondo dopoguerra (come Il cenacolo di Luigi Rognoni – in edizione recentemente restaurata – e Il restauro del Cenacolo di Leonardo di Anna Zanoli), sarà possibile comprendere come il Cenacolo sia stato più volte occasione di citazione e ispirazione anche per film di finzione: Viridiana di Luis Buñuel e I misteri del giardino di Compton House di Peter Greenaway, per esempio.
Un altro percorso è rappresentato dai film che nella storia del cinema hanno raccontato la vita di Cristo, citando in modo iconografico l’affresco leonardesco: Il Vangelo Secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini, La vita di nostro Signore Gesù Cristo, e Jesus Christ Superstar.Negli ambienti del Museo del Cenacolo Vinciano, poi, a partire da maggio 2019 una mostra fotografica racconterà l’evoluzione del museo e le traversie della parete dipinta, dal bombardamento aereo del 1943 alle grandi campagne di restauro del Novecento. Una storia appassionante e a tratti avventurosa, narrata per immagini attraverso grandi riproduzioni provenienti dall’archivio della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città di Milano e digitalizzate grazie al sostegno di Epson Italia.
Il Cenacolo di Leonardo da Vinci ha subito nel corso dei secoli numerose vicende che ne hanno messo a rischio la sussistenza materiale e ridotto notevolmente la leggibilità.

Un ciclo di quattro incontri permetterà inoltre di approfondire la storia del dipinto e il contesto sociale e artistico della Milano del Novecento. L’Ultima Cena per immagini: il cinema e le immagini raccontano il Cenacolo di Leonardo da Vinci

>> Il programma completo delle inziative

L’ULTIMA CENA PER IMMAGINI
Il cinema e le immagini raccontano il Cenacolo di Leonardo da Vinci

Marzo > Ottobre 2019
MIC – Museo Interattivo del Cinema / Gallerie d’Italia / Palazzo Litta / Basilica di Santa Maria delle Grazie / Museo del Cenacolo Vinciano

3.5 (70%) 4 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Artcurial
Wannenes
Cambi |istituzionale
WopArt 2019
Bertolami | 10 sett
Il Ponte