Meeting Art
Pubblicato il: ven 03 Ago 2018
Print Friendly and PDF

La forza del desiderio in 45 sculture. Marco Cornini a Soncino

 

Prosegue fino al 28 agosto 2018, la mostra dello scultore milanese Marco Cornini a Soncino.

Gli spazi della Rocca e della Filanda sono stati invasi da 45 sculture per l’esposizione dal titolo The strength of desire / La forza del desiderio (30 anni di grande scultura).

Il progetto espositivo, a cura di Angelo Crespi, ripercorre i trenta anni di attività di Marco Cornini e si compone di 45 sculture realizzate dal 1988 al 2018. Quelle esposte all’interno della Rocca Sforzesca sono dialogano con i vari spazi aperti in cui sono collocate dalla corte del Rivellino alla corte della Rocca, per poi dipanarsi in un labirintico percorso all’interno dei vari spazi che compongono la Rocca, dalle stanze nelle torri fino ai sotterranei. La mostra poi prosegue nella grande sala Ciminiera dell’attigua Filanda.

Marco Cornini è nato Milano il 17 maggio 1966, si diploma in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano nel 1988. Dal 2001 è titolare della cattedra di Discipline Plastiche Scultoree presso il Liceo Artistico L. Fontana di Arese. Vive e lavora a Milano.
Terminati gli studi artistici all’accademia di Brera il suo talento viene presto scoperto da Mario De Micheli che per primo se ne occupò scrivendo il testo in catalogo della sua prima mostra personale tenutasi a Milano alla Galleria Ada Zunino, quando aveva ventidue anni. In seguito numerosi critici si sono occupati del suo lavoro tra cui: Rossana Bossaglia, Milena Milani, Franco Fanelli, Giorgio Seveso, Alessandro Riva, Beatrice Buscaroli, Maurizio Sciaccaluga, Enzo Santese, Marco Di Capua, Edward Lucie-Smith, Sebastiano Grasso, Valerio Dehò, Anna Caterina Bellati, Alberto Agazzani, Camillo Langone, Luca Beatrice, Silvia Fabbri, Ferruccio Giromini, Angelo Crespi.


Le sculture di Cornini, terrecotte e bronzi, affermano valori inusuali di un racconto scultoreo che sa ben miscelare attualità ad antiche e nobili lezioni. Il tema centrale della sua opera è l’essere umano, con una particolare attenzione all’indagine psicologica delle correlazioni nel tessuto dei sentimenti con una propensione a coglierne gli aspetti esistenziali legati alla vita contemporanea.
Nel corso degli anni ha esposto in numerose mostre personali in Gallerie private e prestigiosi spazi pubblici e le sue opere sono state inserite in moltissime mostre collettive nazionali ed internazionali che lo hanno segnalato come uno tra i più riconosciuti scultori figurativi della sua generazione.

 

MARCO CORNINI. La forza del desiderio

(30 anni di grande scultura)

Soncino, Rocca Sforzesca e Filanda
16 giugno – 28 agosto 2018

Apertura
martedì – venerdì 10.00 -12.00 e 14.00 – 16.00
sabato e domenica 10.00 -12.30 e 14.30 – 19.00
Lunedì chiuso

Ingresso
Filanda: gratuito
Rocca Sforzesca: biglietto ordinario per la visita della Rocca

 

4.3 (86.67%) 6 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Maison Bibelot
Aste Boetto
PANDOLFINI
Bertolami | 21 mag
Il Ponte
WopArt 2019
Bertolami Fine Arts
Wannenes
Cambi |istituzionale
Blindarte