meeting art
Pubblicato il: dom 04 Nov 2018
Print Friendly and PDF

The Reunion, al cinema l’esordio alla regia dell’artista Anna Odell

The Reunion Anna OdellThe Reunion, al cinema l’esordio alla regia dell’artista Anna Odell

È uscito al cinema, distribuito da Tyccon, The Reunion, film di Anna Odell del 2014. Il film era stato presentato alla 70° Mostra del Cinema di Venezia nella Settimana Internazionale della critica dove si era aggiudicato il Premio FIPRESCI.

Anna Odell, classe 1973, è un’artista svedese nota in patria, prima di darsi alla regia, per le sue performance e per i progetti artistici provocatori (per uno di questi ha inscenato un finto suicidio per il quale è poi stata rinchiusa in psichiatria).
Con The Reunion, del quale è anche interprete e sceneggiatrice, ha fatto il suo esordio alla regia che in patria gli è valso due Guldbagge Award (gli Oscar svedesi), uno per il miglior film e uno per la sceneggiatura.

«L’idea alla base di The Reunion mi è venuta dopo aver scoperto che i miei vecchi compagni di scuola, gente con cui ho ho trascorso nove anni fianco a fianco, avevano organizzato un ritrovo a cui erano stati invitati tutti, eccetto me -ha dichiarato la Odell – Subito si è scatenata la mia curiosità sul perché avessero deciso di escludermi. Si trattava di semplice paura dei cambiamenti del tempo? È perché in quel periodo venivo dipinta dai media svedesi come un’artista provocatoria? Che sarebbe successo se Anna Odell avesse presenziato? La mia esperienza personale è servita come base di partenza nella mia ricerca: cosa succede quando le vecchie gerarchie vengono messe a nudo e in discussione?»The Reunion Anna OdellFinzione e realtà, vero e verosimile si mischiano in The Reunion per dare vita, nell’intenzione della regista, a un’analisi sociale atta a mettere in discussione le gerarchie che dominano nei costrutti nella società. Al centro della sua critica, in questo caso, il sistema scolastico: emarginata e vittima di bullismo durante gli anni della scuola, la protagonista cerca un confronto con gli ex compagni di classe. Eravamo solo bambini, commenta qualcuno. Ma gli insegnati?, incalza lei. E come hanno influito quegli anni nella formazione degli adulti che sono diventati oggi quei bambini.
Anna Odell, con sobrietà e fermezza, indaga la pochezza dell’uomo che si trincera nel gruppo e nei suoi peculiari meccanismi per nascondere le proprie inadeguatezze.

>> The Reunion, guarda il trailer

5 (100%) 4 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Pubblicità

Il Ponte
WANNENES
Eberhard
Brafa
Blindarte
Cambi
Arte Padova 2018
Colasanti Casa dA'Aste
Maison Bibelot