meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 25 Lug 2013
Print Friendly and PDF

Tajan, Rubino da record

TAJAN, 20-22 Luglio 2013

Da Tajan è record per un rubino. Un evento da ricordare: erano 25 anni che una pietra preziosa colorata non raggiungeva tali cifre in Francia e nel Principato di Monaco.
Aggiudicata a 1.125.000€, questa pietra dalla grande bellezza e dal nobile colore ha fatto squillare i telefoni di tutto il mondo, dall’Europa all’Asia, dagli Stati Uniti al Medio Oriente, attirando l’attenzione di tutti i più grandi specialisti, per poi essere aggiudicata ad un buyer seduto in sala per una cifra degna delle più importanti aste internazionali. L’asta Importants Bijoux ha registrato ottimi risultati anche per i gioielli di René Boivin: tra i risultati migliori un anello in quattro corpi realizzato nel 1980 aggiudicato per €63.000.

Buoni anche i risultati degli orologi maschili all’asta Montres de Collection in cui i prezzi di aggiudicazione hanno rispettato le stime iniziali. E un altro successo per Tajan viene incassato dall’Arte moderna e contemporanea, la cui asta ha avuto luogo domenica 21 luglio. Tra i lotti migliori delle sculture di François-Xavier Lalanne: due scimmiette in zinco stimate €20.000-30.000 e aggiudicate per €65.000.

Valuta

Autore

- Laureata in Scienze dei Beni Culturali (curriculum Storia dell’Arte) presso l’Università degli Studi di Milano e specializzata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Si occupa -come collaboratrice- principalmente di mercato dell’arte.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Cambi |istituzionale
WopArt 2019
Il Ponte
Wannenes
Bertolami | 10 sett
Colasanti