meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 01 Mar 2018
Print Friendly and PDF

Da Milano a Palermo, le 10 mostre da non perdere a marzo in Italia. Da Turner ai caravaggeschi, da Dürer a Ligabue

Antonio Ligabue, Palazzo Ducale, Genova, 2018

Antonio Ligabue, Palazzo Ducale, Genova, 2018

Turner, Dürer, Previati, fino ad arrivare all’arte giapponese. Da Milano a Roma, da Genova a Palermo, Artslife vi propone 10 mostre da non perdere attraversando il Paese nel mese di marzo 2018.

MILANO

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia – Palazzo Reale – 21 febbraio – 24 giugno 2018

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia, Palazzo Reale, Milano, 2018

Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia, Palazzo Reale, Milano, 2018

Una grande mostra che racconta l’apice del Rinascimento tedesco nel suo momento di massimo fulgore e di grande apertura verso l’Europa, grazie a un’importante allestimento di circa 130 opere tra cui 12 dipinti di Albrecht Dürer, insieme a 3 acquerelli e circa 60 tra disegni, incisioni, libri, manoscritti, rivelando così il carattere innovativo della sua arte dal punto di vista tecnico, semantico e iconografico. Il corpus del maestro di Norimberga è affiancato da alcune opere significative di artisti tedeschi suoi contemporanei come Lucas Cranach, Albrecht Altdorfer, Hans Baldung Grien, Hans Burgkmair e Martin Schongauer da un lato; e dall’altro di grandi pittori, disegnatori e artisti grafici italiani che hanno lavorato fra Milano e Venezia, come Tiziano, Giorgione, Andrea Mantegna, Leonardo da Vinci, Giovanni Bellini, Andrea Solario.

Informazioni utili

www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale

VENEZIA

Capolavori a confronto. BELLINI/MANTEGNA. Presentazione di Gesù al Tempio – Fondazione Querini Stampalia – 21 marzo – 1 luglio 2018

BELLINI/MANTEGNA. Capolavori a confronto, Fondazione Querini Stampalia, Venezia, 2018

BELLINI/MANTEGNA. Capolavori a confronto, Fondazione Querini Stampalia, Venezia, 2018

Affascinante, per un profano, cercare le differenze tra le due “Presentazioni di Gesù al Tempio” , l’una di mano di Giovanni Bellini, l’altra di Andrea Mantegna, eccezionalmente affiancate in questa mostra per la prima volta nella stoia dell’arteAd un primo sguardo sembrano uguali, eppure si capisce che le due opere – specchio hanno “personalità diversissime”. Ma chi fu l’inventore della meravigliosa composizione?

Informazioni utili

www.querinistampalia.org

TORINO

Piranesi. La Fabbrica dell’utopia. – Musei Reali – Galleria Sabauda – 6 dicembre 2017 – 11 marzo 2018

Piranesi. La fabbrica dell'utopia, Musei Reali, Torino, 2018

Piranesi. La fabbrica dell’utopia, Musei Reali, Torino, 2018

La retrospettiva presenta un’ampia selezione delle opere più significative del grande veneziano, straordinario incisore all’acquaforte e figura centrale per la cultura figurativa del Settecento europeo. 93 opere sono ospitate dalle Sale Palatine della Galleria Sabauda, nel complesso dei Musei Reali di Torino. Il percorso fra le sue opere più celebri vede quindi esposte le grandi Vedute di Roma, dalle amplificate prospettive architettoniche, i fantasiosi Capricci eseguiti ancora sotto l’influsso di Tiepolo, le celeberrime e suggestive visioni della serie delle Carceri. Un immaginario di grande impatto emotivo sulla cultura del tempo protrattosi fino ai giorni nostri.

Informazioni utili

www.museireali.beniculturali.it

FERRARA

Stati d’animo. Arte e Psiche tra Previati e Boccioni – Palazzo dei Diamanti – 3 marzo – 10 giugno 2018

Stati d'animo. Arte e Psiche tra Previati e Boccioni, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, 2018

Stati d’animo. Arte e Psiche tra Previati e Boccioni, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, 2018

L’intento della mostra è quello di esplorare quelle tendenze innovative e utopistiche che, tra Otto e Novecento, portarono nell’opera d’arte le vibrazioni emotive e i fantasmi che agitano la coscienza moderna, facendo risuonare la voce degli stati d’animo e mettendo in gioco la sensibilità stessa dell’osservatore. Ne sono protagonisti con i loro capolavori alcuni tra i più originali interpreti della scena artistica italiana tra divisionismo, simbolismo e futurismo, come Giovanni Segantini, Gaetano Previati, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Angelo Morbelli, Medardo Rosso, Giacomo Balla, Giorgio de Chirico, Umberto Boccioni e Carlo Carrà.

Informazioni utili

www.palazzodiamanti.it

GENOVA

Antonio Ligabue – Palazzo Ducale – 3 marzo – 1 luglio 2018

Antonio Ligabue, Palazzo Ducale, Genova, 2018

Antonio Ligabue, Palazzo Ducale, Genova, 2018

Una mostra antologica per ripercorrere la vicenda umana e creativa di Antonio Ligabue, uno degli autori più geniali e originali del Novecento italiano. Il percorso espositivo si snoda tra i due poli principali entro i quali si sviluppa l’universo creativo di Ligabue: gli animali, selvaggi e domestici, e i ritratti di sé. Tra gli animali abitatori delle foreste e delle savane si trovano alcuni dei maggiori capolavori dell’artista, come Tigre reale, realizzato nel 1941 e per quanto riguarda gli animali da campagna le due versioni di Cani da caccia con paesaggio; a seguire l’impressionante galleria di autoritratti, come Autoritratto con berretto da motociclista del 1954-55 e Autoritratto del 1957. Non mancano altri straordinari dipinti, dai paesaggi bucolici, ad Aquila con volpe della fine degli anni quaranta, alla Vedova nera con volatile e alla Testa di tigre della metà degli anni cinquanta. Attraverso i lavori esposti, lo spettatore può dunque assaporare fascino di questo “espressionista tragico” di valore europeo, che fonde esasperazione visionaria e gusto decorativo.

Informazioni utili

www.palazzoducale.genova.it/antonio-ligabue/

FIRENZE

Nascita di una Nazione tra Guttuso, Fontana e Schifano – Palazzo Strozzi – 16 marzo – 22 luglio 2018

Nascita di una Nazione tra Guttuso, Fontana e Schifano, Palazzo Strozzi, Firenze, 2018

Nascita di una Nazione tra Guttuso, Fontana e Schifano, Palazzo Strozzi, Firenze, 2018

Palazzo Strozzi ospita la mostra Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano: uno straordinario viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto.

Informazioni utili

www.palazzostrozzi.org

BOLOGNA

Vivian Maier – La fotografa ritrovata – Palazzo Pallavincini – 3 marzo – 27 maggio 2018

Vivian Maier - La Fotografa ritrovata, Palazzo Pallavincini, Bologna, 2018

Vivian Maier – La Fotografa ritrovata, Palazzo Pallavincini, Bologna, 2018

Una straordinaria mostra di una delle fotografe più apprezzate di questo secolo, scoperta solo da pochi anni. Il percorso espositivo diviso in differenti sezioni tematiche affronta tutti gli argomenti più cari all’artista: infanzia, autoritratti, ritratti, vita di strada, forme e colore. La selezione molto accurata delle migliaia di fotografie a disposizione comprende ben 120 fotografie in bianco e nero, di cui 10 in grande formato, 90 di formato medio più una meravigliosa sezione di 20 foto a colori relativa alla produzione degli anni Settanta dell’artista.

Informazioni utili

www.palazzopallavicini.com

ROMA

Turner. Opere della Tate. – Chiostro del Bramante – 22 marzo – 26 agosto 2018

Turner. Opere della Tate, Chiostro del Bramante, Roma, 2018

Turner. Opere della Tate, Chiostro del Bramante, Roma, 2018

Per la prima volta in mostra a Roma una raccolta di opere esclusive dell’artista inglese. Molte delle opere esposte provengono dallo studio personale dell’artista, realizzate per un puro piacere estetico e visivo che conserva ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero. Più di 90 opere d’arte, tra schizzi, studi, acquerelli, disegni e una selezione di olii mai giunti in Italia, caratterizzano il percorso espositivo della grande mostra divisa in sei sezioni che accompagnano cronologicamente lo spettatore attraverso l’evoluzione del linguaggio artistico del più grande pittore romantico.

Informazioni utili

www.chiostrodelbramante.it/post_mostra/turner/

Hiroshige. Visioni dal Giappone. – Scuderie del Quirinale – 1 marzo – 29 luglio 2018

Hiroshige. Visioni dal Giappone, Scuderie del Quirinale, Roma, 2018

Hiroshige. Visioni dal Giappone, Scuderie del Quirinale, Roma, 2018

La mostra, con una selezione di circa 230 opere appartenenti a prestigiose collezioni provenienti dall’ Italia, Giappone e Stati Uniti, permette di ammirare il tema della natura declinato dallo stile affascinante e raffinato di Hiroshige, uno dei più celebri artisti del Mondo Fluttuante (ukiyoe), maestro capace di portare il paesaggio e la natura al centro della sua produzione. La vasta gamma di opere esposte parte dalle più note serie di vedute quali Cento vedute della Capitale di Edo e Cinquantatre Stazioni di posta del Tokaido, alle silografie policrome di fiori insetti e animali tra le più ammirate, fino ad arrivare ai disegni originali ancora intatti.

Informazioni utili

www.scuderiequirinale.it

PALERMO

Da Ribera a Luca Giordano. Caravaggeschi e altri pittori della Fondazione Roberto Longhi e della Fondazione Sicilia – Pinacoteca di Villa Zito – 17 febbraio – 10 giugno 2018

Da Ribera a Luca Giordano, Pinacoteca di Villa Zito, Palermo, 2018

Da Ribera a Luca Giordano, Pinacoteca di Villa Zito, Palermo, 2018

La mostra è dedicata ai pittori che hanno operato nell’Italia centromeridionale nel Seicento e nel primo Settecento, in particolare ai numerosi artisti “caravaggeschi”. A impreziosire l’intera esposizione sono presenti inoltre quattro opere salienti nella storia dell’arte: si tratta di due grandi tele di Luca Giordano, artista che traghetta l’arte napoletana dal naturalismo di Ribera verso la pittura del Settecento, rappresentato da una drammatica Giuditta e da un monumentale quadro mitologico con Nettuno e Anfitrite; e a seguire il Cristo e la samaritana di Mattia Preti e Salomone e la regina di Saba di Francesco Solimena.

Informazioni utili

www.villazito.it

3.8 (76.67%) 6 votes

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

PANDOLFINI
Wannenes
WopArt 2019
Il Ponte
Cambi |istituzionale
Bertolami | 10 lug