Meeting Art
Pubblicato il: ven 07 Dic 2018
Print Friendly and PDF

Il Pantheon resterà gratuito. L’annuncio del Ministro Bonisoli mette fine alle polemiche

Pantheon

Pantheon
Fonte foto: http://polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/232/pantheon

Il “Pantheon resterà gratuito» lo ha annunciato il Ministro per i beni e le attività culturali, Alberto Bonisoli. Soddisfazione della Sindaca di Roma Virginia Raggi e del Vice Sindaco Luca Bergamo.

Il Pantheon resterà gratuito. Lo annuncia con tanto di video su facebook il Ministro Bonisoli. Al contrario di quanto era stato stabilito nel 2017, dunque, non sarà introdotto un biglietto d’ingresso di due euro per far fronte alle spese di manutenzione e a garantire una maggiore sicurezza durante le visite (pur garantendo il libero accesso per l’esercizio del culto e delle attività religiose).

Contrario fin dall’inizio il Vice Sindaco e assessore alla crescita culturale di Roma Luca Bergamo che ovviamente ha subito commentato soddisfatto la decisione del Ministro Bonisoli:

“Il ministro Bonisoli ha appena annunciato che il Pantheon resterà a ingresso gratuito. Sono davvero felice. E’una battaglia cominciata un anno fa per opporsi all’introduzione di un biglietto in un monumento che è di tutti e deve restare di tutti . Lo ringrazio profondamente per la determinazione e la rapidità in cui è intervenuto in questa vicenda e ha preso una decisione che ha il plauso mio e sicuramente il plauso di tantissimi”

Dello stesso tenore la dichiarazione della Sindaca Virginia Raggi che ha ringraziato pubblicamente il Ministro su Twitter:

 ” Per Roma  è importante mantenere libero accesso ai luoghi di culto e cultura senza creare barriere tra la piazza e il monumento”

Il Ministro spiega così il motivo della sua decisione:

“Un provvedimento del genere avrebbe limitato la tradizionale libertà di accesso nelle chiese di culto della Capitale e creato, inoltre, una cesura tra il monumento e la piazza, da sempre percepiti, dai Romani e non solo, come un armonioso insieme unico, da fruire senza barriere.
Ho dunque attivato gli Uffici Mibac competenti, affinché diano seguito, nel più breve tempo possibile, in accordo con il Vicariato, a questo intendimento».

Eventualmente saranno predisposte delle colonnine per le offerte gratuite dei turisti ma l’ingresso sarà libero per tutti, romani e visitatori stranieri. Anzi, annunciano al Mibac, si sta già lavorando, anche in collaborazione con il Comune di Roma, al miglioramento della qualità dell’offerta culturale e alla predisposizione di nuovi percorsi di visita.

 

 

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Pubblicità

Brafa
Il Ponte
Maison Bibelot
Artcurial
Cambi
Cambi
Eberhard
Pandolfini
Mirco Cattai Fineart&Antiquerugs
WANNENES