Meeting Art
Pubblicato il: ven 12 Ott 2018
Print Friendly and PDF

L’acquirente se lo tiene! Nuovo nome per il Banksy autodistrutto: ‘Love is in the Bin’

Love is in the Bin banksy autodistrutto

Giunge (forse) a conclusione la saga dell’opera di Banksy che si è autodistrutta in asta da Sotheby’s venerdì scorso.

Ieri sera, 11 ottobre,  la casa d’asta ha dato questo annuncio ufficiale:

“Siamo lieti di annunciare che la collezionista che ha acquistato ‘Girl with Balloon’ di Banksy venerdì scorso a Londra ha confermato l’intenzione di tenere il lavoro che è stato creato durante la vendita.
Con il nuovo titolo ‘Love is in the Bin’, il pezzo è diventata la prima opera d’arte della storia a essere creata dal vivo durante un’asta. L’acquirente, una collezionista europea di lunga data da Sotheby’s, sta procedendo all’acquisto allo stesso prezzo del colpo di martello avvenuto in asta (1,042,000 £ compresi i diritti)”.

“Banksy non ha distrutto un’opera in asta, ne ha creata un’altra” ha dichiarato Alex Branczik  (Sotheby’s Head of Contemporary Art, Europe)

‘Love is in the Bin’ sarà esposta in pubblico da Sotheby’s in New Bond Street a Londra sabato 13 e domenica 14 ottobre.

Qui le altre tappe della saga se te le fossi perse.

 

4.3 (86.67%) 3 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

Pandolfini
Eberhard
Colasanti Casa d'Aste
Artcurial
Il Ponte
WANNENES
Cambi Casa d'Aste
Aste Boetto
Gotha
Il Ponte