Meeting Art
Pubblicato il: ven 21 Set 2018
Print Friendly and PDF

Giornate Europee del Patrimonio a Roma e provincia. Gli appuntamenti da non perdere

statua Paolina Borghese

@ Immagine Galleria Borghese (pagina facebook)

Gli eventi da non perdere a Roma e provincia in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio del 22 e 23 settembre nelle aree archeologiche e nei musei civici e statali

Le Giornate Europee del Patrimonio – promosse dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea e organizzata dal Ministero per i beni e le attività culturali – si svolgono dal 1991 in tutti i Paesi Europei per far conoscere a tutti i cittadini il loro patrimonio culturale. Ecco una selezione degli eventi più interessanti a Roma (e provincia)  ma troverete l’elenco completo su www.beniculturali.it

Galleria Borghese

Sabato 22 e domenica 23 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, i curatori della Galleria Borghese incontreranno i visitatori per un approfondimento di 10 minuti su una delle opere più celebri della collezione, la Paolina Borghese di Antonio Canova
Ore 10,00 -12,00 – 14,00 – 16,00 – 18,00 – 20,00 (quest’ultimo solo per sabato 22 settembre)
Piano terra, sala I, lingua italiana

Parco Archeologico di Ostia Antica

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sarà possibile visitare, liberamente e senza prenotazione, le Case Decorate Ostiensi: la Casa di Diana, l’Insula di Giove e Ganimede, l’Insula delle Pareti Gialle.

affreschi al Parco di Ostia Antica

Immagine fo Parco Archeologico di Ostia Antica

Tombe di Fadilla e dei Nasonii lungo l’Antica via Flaminia

Dopo oltre dieci anni, la Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma riapre le Tombe di Fadilla e dei Nasonii lungo l’Antica via Flamini al termine di un accurato intervento di restauro degli affreschi delle camere sepolcrali. Visite guidate alle 10.15, alle 11.00, alle 12.00 e alle 13.00 di sabato 22 e domenica 23 settembre. Non è necessaria la prenotazione, ingressi fino ad esaurimento posti.

Tombe di Fadilla e dei Nasonii lungo l'Antica via Flaminia.

Tombe di Fadilla e dei Nasonii lungo l’Antica via Flaminia. @ immagine Sovrintendenza Speciale Roma

 

La Galleria Nazionale

La Galleria Nazionale partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con un programma di feste, eventi e laboratori e l’apertura serale straordinaria di sabato 22 settembre. Per tutte i dettagli : lagallerianazionale.com/evento/giornate-europee-del-patrimonio/

La galleria Nazionale

@La Galleria Nazionale

Tarquinia

Il 22 e 23 settembre  alla scoperta delle trasformazioni del territorio  con visite guidate alla Necropoli etrusca di Monterozzi, all’antico porto di Gravisca e al sito archeologico di Pian della Civita

Pagina facebook https://www.facebook.com/SoprArcheologia/photos/a.150275235154264/1131309990384112/?type=3&theater

 

Necropoli Etrusca della Banditaccia (Cerveteri)

A Cerveteri dal 21 al 23 settembre weekend ricco di eventi: sabato 22 alle ore 16:00 apertura straordinaria della Tomba Regolini-Galassi, spettacoli musicali, teatrali aperture serali del Museo Nazionale Archeologico e delle chiese del centro storico medievale e Apertura della mostra archeologica “Dall’Egeo al Tirreno. Capolavori ritrovati di contesti perduti”.

Info e prenotazioni 0699552637 – 0699552876 prenotazioni@artemideguide.it

tomba etrusca e monili

Immagine dalla pagina facebook della Necropoli della Banditaccia

LE GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO NEI MUSEI CIVICI DELLA CAPITALE : 

Roma partecipa con un ricco calendario di eventi, noi ne abbiamo selezionati alcuni : ma troverete l’elenco completo su :www.beniculturali.it

Il programma nella Capitale prevede, dalle ore 10.00 di sabato 22 alla sera di domenica 23 settembre, un’offerta ampia di incontri e visite guidate ispirate al tema scelto per questa edizione “l’arte di condividere”.
Le iniziative si svolgono nei Musei Civici e in alcuni siti archeologici e artistici del territorio, anche con l’apertura di luoghi non sempre accessibili al pubblico. Dalle visite a grandi monumenti come l’Ara Pacis e i Mercati di Traiano a luoghi meno conosciuti, come la Casina del Cardinal Bessarione, che custodiscono un patrimonio ricco di archeologia, arte e natura.
Ad accogliere il pubblico sono curatori archeologi e storici dell’arte, con il supporto, in alcuni casi, dei volontari del Servizio Civile Nazionale, impegnati nei progetti della Sovrintendenza.

Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa

Allestimento
©Roma, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Le visite sono gratuite con pagamento, ove previsto, del biglietto di ingresso al museo o al sito secondo tariffazione vigente. Entrata completamente gratuita per i possessori della MIC Card

Info e prenotazioni :06060 – www.museiincomuneroma.it

Di seguito alcuni esempi :

Ara Pacis – Conoscere per condividere: incontro con il monumento

Il monumento, la collezione permanente e il suo contenitore museale vengono presentati dal curatore Lucia Spagnuolo. L’occasione di conoscere meglio uno degli esempi più preziosi del patrimonio comune della città.

Prenotazione obbligatoria 060608 (max 30 persone)

Museo dei Fori Imperiali / Mercati di Traiano– Creare l’Europa: da Traiano a Marco Aurelio

Sabato 22 settembre alle ore 11:30

Nell’ambito delle due mostre ospitate presso i Mercati di Traiano ” TRAIANO. Costruire l’Impero creare l’Europa” e “I confini dell’Impero Romano. Il limes danubiano”, l’incontro ntende ripercorrere la costruzione dell’ Impero e, in nuce, dell’Europa, attraverso le opere militari e sociali di due degli imperatori che più hanno lasciato un segno profondo nella storia.

Prenotazione obbligatoria 060608 (max 25 persone)

Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa

Busto di Traiano (Musei Capitolini, Palazzo Nuovo, Sala Imperatori – Archivio Fotografico dei Musei Capitolini, foto Zeno Colantoni)
© Roma, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Villa Borghese – Una passeggiata tra architetture, fontane e giardini per condividere la bellezza dell’arte e della natura

Domenica 23 settembre, una passeggiata a Villa Borghese tra edifici, fontane e giardini. L’itinerario prevede anche la visita della Grotta dei Vini e del Tempio di Esculapio, realizzato su un isolotto nel laghetto di Villa Borghese, eccezionalmente aperti al pubblico per l’occasione.Appuntamento: Portale di Flaminio Ponzio in piazzale Enrico Sienkiewicz su via Pinciana (di fronte al civico 65)

Prenotazione obbligatoria (max 50 persone)

Museo di Roma : Violetta e Andromeda: il racconto di una perdita

Sabato 22 settembre alle ore 10:00 presso il Museo di Roma

Un’esperienza diversa dalla classica visita guidata: n un’unica esperienza sensoriale e uditiva, persone vedenti (bendate) e non vedenti si incontrano per condividere la conoscenza  della sala che ospita gli affreschi di Polidoro da Caravaggio e Maturino da Firenze (1525)

Sabato 22 settembre ore 17:00 e domenica 23 settembre ore 11:00 presso il Museo di Roma – piazza Navona 2 e piazza San Pantaleo 10
Prenotazione obbligatoria (max 20 persone) allo 060608
Ingresso gratuito per i possessori di Mic Card

 

 

3 (60%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

Il Ponte
Pandolfini
Gotha
Colasanti Casa d'Aste
Eberhard
Artcurial
Cambi Casa d'Aste
Aste Boetto
Il Ponte
WANNENES