meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 05 Nov 2014
Print Friendly and PDF

Aggiungi l’arte a Tavola. Cena di solidarietà

Arte servita per cena, con gli ingredienti della solidarietà, della cultura e del mecenatismo.

E’ quanto avverrà, mercoledì 26 novembre, al Museo della Permanente di Milano, in via Turati 34, dove, per un’iniziativa nata in collaborazione con Cena dell’Amicizia Onlus, le opere donate dai soci della struttura saranno abbinate, tramite estrazione a sorte, ai biglietti di ingresso.

Il tutto per una causa benefica, a favore delle persone senza dimora che, al tempo stesso, contribuirà alla promozione e circolazione dell’arte contemporanea e delle nuove firme artistiche.

  • L’ appuntamento è per le ore 19.30, nella sala del ricevimento, dove si terrà il concerto dei The Bitter Crop, con musica del Mississippi e un light dinner tenuto dal ristorante Jodok della Cooperativa Olinda Catering. Costo del biglietto di ingresso, comprensivo di un’ opera d’arte: 120 euro, per un accompagnatore 50 (per prenotazioni: 339 7444299 o comunicazione@cenadellamicizia.it).
Arte-a-tavola

Il Presidente de La Permanente, Giulio Gallera, con i membri della Commissione Artistica, Barbara Pietrasanta, Alfredo Mazzotta e Carmine Caputo di Roccanova

Nell’occasione, la Permanente e la Cena dell’Amicizia hanno invitato esperti di pittura e scultura, amanti della musica, professionisti, manager e imprenditori, accomunati dal desiderio di trascorrere una serata davvero speciale a sostegno di una storica organizzazione del no-profit di Milano.

Cena dell’Amicizia Onlus è un’organizzazione di volontariato nata a Milano, nel maggio 1968: a Città Studi un gruppo di giovani amici si ferma di fronte a una panchina e invita a cena un “barbone”. Un invito che si rinnova da 45 anni. Oggi l’associazione conta su 100 volontari e 8 operatori professionali che accolgono nelle strutture not­turne e diurne uomini e donne senza dimora e con problemi di grave emarginazione per accompagnarli in un percorso di recupero e reinserimento sociale. Tra i servizi offerti da Cena dell’Amicizia, la “Cena del martedì”, storico incontro setti­manale in cui i volontari dell’Associazione offrono una cena a circa 40 perso­ne emarginate, senza dimora e anziani soli, condividendo anche parole, atten­zione e amicizia, Centri Notturni di Accoglienza Maschile e Femminile, un Centro di Accoglienza Diurno e Appartamenti protetti.

La Permanente è per statuto istituzione culturale autonoma, sede museale ed espositiva, ente morale con decreto regio del 1884 e con la de­nominazione di “Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente”. Hayez, Segantini, Boccioni – soci dell’ente – sono soltanto alcuni dei grandi nomi del passato che hanno segnato la storia dell’istituzione milane­se, la cui attività è tuttora indirizzata lungo due filoni di ricerca: la rilettura critica dei principali movimenti artistici dell’Ottocento e del Nove­cento e l’attenzione rivolta al mondo dell’arte contemporanea. Da oltre un secolo, dunque, La Permanente svolge opera di promozione culturale, realizzando mostre storiche e rassegne d’avanguardia, manifestazioni interdi­sciplinari, programmi d’informazione e didattica. La Società possiede inoltre una Raccolta d’Arte – nel 2014 la Permanente ha ottenuto il riconoscimento museale da parte di Regione Lombardia – e un archivio, aperti al pubblico.

Arte-a-tavola-La permanente

Lo spazio de La Permanente

Numerosi i suoi artisti soci che hanno aderito alla cena di solidarietà, donando una propria opera e che si augurano possano essere altrettanto cospicui i partecipanti a quest’evento artistico-solidale.

Artisti che hanno aderito

Lucia Abbasciano, Monica Aliberti, Ezio Alzani, Italo Antico, Antonino Attinà, Nino Bacco, Pino Balzaretti, Orazio Barbagallo, Sara Battista, Marco Bellagamba, Novella Bellora, Mario Bernardinello, Rita Betrecchi, Alberto Biolcati, Giovanni Blandino, Wally Bonafè, Mario Borgese, Laura Brambilla, Eduardo Brocca Toletti, Antonia Campanelli, Matteo Cannata, Renzo Cantelli, Angela Capozzi, Carmine Caputo di Roccanova, Amalia Caracciolo, Giampiero Castiglioni, Carlo Catiri, Giancarlo Cerri, Simonetta Chierici, Paolo Francesco Ciaccheri, Maria Angela Colombo, Cecilia Corradini, Giulio Crisanti, Giorgio Da Valeggia, Rinaldo Degradi, Mario Di Benedetto, Angela Di Fazio, Pino Di Gennaro, Ottavio Di Nola, Alessandro Docci, Daniela Doni, Fausta Dossi, Gian Paolo Dulbecco, Paola Faggella, Alì Farahzad, Simonetta Ferrante, Ezio Foglia, Luisa Fontalba, Antonio Franzetti, Yaya Frigerio, Andreina Galimberti, Alberto Ghinzani, Antonella Giapponesi Terenghi, Antonio Gigante, Nevia Gregorovic, Paola Grott, Eva Hodinovà, Ibrahim Kodra, Katalin Kollar, Matteo Lausetti, Pino Lia, Donato Linzalata, Isa Locatelli, Lydia Lorenzi, Giovanna Madoi, Silvia Manazza, Patrizia Mantegazza, Giancarlo Marchese, Ada Marchetti, Loredana Marinelli, Sandra Marzorati, Giovanni Mattio, Pinuccia Mazzocco, Alfredo Mazzotta, Sara Montani, Rosella Montrasi, Elvino Motti, Tarcisio Nasturzo, Giancarlo Nucci, Lucio Oliveri, Ivana Pastrone, Aurelio Pedrazzini, Vincenzo Pellitta, Edy Persichelli, Massimo Piazza, Barbara Pietrasanta, Bruno Polver, Giancarlo Pozzi, Tiziana Priori, Nunzio Quarto, Lucilla Restelli, Maria Luisa Ritorno, Paolo Rossetto, Roberta Rossi, Annamaria Russo, Teresa Santinelli, Anna Santinello, Tano Santoro, Francesco Scapolatempore, Alberto Schiavi, Rosanna Sciarrone, Salvatore Sebaste, Marisa Settembrini, Stefano Sichel, Stefano Soddu, Silvana Spennati, Erminio Tansini, Toni Tedesco, Nadia Tognazzo, Antonio Tonelli, Alessia Tortoreto, Giulia Traverso, Benito Trolese, Giuseppe Vadalà, Grazia Varisco, Silvia Venuti, Armanda Verdirame, Enzo Vicentini, Alessandro Villa, Lionella Volontè, Monika Wolf, Salvatore Zappalà

Museo della Permanente, Milano

Valuta

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

WopArt 2019
Il Ponte
Bertolami | 10 sett
Cambi |istituzionale
Wannenes