Meeting Art
Pubblicato il: ven 08 Feb 2019
Print Friendly and PDF

Al via Modenantiquaria, la XXXIII edizione della fiera per chi ama l’eccellenza

Giuseppe Mancinelli "Mosè abbandonato dalla madre", da Tornabuoni Arte - Galleria Arte Moderna e Contemporanea - Firenze

Giuseppe Mancinelli “Mosè abbandonato dalla madre”, da Tornabuoni Arte – Galleria Arte Moderna e Contemporanea – Firenze

Dal 9 al 17 febbraio ModenaFiere ospita la XXXIII edizione di Modenantiquaria, mostra-mercato luogo di incontro per collezionisti, appassionati e designer, un “grande Salotto dell’Antiquariato”. L’inaugurazione è per questa sera, 8 febbraio, su invito.

Paolo Fantuzzi, il direttore di ModenaFiere, ha commentato: “Modenantiquaria è diventata la manifestazione di riferimento per chi cerca e ama l’eccellenza, per chi desidera ardentemente acquistare o anche semplicemente ammirare un Guercino o un Carracci dalla sacralità profonda e toccante o per chi vuole immergersi nel fascino e nella raffinatezza di Giovanni Boldini e le sue signore di charme, per chi cerca il colore e la vivacità di Andy Warhol e via dicendo in un articolarsi di grandi nomi e grandi opere d’arte che sapranno soddisfare ogni singola esigenza”.

Da qualche tempo, la manifestazione si è aperta al moderno anche se il suo “core business” è stato per diversi anni solo l’antiquariato, con arredi e dipinti antichi nel salone principale “Modenantiquaria”, l’Ottocento in “Excelsior” e infine gli arredi da giardino in “Petra”. Le gallerie presenti in fiera si dividono tra quelle storicamente presenti che in nomi nuovi. Da Altomani a Fondantico, da Bottegantica a Cesare Lampronti, Longari Arte, Galleria Quadrifoglio, Cantore Galleria Antiquaria, Maurizio Nobile, Robilant e Voena, Robertaebasta, Mirco Cattai. Tra le new entry di questo anno: Romano Fine Art di Firenze specializzata in disegni antichi, Salamon di Milano, Miriam Di Penta Fine Arts e Paolo Antonacci di Roma e Callisto Fine Art di Londra.

Ecco alcune opere esposte in fiera:

"Una giornata a Pompei" di John William Godward

“Una giornata a Pompei” di John William Godward, Butterfly Institute Fine Art

 

"L’Epoca" di Angelo Puccinelli. Da Robilant+Voena.

“L’Epoca” di Angelo Puccinelli. Da Robilant+Voena.

 

Guercino "Santa Agnese, da Gallerie Enrico Lumina

Guercino “Santa Agnese, da Gallerie Enrico Lumina

 

"Concetto Spaziale in Giallo", Lucio Fontana. Butterfly Institute Fine Art

“Concetto Spaziale in Giallo”, Lucio Fontana. Butterfly Institute Fine Art

 

Eugenio Agneni "Le grida del fuoco" 1865-1871 ca, proposta da Galleria Berardi,

Eugenio Agneni “Le grida del fuoco” 1865-1871 ca, proposta da Galleria Berardi

 

L’Associazione Antiquari sarà presente in uno stand collettivo all’inizio del percorso. Undici le gallerie presenti: Alessandra Di Castro, Riccardo Bacarelli, Donatella Balzaretti, Bruno Botticelli, Enrico Frascione, Carlo Orsi, Fabrizio Moretti, Piva & C, Roberto Caiati, Walter Padovani, Maurizio Brandi. Ognuno di loro selezionerà un’opera che rappresenti il valore delle loro rispettive gallerie. I due mercanti Fabrizio Moretti e Carlo Orsi saranno protagonisti di due simposi culturali coordinati da Leonardo Piccinini e Marco Carminati del Sole 24 ore.

 

 

Il sito ufficiale della fiera

3 (60%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Il Ponte
Blindarte
Maison Bibelot
Bertolami Fine Arts
Bertolami | 21 mag
PANDOLFINI
WopArt 2019
Aste Boetto
Cambi |istituzionale
Wannenes