meeting art istituzionale
Pubblicato il: mar 26 Feb 2019
Print Friendly and PDF

Amore a primo scatto. Consigli per chi muove i primi passi nel mondo della fotografia

Henri Cartier-Bresson

“La fotografia è il riconoscimento simultaneo, in una frazione di secondo, del significato di un evento” Henri Cartier-Bresson (1908 – 2004)

Infiniti soggetti e paesaggi e altrettanti obiettivi con cui immortalarli. Dalle fotocamere compatte alle reflex. Ecco un approfondimento per i neo fotografi -che potranno prendere la scelta giusta- e nuovi spunti per chi si muove con disinvoltura in questo campo che fonde arte, tecnica e passione per il viaggio.

Non si può che iniziare introducendo le fotocamere compatte, ottimo punto di partenza per chi muove i primi passi nell’universo della fotografia. Piccole, comode e con funzioni preimpostate, le fotocamere compatte -dette anche macchine fotografiche digitali- sono il perfetto sostituto allo smartphone, ma con risultati nettamente superiori e senza troppe complicazioni. Dei “gioiellini” di dimensioni così ridotte non possono certo avere tutto. Ecco infatti i limiti che presentano: non possiedono il mirino, il sensore è di piccole dimensioni e a bassa risoluzione, la gamma di accessori per l’ampliamento delle opzioni è limitata e, infine, hanno un range zoom limitato.

Luoghi da fotografare - Varenna

Luoghi da fotografare – Varenna

Idealo

Sony Cyber-shot DSC-RX100 Mark III

Dalle compatte alle bridge. Le dimensioni aumentano e ci si immerge nell’innovazione. Sensibili e flessibili, le fotocamere bridge sono perfette per chi desidera sperimentare. Il loro punto forte è uno zoom estremamente versatile che da grandangolare è capace di raggiungere le dimensioni di un teleobiettivo medio o super (per questo motivo sono note anche come “Superzoom”). Con modelli di questo genere -che presentano innovazioni tecniche importanti- si è sempre più vicini a fotocamere destinate a un uso professionale.

Si accendono i riflettori sulla potenza. Il costo aumenta con le fotocamere digitali mirrorless o EVIL (Electronic Viewfinder Interchangeable Lens). Si tratta di fotocamere di dimensioni e peso contenuti, ma che allo stesso tempo permettono l’utilizzo di obiettivi intercambiabili. Molto interessante la possibilità di girare video 4K e la presenza di sensori ad alta definizione per scatti da veri professionisti. Potrete ottenere immagini di qualità molto elevata senza rinunciare alla comodità.

Luoghi da fotografare - Isola di Budelli

Luoghi da fotografare – Isola di Budelli

Idealo

Nikon COOLPIX P900

A chiudere l’approfondimento un modello top gamma per i più esigenti: la reflex. Dai numerosi obiettivi intercambiabili ai sensori in formato grande per scatti ineguagliabili anche in condizioni di bassa illuminazione. Questo modello -nonostante sia di dimensioni senza dubbio maggiori rispetto ai precedenti e più rumoroso di una mirrorless- è perfetto per chi ha come obiettivo quello di diventare un fotografo professionista.

Insomma, ad ogni fotografo la sua fotocamera. Per poter scegliere al meglio è importante poter conoscere tutti i pro e contro e confrontare ogni modello, ma soprattutto, avere la possibilità di compararne i prezzi tramite portali progettati ad hoc come idealo.it, perfetto per avere un servizio in grado di soddisfarvi a 360°!

Idealo

Luoghi da fotografare – Val d’Orcia

Sony A7 III

Informazioni utili

Amore a primo scatto. Consigli per chi muove i primi passi nel mondo della fotografia

Tutto sui modelli

Compara i prezzi

5 (100%) 1 vote

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

WopArt 2019
Wannenes
Bertolami | 10 sett
Cambi |istituzionale
Artcurial
Il Ponte