meeting art
Pubblicato il: gio 01 Nov 2018
Print Friendly and PDF

Roma, da Picasso alle performance del Museo di Roma: tutti gli eventi gratuiti da non perdere nel weekend

© Museo di Roma Palazzo Braschi

© Museo di Roma Palazzo Braschi

Nel week end romano l’arte si anima con la bella iniziativa al costo simbolico di un euro del Museo di Roma dove performance attoriali dialogano con la mostra ‘Il Sorpasso’, l’ingresso gratuito ai Musei Civici e alle mostre in essi ospitate (per i residenti a Roma e nella città metropolitana) e ai monumenti e musei statali ( per tutti). Ciliegina sulla torta: la mostra delle sculture di Picasso alla Galleria Borghese.

Un week end ricco di opportunità da cogliere al volo quello che si profila nella Capitale. Sabato potrete visitare la  mostra “Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961″ nelle splendide sale del Museo di Roma con il suo affaccio mozzafiato su Piazza Navona e assistere alle letture recitate di storici report giornalistici in dialogo con l’esposizione ; domenica potrete approfittare dell’ingresso gratuito ai musei civici per vedere le interessanti mostre ospitate in questo periodo che affiancano le collezioni permanenti che tutto il mondo ci invidia. Chi preferisce potrà fare una passeggiata ai Fori o visitatre i monumenti come il Coloseeo o Castel Sant’Angelo o ancora, approfittare dell’ingresso gratuito a Villa Borghese per affiancare alla visita alla collezione del Cardinal Scipione quella alla mostra di sculture di Picasso. Gli eventi insomma non mancano, eccoli nel dettaglio:

 – Sabato 3 novembre apertura serale del Museo di Roma dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso alle ore 23) al costo simbolico di un euro.

 I visitatori potranno ammirare, al costo simbolico di un euro o gratuitamente per i possessori della MIC Card, nelle splendide sale del Museo che si affaccia su Piazza Navona, la mostra “Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961“. In dialogo con la mostra, attraverso performance attoriali, gli anni del Sorpasso vengono ricostruiti attraverso le letture di reportage giornalistici, racconti e testimonianze (Moravia, Buzzati, Pasolini, Volponi, Piovene, Flaiano, lettere di emigrati italiani).
Con gli attori Antonio Bannò e Giordana Fagiano. Roberto Gori (pianoforte), Andrea Filippucci (chitarra), Teresa Federico (cantante) nella Sala Torlonia alle ore 20.30 e alle ore 22.00 e nel Salone d’Onore alle 21.15 e alle 22.45.

L’evento  è il secondo appuntamento dell’iniziativa ‘Nel week end l’arte si anima’ promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – in collaborazione con le principali istituzioni cittadine come Azienda Speciale PalaExpo, Fondazione Musica per Roma, Teatro di Roma, Teatro dell’Opera, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Università Roma Tre e l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Info
Tel 060608 – www.museiincomuneroma.it

 

Folla di sportivi alla partenza di tappa del Giro d’Italia - CSAC Università di Parma - Foto Publifoto

Il Sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946 – 1961″
Folla di sportivi alla partenza di tappa del Giro d’Italia – CSAC Università di Parma – Foto Publifoto

L’iniziativa prosegue il giorno seguente al Museo Napoleonico con le esibizioni, a cura del Teatro dell’Opera di Roma. Alle ore 11.30, al piano terra dello storico Palazzo Primoli si terrà il Viaggio musicale da Rossini a Verdi con i giovani talenti di “Fabbrica” Young Artist Program. Nel concerto gratuito verranno eseguite celebri arie tratte da Le Nozze di Figaro e dal Don Giovanni di W. A. Mozart, dal Werther di J. Massenet, dal Trovatore e dal Rigoletto di G. Verdi, dalla Carmen di G. Bizet, dalla Bohème di G. Puccini e dalla Cavalleria Rusticana di P. Mascagni. A completare il programma il mezzosoprano Sara Rocchi e il baritono Timofei Baranov, accompagnati al pianoforte da Elena Burova, si esibiranno nei duetti Ai capricci della sorte tratto dall’Italiana in Algeri di G. Rossini e in Là ci darem la mano dal Don Giovanni di W. A. Mozart. Sempre al Museo Napoleonico, alle ore 16, si chiuderanno gli eventi del fine settimana con una iniziativa didattica gratuita rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni. La visita dal titolo Nei salotti di cent’anni fa… un viaggio nel tempo tra oggetti e opere d’arte consentirà di ripercorrere un secolo di storia italiana ed europea attraverso opere d’arte, arredi, gioielli e oggetti d’uso quotidiano. Si consiglia la prenotazione allo 060608.

Ingresso gratuito alle collezioni permanenti e alle mostre temporanee dei Musei Civici per i residenti a Roma e nella città metropolitana
Domenica, come ogni prima domenica del mese, è previsto l’ingresso gratuito in tutti i Musei Civici per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Sarà inoltre aperto al pubblico gratuitamente il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali dalle ore 8.30 alle 16.30, con l’ultimo ingresso alle 15.30. L’apertura straordinaria prevede l’ingresso in prossimità della Colonna di Traiano e, dopo il percorso con passerella attraverso i Fori di Traiano e di Cesare, la prosecuzione attraverso il breve camminamento nel Foro di Nerva, che permette di accedere al Foro Romano mediante la passerella realizzata presso la Curia dalla Soprintendenza di Stato

IngreFori Imperiali Foto ArtsLifesso gratuito al museo :

Fori Imperiali
Foto ArtsLife

 

Tra le mostre che è possibile visitare gratuitamente:

ai Musei Capitolini La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia e I Papi dei Concili dell’era moderna. Arte, Storia, Religiosità e Cultura.

Ai Mercati di Traiano la mostra sull’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa.
Da non perdere, al Museo di Roma in Trastevere Lisetta Carmi. La bellezza della verità, un eccezionale percorso fotografico scandito da tre temi molto diversi fra loro: la metropolitana parigina, i travestiti e la Sicilia.

Alla alla Galleria d’Arte Moderna di via Crispi Roma Città Moderna. Da Nathan al Sessantotto, una rassegna unica che ripercorre le correnti artistiche protagoniste del ’900 con in primo piano la città di Roma;

ai Musei di Villa Torlonia, Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà.

Duilio Cambellotti, Bozzetto esecutivo per il manifesto Esposizione Nazionale di Torino del 1898, 1897 tempera, biacca, carboncino, porporina, matita su carta da disegno grigia, 113,5 x 79 cm

Duilio Cambellotti, Bozzetto esecutivo per il manifesto Esposizione Nazionale di Torino del 1898, 1897 tempera, biacca, carboncino, porporina, matita su carta da disegno grigia, 113,5 x 79 cm

Ricordiamo che non  usufruiscono della gratuità le mostre: “Marcello Mastroianni”, al Museo dell’Ara Pacis, e “Il sorpasso. Quando l’Italia si mise a correre, 1946-1961”, al Museo di Roma.

Chi vive o studia a Roma, può acquistare la MIC, la nuova card che, al costo di 5 euro, permette l’ingresso illimitato per 12 mesi nel Sistema dei Musei Civici. Per info www.museiincomuneroma.it

INFO: ingresso gratuito per i residenti a Roma e Città Metropolitana previa esibizione di valido documento che attesti la residenza. Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00) www.museiincomuneroma.it

Ingresso gratuito a Musei e aree archeologiche statali
Potrete trovare l’elenco completo nella pagina dedicata all’iniziativa dal Mibact con tutti i link che vi forniranno indirizzi , orari e informazioni varie. Cliccate QUI e scorrete fino a trovare la provincia che vi interessa. In alternativa cliccate QUI dove troverete tutti gli indirizzi di Roma nel nostro articolo del mese scorso.

Villa Adriana : Il Canopo

Villa Adriana : Il Canopo
Foto ©Mibact

Ricordiamo che alcuni luoghi sono visitabili su prenotazione. Si consiglia di consultare sempre le schede di dettaglio sul sito del Mibact e, prima di effettuare la visita, si consiglia sempre di telefonare alla sede museale per accertarsi della sua apertura. L’ingresso gratuito non sempre comprende la visita alle mostre in corso per le quali invece potrebbe rimanere in vigore la tariffazione apposita.
Per quanto riguarda l’ingresso all’Anfiteatro Flavio (Colosseo), sarà contingentato. L’accesso al Monumento potrà essere rallentato fino al raggiungimento degli standard di sicurezza (max 3000 unità)

 

Pablo Picasso Donna con bambino 1961 Lamiera tagliata, piegata, assemblata e dipinta 128 x 60 x 35 cm Parigi, Musée national Picasso-Paris Photo: © RMN-Grand Palais (Musé e national Picasso-Paris) / Mathieu Rabeau © Succession Picasso by SIAE 2018

Pablo Picasso
Donna con bambino
1961
Lamiera tagliata, piegata, assemblata e dipinta
128 x 60 x 35 cm
Parigi, Musée national Picasso-Paris
Photo: © RMN-Grand Palais (Musé
e
national Picasso-Paris) / Mathieu Rabeau
© Succession Picasso by SIAE 2018

Tra le tante proposte vi segnaliamo la possibilità di visitare alla Galleria Borghese, oltre alla collezione del Cardinal Scipione- definita la più bella del mondo – la prima mostra in Italia dedicata alle sculture di Picasso. Prenotazione obbligatoria di due euro. Vi ricordiamo di prenotare la vostra visita al numero 06.32810 oppure inviando una mail a info@tosc.it.  Info:http://galleriaborghese.beniculturali.it/it/visita/visita-galleria-borghese

4.2 (83.33%) 6 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Pubblicità

WANNENES
Colasanti Casa dA'Aste
Brafa
Arte Padova 2018
Eberhard
Il Ponte
Cambi
Maison Bibelot
Blindarte