Meeting Art
Pubblicato il: gio 25 Ott 2018
Print Friendly and PDF

Tutta mia la città! Dai tetti della Galleria! Milano si racconta in 100 storici scatti

Ernesto Fantozzi, Tram 38 (1964)

Milano che cresce, che cambia, che scoppia di vita, 150 anni di storia per 100 famosi scatti della città dal 1867 all’era di Instagram. Dal 26 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019 il salotto con il cielo di cristallo dell’ Highline della Galleria Vittorio Emanuele II ospita “Tutta mia la città! Dai tetti della Galleria, il racconto fotografico di Milano”. Nata dalla collaborazione del Gruppo MilanoCard con il Circolo Fotografico Milanese, il Civico Archivio Fotografico e Andrea Cerchi – giornalista pubblicista e fotografo – la mostra è una vera e propria finestra temporale su Milano: il percorso segue infatti i mutamenti della città, dal profilo geometrico delle architetture a quello socio-culturale del costume e delle abitudini delle persone che la popolano.

Ernesto Fantozzi, La Rinascente (1966)

Il racconto fotografico si sviluppa in tre sezioni tematiche – Evoluzione Sociale, Evoluzione Urbana, Evoluzione Architettonica – e ha inizio da uno storico scatto del 1867 che ritrae la Galleria Vittorio Emanuele II ancora in costruzione. Da quella data le immagini in mostra ripercorrono una metamorfosi straordinaria, i soggetti iconici come il Castello Sforzesco, il Duomo e i Navigli si contendono la scena con i visionari grattacieli dei quartieri più all’avanguardia.

In occasione del primo sabato di apertura – 27 Ottobre – e riproposta poi una volta al mese fino alla fine della mostra, la narrazione fotografica sarà accompagnata dalla performance “Serata Futurista” a cura del Maestro Massimiliano Finazzer Flory in cui, attraverso i testi di Filippo Tommaso Marinetti e Giovanni Papini, si renderà omaggio a Umberto Boccioni, celebre pittore futurista che nel 1910 realizzò l’altrettanto celebre “Rissa in Galleria”, oggi conservata alla Pinacoteca di Brera.

Umberto Boccioni, Rissa in Galleria, 1910

Da sempre ideale capitale europea Milano è di chi la abita, così gli organizzatori hanno pensato di coinvolgere direttamente il pubblico all’interno della mostra: attraverso l’hashtag #tuttamialacittà, infatti, chiunque potrà proporre la propria Milano in fotografia e lo scatto con più like verrà direttamente inserito all’interno del percorso da venerdì 7 Dicembre.

Alberto Dubini, Darsena (1977)

 

Angela Maria Serpico, piazza Gae Aulenti (2016)

 

Informazioni utili

Tutta mia la città! Dai tetti della Galleria, il racconto fotografico di Milano
Highline Galleria Vittorio Emanuele: Via Silvio Pellico 2, 20121 Milano, MI.

orari: mar-ven 11.30 – 14.30 / 17.00 – 20.00; sab-dom 11.30 – 21.00.
biglietto: € 12 ingresso; bambini gratis

telefono: 02.45397656
email: galleria@milanocard.it
sito: www.highlinegalleria.com

 

Tutta mia la città! Milano si racconta in 100 scatti di storia in Galleria Vittorio Emanuele II

3.1 (62%) 10 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

WANNENES
Bertolami
Artcurial
Cambi
Eberhard
Mirco Cattai Fineart&Antiquerugs
Il Ponte
Pandolfini
Brafa