meeting art istituzionale
Pubblicato il: lun 17 Set 2018
Print Friendly and PDF

Restauri distruttivi. Succede di nuovo in Spagna, su un gruppo scultoreo ligneo del Quattrocento

Il gruppo scultoreo prima e dopo la ridipintura nel villaggio della Spagna (foto La Nueva Espana)

Il gruppo scultoreo prima e dopo la ridipintura nel villaggio della Spagna (foto La Nueva Espana)

Nella regione delle Asturie, nel villaggio di Rañadorio, in Spagna, una “restauratrice” fai-da-te ha completamente ridipinto con vivacissimi colori il gruppo scultoreo ligneo raffigurante la Vergine, Gesù e Sant’Anna

Qualcuno ricorderà il caso scoppiato nel 2012, quando un’improvvisata “restauratrice” massacrò un dipinto del XIX secolo dell’artista Elìas Garcìa Martìnez dal titolo “Ecce Homo”, nella Chiesa del Santuario di Borja vicino a Saragozza, in Spagna. Ora la situazione si ripresenta clamorosamente, e ancora al di là dei Pirenei: stavolta nella regione delle Asturie, nel villaggio di Rañadorio. Dove uno stupendo gruppo scultoreo ligneo del XV secolo, raffigurante la Vergine Maria, il piccolo Gesù e Sant’Anna, patrona del villaggio, è stato completamente ridipinto con vivacissimi colori da una nuova “restauratrice” fai-da-te, Maria Luisa Menendez, una negoziante del posto del tutto a digiuno anche di nozioni pittoriche. Rosso acceso per Sant’Anna, rosa brillante per Maria, un accecante verde per il bambino Gesù. “Non sono una pittrice professionista, ma mi è sempre piaciuto, e queste immagini avevano davvero bisogno di colore“, ha detto con candore la Menéndez, che ha ottenuto il permesso della chiesa locale per intervenire sulle sculture. “Li ho dipinti al meglio che potevo, con i colori che mi sembravano giusti, e alla popolazione il mio intervento è piaciuto“. Di diverso parere l’ACRE, l’associazione professionale dei restauratori della Spagna, che in un tweet ha tuonato: “A nessuno importa di questo saccheggio continuato nel nostro paese? Che tipo di società permette di distruggere davanti ai propri occhi l’eredità degli antenati?“.

2.3 (46.67%) 3 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

WopArt 2019
Wannenes
PANDOLFINI
Cambi |istituzionale
Aste Boetto
Il Ponte
Maison Bibelot
Bertolami | 21 mag
Bertolami Fine Arts