meeting art 855 | 27 gen
Pubblicato il: dom 20 Gen 2019
Print Friendly and PDF

L’art dealer Richard Feigen mette in asta la sua leggendaria collezione da Christie’s

Guercino, Vanitas Still Life. Photo- courtesy of Christie’s..

Guercino, Vanitas Still Life. Photo- courtesy of Christie’s..

Richard Feigen, gallerista e collezionista ottantottenne con oltre 50 anni d’esperienza nel mondo dell’arte, il 2 maggio 2019 metterà in vendita parte delle sue opere, in asta da Christie’s New York.

Da Annibale Carracci a Guercino, da Lorenzo Monaco a John Constable. Sono questi i più importanti autori delle preziose opere appartenenti alla collezione di Richard Feigen che saranno battute in asta il prossimo maggio a New York. Richard Feigen, storico gallerista e commerciante di Old Master, dopo oltre 50 anni di attività, ha riferito a Bloomberg di voler vendere parte delle sue opere per finanziarsi il pensionamento.

Richard Feigen, dopo essersi laureato all’Harvard Business School, nel 1957 ha inaugurato la sua prima galleria a Chicago. Conosciuto principalmente per la sua grande preparazione e passione per gli Old Master, Feigen negli oltre 60 anni di carriera si è anche occupato di innumerevoli movimenti artistici, spaziando dalla pittura del ‘500 italiano, all’espressionismo e surrealismo. Si è dedicato anche all’arte contemporanea, rappresentando Francis Bacon agli albori della sua carriera e organizzando la prima mostra personale di John Baldessari nel 1970. Negli anni, il gallerista americano ha venduto numerose opere ad alcuni tra i più importanti musei del mondo, tra cui il Louvre, la National Gallery di Washigton D.C. e il Getty Museum di Los Angeles. Quest’ultimo nel 2016 ha acquistato da Richard Feigen l’opera di Orazio Gentileschi “Danaë and the Shower of Gold” per la cifra record di 30.5 milioni di dollari.

Photo- CARRIE SHALTZ:PatrickMcMullan.com

Richard Feigen. Photo- Carrie Shaltz

Prima dell’asta, tra gennaio e marzo 2019, alcuni dei capolavori della collezione, tra cui il Carracci, Guercino, Monaco e  Constable, saranno esposti in un tour internazionale che passerà da Los Angeles, New York, Londra, Dubai e Hong Kong.Tra i principali highlight dell’asta di maggio, segnaliamo «Madonna con Bambino, Santa Lucia e San Giovanni Battista» di Annibale Carracci (1560-1609). L’opera, realizzata tra il 1587-88, è stata acquistata da Richard Feigen in un’asta londinese di Phillips nel 1987, come dipinto attribuito a Sisto Badalocchio. L’opera venne successivamente attribuita alla mano del Carracci ed oggi è stimata 4 milioni di dollari, prezzo che supererebbe di molto l’attuale record dell’artista, fissato a $3.4 milioni.

Nuovo possibile record anche per Lorenzo Monaco, che con la vendita dell’opera “Il profeta Isaia” stimata tra $1.5 e $2.5 milioni, potrebbe superare l’attuale cifra record registrata nel 2004, di $1.9 milioni. L’opera, un tondo su fondo oro, venne acquistata da Richard Feigen per $ 275.000 in un’asta di Sotheby’s da un anonimo venditore. All’asta anche “Vanitas”,  preziosissima natura morta con teschio di Giovanni Francesco Barbieri, detto il Guercino, stimata quasi $ 3 milioni. Infine, impossibile non evidenziare “The Skylark, Dedham” di John Constable. Un piccolo capolavoro (22.8 x 20.3 cm), raffigurante una mucca su un lato e un paesaggio sull’altro. L’opera, stimata tra 800 mila e 1,2 milioni dollari fu acquistata da Feigen in asta per circa 377.000 dollari, nel 1999.

Annibale Carracci (1560-1609) Virgin and Child with Saint Lucy and the Young Saint John the Baptist. (78.5 x 63 cm). Christie’s New York

Annibale Carracci (1560-1609) Virgin and Child with Saint Lucy and the Young Saint John the Baptist. (78.5 x 63 cm). Christie’s New York

La notizia della vendita di parte della collezione di Richard Feigen, arriva in seguito ad un “leggero” ridimensionamento delle sue attività e del suo stile di vita. Nel 2017 infatti, Feigen si è trasferito dalla sua casa nell’Upper East Side di Manhattan, 34 East 69th street -dove ora risiede David Zwirner- ad un’abitazione più modesta nelle vicinanze, sulla 77esima Strada. Conosciuto per il suo occhio perspicace ed il suo gusto impeccabile, Richard Feigen è sempre stato un vero visionario nel mercato globale dell’arte. Lo dimostrano le attuali stime delle sue opere, che considerando i prezzi d’acquisto, il 2 maggio 2019 potrebbero rivelarsi degli investimenti al quanto redditizi.

John Constable The Skylark, Dedham (recto); Study of a Cow Standing in a Stream (verso). Photo- courtesy of Christie’s.

John Constable The Skylark, Dedham (recto); Study of a Cow Standing in a Stream (verso). Photo- courtesy of Christie’s.

Informazioni utili

www.christies.com/AuctionNY
fonte: artnet

3 (60%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Cambi Casa d'Aste
WANNENES | ISTITUZ
PANDOLFINI | 26 FEBBRAIO
Andrey Esionov
Il Ponte | 22 mar
Artcurial | 28 feb