meeting art istituzionale
Pubblicato il: dom 26 Mar 2017
Print Friendly and PDF

La visione magica di Pascali in mostra alla Fondazione Carriero

Fondazione Carriero, Milano. Dal 24 marzo al 24 giugno 2017. La quarta mostra presentata dalla Fondazione Carriero ci offre una nuova chiave di lettura dell’arte di Pino Pascali (Bari, 1935 – Roma, 1968): la visione magica che l’artista aveva del mondo.

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Pino Pascali Cinque bachi da setola e un bozzolo, 1968 Ph. Agostino Osio Milano

Pino Pascali,
Cinque bachi da setola e un bozzolo, 1968

Sono molteplici i punti di incontro tra l’arte tribale e la poetica di Pino Pascali. La volontà della Fondazione non è però quella di fare un’analisi critica dell’arte africana ma piuttosto di restituirne l’atmosfera e la suggestione.

Ventuno opere poco note o mai esposte al pubblico. La mostra si articola su tre piani, ognuno dei quali è dedicato ad un anno della produzione artistica presi in considerazione – dal 1966 al 1968.
Il percorso espositivo gioca con l’architettura della rinascimentale casa Parravicini. Le opere sono presentate al visitatore secondo il disegno espositivo usato da Pascali stesso, esplorando la particolare attenzione dell’artista nei confronti della mitologia, delle favole e delle storie condivise tra Africa e Europa.

Pino Pascali (Bari, 1935 – Roma, 1968) fondazione carriero milano

Pino Pascali (Bari, 1935 – Roma, 1968)

La riduzione cromatica, l’essenzialità segnica e il concetto complementare del “nulla è materia, tutto è materia”. Come i bachi da setola, opera emblematica di Pino Pascali, che fecero il loro esordio a L’Attico nel 1968. Da allora hanno girato per quasi cinquant’anni in gallerie e musei di mezzo mondo, diffondendo il verbo dell’Arte Povera. In questi mesi si ordinano all’interno della Fondazione Carriero – secondo l’allestimento originario – completo del “bozzolo”, replica del lavoro con cui l’artista pugliese ravvivò le pareti immacolate della sala in occasione della prima mostra.

La vera opera è la relazione che suggerisce trame narrative.

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Pino Pascali Cinque bachi da setola e un bozzolo, 1968 Ph. Agostino Osio Milano

Pino Pascali,
Cinque bachi da setola e un bozzolo, 1968

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Pino Pascali Senza titolo (Cavalletto), 1968 Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma Ph. Agostino Osio

Pino Pascali,
Senza titolo (Cavalletto), 1968

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Waga, Etiopia, Konso Scultura funeraria maschile, XX secolo Ph. Agostino Osio milano

Waga, Etiopia, Konso
Scultura funeraria maschile, XX secolo

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Pino Pascali
 Bucranio, 1966 Collezione Galleria Civica d'Arte Moderna, Avezzano Ph. Agostino Osio milano

Pino Pascali
,
Bucranio, 1966

Installation view PASCALI SCIAMANO Fondazione Carriero Veduta della mostra Milano

Installation view PASCALI SCIAMANO alla Fondazione Carriero

Informazioni Utili
Pascali Sciamano
Dal 24 marzo al 24 giugno 2017
Fondazione Carriero
via Cino del Duca, 4 – 20122 Milano
Aperto tutti i giorni dalle 11.00 alle 18.00 su appuntamento.
Sabato accesso libero dalle 11.00 alle 18.00. Domenica chiuso.
fondazionecarriero.org

4.7 (93.33%) 3 votes

Autore

- Laureata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo presso l'Università Cattolica di Milano


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Bertolami | 10 sett
Cambi |istituzionale
Il Ponte
Artcurial
Wannenes
WopArt 2019